Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su facebook

Top e Flop della settimana: 20 gennaio – 27 gennaio

Altra settimana, altra Top e Flop: siete pronti a scoprire il meglio e il peggio del mondo videoludico?

Live Twitch

aprile, 2019

Nulla da mostrare al momento

Se vuoi maggiori informazioni su inserisci la tua email qui sotto:

Ciao a tutti amici di iCrewPlay e bentornati con la nostra consueta Top e Flop settimanale: a questo giro parleremo di come League of Legends non voglia mollare la sua presa sul mondo dei videogiochi competitivi, di quanto sembra potente l’editor di Dreams e di che cosa succede quando non si è trasparenti nelle modalità di vendita di un videogioco. Condite questi argomenti con un bel pizzico di Hype dovuto all’imminente uscita di Metro: Exodus, Anthem e The Division 2 e potreste esservi fatti un’idea piuttosto accurata di quello che state per leggere.

Top

Nuove informazioni su Anthem

EA e Bioware ci stanno letteralmente bombardando di nuove informazioni riguardo a questo interessante titolo cooperativo. Pur proponendo a mio parere un gameplay già visto e rivisto in produzioni come Destiny e The Division, Anthem ce la sta mettendo tutta per affascinarci con la sua ambientazioni e con il fenomenale design di armature e bocche da fuoco. Cercando sul sito troverete infatti una miriade e mezza di video gameplay, speculazioni e aggiornamenti vari che sono riusciti nell’intento di far aumentare a dismisura l’Hype dell’utenza. Ricordiamo inoltre che si è appena conclusa una sessione di demo per chi ha preordinato il gioco e che, dall’1 al 3 febbraio, sarà rilasciata una demo disponibile per tutti i giocatori.

Top e Flop icrewplay

League of Legends: Awaken

Di League of Legends se ne parla sempre relativamente poco nel mondo dei videogiochi e questo accade perché questo titolo è molte volte considerabile come un universo a se stante. Conosco molti amici, ad esempio, che non amano i videogiochi ma sono appassionati esclusivamente di League, dei suoi tornei e di tutto ciò che ci gira attorno. E’ forse per questo motivo che li ho visti estremamente elettrizzati quando mi hanno passato il link per vedere la nuova cinematic intitolata Awaken rilasciata da Riot Games per promuovere la nona stagione competitiva del gioco. Il livello a cui sono arrivati questi cortometraggi è semplicemente incredibile: Blizzard e Riot, con i loro rispettivi Overwatch e lol, continuano una battaglia mediatica a suon di trailer, grafiche, tornei ed eventi da cui noi giocatori traiamo esclusivamente il meglio. Fatevi un favore e guardate questo video, non ve ne pentirete

PT e Dead Space? A no, è Dreams o.O

Quando, anni fa, posai le mie avide mani da videogiocatore sulla confezione di Little Big Planet per la prima volta e scoprii il suo mondo colorato ed unico rimasi sinceramente estasiato. Ci giocai per anni, con amici, parenti e chiunque passasse davanti alla mia PlayStation 3: la moltitudine di livelli creati dagli utenti di tutto il mondo era semplicemente mastodontica. Potete quindi intuire quanto sia aumentata la voglia di mettere le mani su Dreams, progetto degli stessi sviluppatori del sopracitato LBP, quando ho visto le potenzialità del suo editor in azione. In questa settimana gli sviluppatori di Dreams si sono sbizzarriti nel ricreare la famosissima demo Horror nota come PT e una sezione del Survival Dead Space all’interno del loro nuovo gioco. Il risultato è semplicemente fenomenale, a voi il giudizio:

 

Unruly Heroes: NON FATEVELO SCAPPARE

Magic Design Studio tira fuori dal suo cilindro un nuovo action platform da lasciare a bocca aperta. Dopo l’indimenticabile Rayman Legends questi talentuosi sviluppatori tornano all’attacco con una formula di gioco tutto sommato simile ma che porta l’azione cooperativa e la direzione artistica a nuovi picchi di bellezza. Io non posso spiegarvelo meglio di così, vi posso solo dire che il gioco è già uscito per PC, Switch e Xbox One, che arriverà anche su PlayStation 4 e che dovete guardare questo trailer.

Flop

Rage 2 che prende in giro Far Cry New Dawn

La simpatia che provo per il nuovo capitolo dell’open world Ubisoft è veramente sotto le scarpe: il gioco sembra essere un copia e incolla di idee e stili visti in altri titoli e, primo fra tutti, è sicuramente Rage 2 a sentirsi tirato in causa dalla situazione. Ecco perchè l’account Twitter del gioco Bethesda ha deciso di girare il coltello nella piaga postando un’ironica immagine che copia la copertina di Far Cry prendendola in giro.

Life is Strange 2: non potete comprare gli episodi singolarmente

Il 24 Gennaio è uscito il secondo episodio di Life is Strange 2 e gli utenti interessati ad acquistarlo si sono trovati davanti una brutta sorpresa. I giocatori hanno infatti scoperto che non era possibile comprare il secondo episodio singolarmente ma che, per giocare a quella sezione, era necessario prendere l’intero bundle del gioco comprensivo del terzo, quarto e quinto episodio che usciranno nei prossimi mesi. Questa politica di vendita piuttosto scorretta e poco chiara è costata agli sviluppatori una vera e propria valanga di lamentele da parte dei giocatori. Il Team di sviluppo si è scusato della faccenda ma non ha comunque modificato le modalità di vendita facendo di fatto buon viso a cattivo gioco.

Top e Flop icrewplay

 

E così si conclude il nostro appuntamento settimanale con le migliori e le peggiori novità del mondo dei videogiochi, quali notizie avresti inserito nelle Top? E cosa nelle Flop? Scrivilo nei commenti!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
avatar
  Sottoscrivi  
Notificami
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
X