0
0

Un Duke Nukem 3D per Nintendo DS

Il Duca che non avete mai conosciuto

0
0
LIVE DEL GIORNO Alle 15:00 Le notizie della settimana di iCrewPlay con Alessandro su Twitch

Da non perdere

Naviga tra i contenuti


Tutti, almeno una volta nella vita, abbiamo spulciato i meandri più oscuri di eBay in cerca dell’offerta del giorno, in cerca di quella copia di Duke Nukem 3D boxato e in perfette condizioni a 2,50 € venduta probabilmente da qualche genitore ignaro di quale perla avesse tra le mani. Sappiamo bene come questo sia praticamente impossibile, i venditori su eBay sono per lo più collezionisti che sanno bene il valore della loro merce ed i prezzi non sono sempre abbordabili.

Oggi però ti parleremo di un avvenimento molto particolare, una scoperta che ha scosso tutti i fan della saga di Duke Nukem e tutti gli appassionati di aste videoludiche.

Come get some!

Per chi non conoscesse questo bellissimo brand nato nel 1991 ad opera della Apogee software, ora nota come 3D Realms, Duke Nukem nacque come sparatutto a scorrimento per MS-DOS, basato su grafica EGA a 16 colori da cui prese spunto successivamente anche Mega man. Il gameplay era semplice: uccidere i nemici, trovare le chiavi, uscire dal livello. Fine.

duke nukem 1

Col secondo capitolo, Duke Nukem II, uscito nel 1993 sempre per MS-DOS, i programmatori aggiunsero nuove armi e sprite per differenziare i vari mostri dell’ambientazione.

Ma cosa rese il brand tanto famoso?

Hail to the king, baby!

duke nukem 3d

Nel 1996, Apogee Sofware decise di cambiare totalmente il suo stile. Vedendo l’incredibile successo ottenuto da id Software grazie a Doom e Wolfenstein 3D, decise di abbracciare il genere First Person e creò così un Duca tutto nuovo. Apogee Software divenne l’attuale 3D Realms e Duke Nukem divenne Duke Nukem 3D!
Sesso, droga, sprite grafici da paura, armi atomiche. Uccisioni brutali ed una voce calda e ironica. Duke Nukem aveva tutto.

Sulla cresta dell’onda per parecchi anni, 3D Realms aveva creato qualcosa che nessun FPS fino ad allora aveva. Un personaggio con una personalità esplosiva tipica dei film d’azione come Commando e Die Hard!

Il successo fu evidente, Duke Nukem 3D ottenne diverse conversioni per la maggior parte delle console dell’epoca.

  • La versione PlayStation, intitolata Duke Nukem: Total Meltdown, includeva alcune nuove zone e un episodio inedito, in seguito incluso nelle versioni PC.
  • La versione Sega Saturn è stata realizzata da Lobotomy Software e pubblicata da SEGA. Il titolo rimane uguale, mentre il motore grafico utilizzato non fu il BUILD bensì lo SlaveDriver della stessa Lobotomy.
  • La versione Nintendo 64, intitolata Duke Nukem 64,  che però presentava diverse lacune: priva di musiche e senza alcun riferimento a sesso e droghe.

e tanto, tanto altro ancora.

Rest in pieces

duke nukem forever

Purtroppo però, come tutti sappiamo, dopo la gloria viene la caduta. I prodotti successivi non riuscirono a centrare a pieno il target, la 3D Realms pensò bene di abbandonare il genere FPS per riabbracciare lo shooter a scorrimento tipico dei primi capitoli o per dedicarsi al genere Third Person. Questa non fu una scelta azzeccatissima e le vendite ne risentirono. Dal 1998 sembrò come se 3D Realms non fosse minimamente interessata al suo prodotto di maggior successo.

I giochi usciti erano per lo più su console e non superavano la sufficienza nella maggior parte delle riviste. La solfa continuò fino al 2002 quando uscì l’ultimo capitolo sul Duca per PC Windows, Duke Nukem: Manhattan Project, anche questo non ottenne più di un 7 come voto della critica, dopo di che il silenzio. Per 9 anni la 3D Realms sparì dalla circolazione. Non si parlò mai più del Duca, l’unica cosa rimasta era il ricordo di un gioco che fece la storia degli FPS.

O per meglio dire, sarebbe stato sicuramente meglio così.

Nel 2011 3D Realms ritornò in pompa magna con il capitolo definitivo, Il Duca sulla Next Gen!

Duke Nukem Forever!

duke nukem risata

Una disastro di proporzioni inimmaginabili. Il gioco era solo una scopiazzatura fatta male del suo predecessore.

Una grafica mediocre accompagnata ad un’IA pessima. Il gioco ottenne una banale sufficienza solo grazie alle citazioni e alla nostalgia degli appassionati che nonostante tutto erano contenti che Duke Nukem fosse tornato.
Dopo di quello il vuoto, di nuovo, Duke Nukem Forever fu l’ultimo capitolo della saga. Sono ormai 9 anni che il nostro amato Duca non fa parlare di se. Fino ad oggi.

I’ll be back.

Un fortunato compratore è riuscito a strappare dalle grinfie di eBay una vera e propria chicca. Il prototipo di un Duke Nukem mai visto prima. Il gioco si intitolerebbe Duke Nukem DS e dalle immagini rilasciate dal compratore anonimo, questo gioco installato in una Dev. Cart, non avrebbe nulla a che fare con un altro titolo della saga Duke Nukem Critical Mass, l’effettivo titolo uscito per Nintendo DS.

Dal video pubblicato da DScapades possiamo notare come questo qui sia un FPS del tutto inedito, con ben 28 livelli e una modalità multiplayer inclusa nella stessa Dev. Cart. a differenza di Critical Mass che è uno shooter a scorrimento non particolarmente apprezzato dalla critica. Ovviamente ti lascio il video qui sotto per approfondire ancora di più la vicenda.

La cosa divertente in tutta questa storia è che i fan della serie avrebbero sicuramente apprezzato più questo capitolo mai nato che non quello che è effettivamente uscito per il Nintendo DS. Io intanto, da amante del grande Duca Nucleare, non posso che sperare nel suo vero ritorno. Probabilmente arriverà qualche casa produttrice indie con l’intento di ridare linfa vitale al nostro amato compagno di giochi.

Ti potrebbe interessare...

0

Commenti

1147

Miei

0
0
0
0

Registrati! La tua opinione conta!