0
0

0

Un’incredibile città in Minecraft

Che spettacolo!

Condividi su facebook
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

3 Articoli più letti

Fortnite, ecco dove trovare la Ecto-1
PlayStation Plus – Nuovo pacchetto bonus per i giocatori di Call of Duty: Warzone
Call of Duty Warzone, durante l’evento di Halloween trovata la casa di Leatherface
Naviga tra i contenuti

Minecraft non ha bisogno di presentazioni: è il videogioco sandbox per eccellenza concepito dalla geniale mente di Markus Alexej Persson, il programmatore svedese noto anche come Notch. Lo sviluppo della prima versione va dal 2009 al 2011, poi procede attraverso le mani di Mojang. E’ così che cominciano a piovere conversionivarie che portano le vendite a circa 480 milioni di copie, facendo risultare Minecraft uno dei giochi più venduti di sempre.

Il titolo di Notch, con una grafica pixellosissima e blocchettosa, ormai entrata nell’immaginario comune, ci regala essenzialmente due tipi di esperienze: una che fa leva sugli istinti primordiali dell’uomo, in cui si cerca di sopravvivere in un ambiente selvaggio raccogliendo risorse, costruendo e difendendosi da creature ostili e un’altra estremamente libera che ci permette di costruire il mondo dei nostri sogni senza vincoli di alcun tipo.

Quest’ultima è la cosiddetta modalità Creativa e siccome di creativi nel mondo ce ne sono molti abbiamo potuto osservare negli anni delle vere e proprie opere d’arte generate attraverso il mondo di Minecraft. Stavolta però abbiamo a che fare con roba grossa.

Gente che fa sul serio!

Esiste un team di architetti, designer ed artisti che progetta e realizza ambientazioni per il gioco, sia ispirate a luoghi reali sia completamente inventate da zero. Ed ecco che possiamo ammirare bellissime e blocchettose isole volanti, ispirati scorci fantasy e splendide lande selvagge, tutto realizzato da questi professionisti con i mattoncini messi a disposizione dal gioco.

Questo Team si fa chiamare Varuna e vende le proprie opere per diverse decine di dollari. E’ sempre a dispozione dei suoi clienti per realizzare ambientazioni di qualsiasi tipo. Alcune le possiamo ammirare sul loro sito internet e sul canale youtube.

Come dicevo prima però, stavolta abbiamo a che fare con roba grossa, anzi mastodontica: Varuna ha infatti realizzato, sempre in Minecraft, un’immensa ambientazione ispirata alla città di Orario dall’anime DanMachi.

Al centro di essa si erge un enorme pilastro che racchiude un Dungeon. Intorno si sviluppa la città in cerchio, piena di case ognuna col proprio interno. Tutto questo per una dimensione di 1500 blocchi per 1500 e per un tempo di costruzione necessario di ben due mesi. Semplicemente Incredibile!

Allegati all’articolo che hai appena letto trovi un video che mostra la costruzione, sempre da parte di Varuna, di una città nel deserto e diverse immagini che raffigurano la città di Orario ed altre creazioni del team. Inoltre, se sei interessato agli scorci offerti da questo gioco, ti consiglio quest’altro articolo di iCrewPlay in cui si parla del felice connubio tra Minecraft ed il Ray-Tracing!

Ti potrebbe interessare....

0

Commenti

1295

Miei

0
0

Registrati!
in iCrewPlay diamo valore al tuo pensiero!