Top Videogiochi coop capodanno

Top videogiochi da giocare in coop a Capodanno

Quali sono i migliori videogiochi per passate una serata tra amici a Capodanno?

Il periodo festivo – Capodanno incluso – è uno dei migliori dell’anno per coloro che amano trascorrere le giornate insieme agli amici o, in alcuni casi, ai parenti più cari. Da sempre, si cerca di movimentare le serate con attività di ogni tipo, che vanno dai classici giochi da tavolo, ai videogiochi veri e propri.

Ci sono, però, dei titoli maggiormente indicati per le serate tra amici o, più in generale, per persone che non sono proprio avvezze al mondo videoludico. Giochi con meccaniche facili da apprendere o, comunque, che privilegiano un’esperienza cooperativa rispetto a una per giocatore singolo. Non ha senso, per esempio, mettersi a giocare The Witcher 3 in una serata di capodanno, quando ci sono molte altre esperienze che possono far divertire tutti quanti.

Top Videogiochi coop capodanno

Vediamo quindi una breve lista con alcuni videogiochi perfetti per questo Capodanno, in grado di vivacizzare anche la serata più spenta. Chiaramente, non parliamo di una classifica che mette i titoli in una gerarchia di qualità, ma semplicemente di diversi consigli a cui puoi ispirarti.

Mario Kart 8, perfetto per Capodanno e per tutte le feste

Non si possono consigliare dei videogiochi da giocare a Capodanno senza inserire nella classifica Mario Kart 8. Se possiedi una Nintendo Switch, non c’è nessun motivo per non acquistare il titolo. Parliamo infatti di un’esperienza divertentissima, adatta a ogni tipo di giocatore, grazie al suo gameplay “facile da imparare, ma difficile da padroneggiare”.

Per iniziare a giocare a Mario Kart basta memorizzare pochissimi tasti e, in generale, l’intero gameplay è molto semplice da capire. Allo stesso tempo, però, i giocatori più esperti possono padroneggiare meccaniche più complesse, che permettono delle sfide a livelli più alti. Aggiungici i classici gusci rossi che fanno perdere almeno tre posizioni poco prima del traguardo, e capisci perché siamo davanti al videogioco perfetto per un capodanno tra amici.

It Takes Two

Il secondo consiglio è invece pensato per un Capodanno più tranquillo, magari passato con la tua dolce metà o, comunque, con un’altra persona. It Takes Two permette infatti di giocare un’intera avventura pensata appositamente per due persone, che si possono mettere alla prova con un’esperienza che strizza l’occhio proprio alle coppie.

Da una parte abbiamo infatti una struttura di gioco letteralmente giocabile soltanto in due, grazie a enigmi, nemici, ostacoli e persino personaggi pensati per un gioco in coppia. Dall’altra parte troviamo poi una storia che parla di una coppia sull’orlo del divorzio, che si ritrova ad affrontare diversi ostacoli in una sorta di mondo surreale.

Il risultato è un’esperienza divertente, originale e toccante, in grado di coinvolgere dall’inizio alla fine. Se quindi cerchi un capodanno tranquillo, ma comunque memorabile, It Takes Two è semplicemente perfetto. Se poi, una volta concluso, vorrai altre esperienze simili, dai un’occhiata anche ad A Way Out.

Let’s Sing 2022

Eccoci davanti a un altro classico perfetto per vivacizzare il Capodanno e le feste in generale. Let’s Sing 2022, come puoi vedere anche dalla nostra recensione, è un gioco musicale appositamente pensato per essere giocato in gruppo. Nonostante possa essere fruito anche in solitaria, infatti, il titolo dà il meglio durante le feste.

Molto semplicemente, Let’s Sing è un karaoke interattivo, dove si seleziona una canzone e si viene guidati dalle note su schermo per un canto a tempo. Tanto basta per divertirsi, però, visto il gran numero di momenti goliardici che può creare un canto di gruppo. Anche stavolta, poi, siamo davanti a un titolo perfetto per coloro che non hanno dimestichezza con il mondo del gaming, viste le meccaniche estremamente semplici.

Se ti stai chiedendo come fare a cantare senza microfoni, non preoccuparti: Let’s Sing 2022 permette di utilizzare lo smartphone come un vero e proprio microfono, dando modo a tutti di giocare senza acquistare hardware aggiuntivo.

Rayman Legends

Va bene, abbiamo parlato di videogiochi perfetti per chi non è avvezzo al mondo del gaming. Ma cosa giocare se si vuole passare questo Capodanno con persone che, come noi, sono dei videogiocatori hardcore? Come hai letto nel sottotitolo, Rayman Legends è semplicemente perfetto.

Rayman Legends è un platform decisamente interessante, invecchiato davvero bene nel corso di questi anni. Il gioco è diviso in vari livelli più o meno lunghi, tutti caratterizzati da un ritmo frenetico e da un livello di difficoltà sempre più alto. Nonostante il gameplay si basi su pochi tasti, non mancano dei picchi di difficoltà che possono essere apprezzati solo da chi mastica videogiochi. Nulla di troppo impegnativo, sia chiaro, ma comunque una sfida niente male.

Il titolo, poi, è semplicemente eccellente, oltre a essere giocabile interamente in coop, quindi è un’esperienza da prendere in considerazione in ogni caso.

E dei videogiochi per un Capodanno a distanza?

L’ultima posizione di questa lista è invece dedicata a quei giocatori che, per un motivo o per l’altro, sono costretti a passare un capodanno lontani dai loro cari o dai loro amici, magari perché conosciuti online. Anche in questi casi, abbiamo videogiochi perfetti per vivacizzare la serata. In particolare, un consiglio va a Risk of Rain 2.

Il titolo è un roguelite in terza persona con meccaniche da TPS, perfetto per essere cominciato e appreso questi giorni, per poi essere giocato a capodanno da un affiatato gruppo di amici. Le meccaniche prese direttamente dai roguelike, infatti, permettono a Risk of Rain di essere il candidato perfetto per sessioni di gioco di lunghezza variabile, che possono quindi essere gestite dai giocatori senza limiti.

La struttura di gioco si basa su un loop semplicissimo ma efficace: si spawna in un ambiente generato proceduralmente, si raccoglie del loot più velocemente possibile per potenziarsi, e si cerca di sopravvivere ai pericoli dei vari livelli, in modo da arrivare alla fine e affrontare il boss finale.

Nel remoto caso in cui si riesca nell’ardua impresa, poi, è possibile rigiocare nuovamente il titolo, dato che tutto viene generato casualmente ogni volta. Visto che parliamo di un gioco facile da imparare, ma potenzialmente molto lungo, è perfetto per vivacizzare una serata tra amici lontani, che magari vogliono provare qualcosa di nuovo. Risk of Rain 2, infatti, è giocabile fino a quattro giocatori.

Un piccolo consiglio bonus va anche al recente Century: Age of Ashes, un ottimo videogioco online, anche stavolta caratterizzato da un tutorial molto breve, ma da uno skill ceiling altissimo. Se quindi cerchi qualcosa di nuovo da giocare con un gruppo di amici, dacci un’occhiata, visto che parliamo anche di un titolo gratuito.

Fonte

Questi erano solo alcuni consigli dei tanti videogiochi che possono rendere il Capodanno memorabile. Se hai già qualche idea in mente, scrivila pure nei commenti e rendiamo questa lista più completa! Se invece hai bisogno qualche gioco specifico, chiedi pure aiuto nei commenti!

Gabriele Rocca
0 0 voti
Voto
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
0
Cosa ne pensi? clicca qui e commenta!x
()
x
Share on facebook
CONDIVIDI