Uscite della settimana 8 - 14 novembre 2021

Uscite della settimana: dal 8 al 14 novembre 2021

Tra seguiti importanti ed epocali riedizioni, questa seconda settimana videoludica novembrina si configura come dedicata alla fetta più nostalgica dei gamer e delle gamer

Pubblicità

Sei un grande appassionato di videogames? Hai sempre sognato di condividere le tue conoscenze e le tue opinioni con un vasto pubblico? Se la risposta è sì, perché non provare a diventare redattore di iCrewPlay.com?

L’ultimo Uscite della settimana di iCrewPlay si chiudeva con un paragrafo che descriveva la tranche di release trattata come sottotono, a parte l’appuntamento con il Call of Duty di turno per chi ama gli FPS; quello con Just Dance 2022 per i gamer e le gamer dall’indole ‘danzerina’; la nuova espansione di Animal Crossing per coloro che ne hanno fatto una raison d’être (o meglio, de jouer) e l’interessante e sperimentale Bloodshore.

Ebbene, questa settimana videoludica sembra come nettamente opposta, per quanto le uscite di una certa levatura si concentrino praticamente in sole due giornate e si dividano tra sequel e riedizioni e modernizzazioni di glorie del passato e (in un caso) del presente.

Andiamo a vedere quali sono!

Uscite della settimana

9 novembre

Jurassic World Evolution 2 (PC, PlayStation 4, PlayStation 5, Xbox One, Xbox Series X|S)

La prima giornata, quella di martedì, è dedicata a tre seguiti, il primo dei quali è quello del Jurassic World Evolution del 2018, che riscosse l’approvazione tanto della critica quanto del pubblico, classificandosi a pieno titolo come uno dei migliori gestionali dello scorso decennio.

La sapiente coniugazione tra realismo e giocabilità che il predecessore di Jurassic World Evolution 2 aveva saputo proporre verrà reiterata anche in questo nuovo capitolo, che vedrà inoltre il debutto di affascinanti nuove specie di lucertoloni preistorici, tra cui quelle acquatiche (potrai allevare il tuo Nessie personale, insomma), e il ritorno di quelle volanti, presenti nello scorso gioco solo come contenuto aggiuntivo.

Forza Horizon 5 (PC, Xbox One, Xbox Series X|S)

Il secondo titolo della giornata è una delle esclusive Microsoft più attese di questa fine 2021 e, secondo il nostro puntuale Giovanni Ferlazzo, “un trionfo annunciato” che ha raggiunto il nove e mezzo qui su iCrewPlay.

Ambientato nei variegati ambienti del Messico, Forza Horizon 5 ripropone le idee open world dei capitoli precedenti trasportandole su una mappa più grande di una volta e mezza quella del predecessore Forza Horizon 4 (2018). Le autovetture incluse nel gioco sono oltre cinquecento. Il tutto è coronato da un livello tecnico stupefacente che porta tanta gioia sia dal punto di vista visivo che da quello uditivo.

Da buona esclusiva Microsoft, il gioco è già incluso nel Xbox Game Pass, per cui, se hai un abbonamento, cosa aspetti a provarlo?

Football Manager 2022 (PC, Xbox One, Xbox Series X|S, Nintendo Switch, iOS, Android)

La terza e ultima release della giornata rimane in ambito sportivo ma si sposta sul versante gestionale del mondo del calcioFootball Manager 2022 rappresenta il diciannovesimo esponente (contando anche l’MMO Football Manager Live) dell’eponima saga, iniziata nell’ormai lontano 2005.

Come il predecessore, il titolo disporrà di controparti mobile destinate ai dispositivi iOS Android. Subito disponibili e comprese nel Xbox Game Pass saranno le versioni Xbox e PC, mentre sulla versione Nintendo Switch pende ancora un non apprezzabile TBA.

11 novembre

PUBG: New State (iOS, Android)

Prima di passare alle tre riedizioni che accompagnano il giorno di San Martino di quest’anno c’è da segnalare un altro seguito. Si tratta di PUBG: New State, seguito di quel PlayerUnknown’s Battlegroundche è riuscito, insieme a tanti altri titoli massivi, a fare uscire dai gangheri le alte sfere del Partito Comunista Cinese (PUBG è il battle royale più popolare tra chi viene dall’ex-Celeste Impero).

Questo sequel è circoscritto al mercato mobile e, dati alla mano, ha superato le venti milioni di preregistrazioni già a luglio 2021, per poi superare le cinquanta milioni a settembre. Ha dunque buone possibilità di eguagliare se non surclassare il predecessore in termini di popolarità.

Grand Theft Auto: The Trilogy – The Definitive Edition (PC, Xbox One, Xbox Series X|S, Nintendo Switch, iOS, Android)

Il primo atto di nostalgia di questa settimana è in realtà triplice, e probabilmente lo stavi aspettando come Natale da una vita: tornano finalmente i tre GTA che hanno accompagnato l’infanzia dei gamer e delle gamer nati nell’ultimo decennio del secolo scorso.

Che tu abbia preferito le strade di Liberty City, di Vice City o delle tre città dell’immenso Stato di San Andreas, oggi puoi rivivere ognuno dei momenti trascorsi in quei luoghi insieme Claude, Tommy Vercetti e CJ in una veste grafica opportunamente restaurata (attenzione: è una remaster, non un remake, per cui non aspettarti un lavoro simile a quello fatto con il Mafia del 2002 in Mafia Definitive Edition).

The Elder Scrolls V: Skyrim Anniversary Edition (PC, PlayStation 4, PlayStation 5, Xbox One, Xbox Series X|S)

Il secondo atto, ma probabilmente il primo nel cuore di chi ama il fantasy a scapito delle auto e delle sparatorie, è rappresentato da The Elder Scrolls V: Skyrim Anniversary Edition, riedizione del capolavoro di Bethesda in occasione del suo decennale.

Le avventure del Dovahkiin hanno visto nel corso di questi dieci anni una lunga serie di ripubblicazioni per varie piattaforme. Questa nuova edizione vede l’approdo del titolo su next-gen e include, oltre a tutti i DLC rilasciati a loro tempo, anche i contenuti in game creati dai membri del Creation Club.

Come è già avvenuto per Total War: ROME REMASTERED, anche in questo caso sarà possibile per chi già possiede la Special Edition del titolo (2016) ottenere questi contenuti e miglioramenti grafici a prezzo ribassato.

Bright Memory: Infinite (PC, PlayStation 4, PlayStation 5, Xbox One, Xbox Series X|S)

L’ultima riedizione della giornata e della settimana riguarda un caso videoludico risalente al 2019. Si tratta del breve ed adrenalinico titolo hack and slash Bright Memory Episode 1, che pur presentandosi come dotata di un livello tecnico e di una grafica mozzafiato, era frutto del lavoro di un’unica persona: lo sviluppatore indipendente cinese Zeng Xiancheng.

Questi, invece di portare a termine l’episodio 2 del gioco, ha fatto la mossa senz’altro più intelligente di ricombinare l’intero prodotto, il quale, lo ribadiamo, è davvero notevole considerando lo sviluppo in solitaria. Un’altra ottima manovra, stavolta dal punto di vista commerciale, è stata il rendere questa versione integrale dell’opera gratuita per chi possiede l’Episode 1, che al tempo fu rilasciato esclusivamente su Steam come early access.

12 novembre

Shin Megami Tensei V (Nintendo Switch)

Chiudiamo la settimana con un ultimo sequel, stavolta esclusivo per la grande N. Si tratta complessivamente del diciassettesimo titolo appartenente alla saga delle dee reincarnate.

Ambientato nella Tōkyō dei giorni nostri, la quale possiede, nella finzione del gioco, una versione alternativa chiamata Da’At, un luogo misterioso teatro di una guerra senza tempo tra angeli e demoni. In questo contesto si muove il Nahobino, un essere né umano né divino scaturito dall’unione tra il protagonista del gioco, un comune studente liceale edochiano, e la creatura divina Aogami.

Pubblicità

Fonte

Pubblicità

C'è qualcuna tra le uscite di questa settimana che ti stuzzica o che aspettavi particolarmente? Parlacene nei commenti!

0 0 voti
Voto
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
Pubblicità
0
Mi piacerebbe sapere il tuo pensiero, per favore commenta.x
()
x

Condividi

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

LEggi altro