Giochi più attesi del 2020 da iCrewPlay

The Last of Us Parte 2: il cosplay di un clicker trae in inganno anche Naughty Dog

Il Cosplay di un Clicker tratto da The Last of Us Parte 2 è talmente reale che ha tratto in inganno anche Naughty Dog. Conosciamo la storia di Alon Levin che ha coronato il suo sogno grazie a questo fantastico scatto fotografico

Pubblicità

Una grafica cinematografica, di coinvolgimento, un’attenzione maniacale a ogni singolo dettaglio fanno di The Last of Us Part II un vero e proprio capolavoro. Non potrai evitare di piangere, ridere, emozionarti.

The Last of Us Part II

A distanza di 8 mesi da quando The Last of Us Parte 2 è stato pubblicato, il titolo creato da Naughty Dog continua a far parlare di sé; e quando non è il gioco a fare notizia, ci pensano i fan. Sono moltissime infatti le testimonianze che si possono trovate in rete, e che dimostrano l’affetto che le persone nutrono verso l’universo di The Last of Us Parte 2.

The Last of Us Parte 2: il cosplay di un clicker perfetto

L’ultimo tributo è stato creato da Alon Levin con l’aiuto di Gull Sheer. Il primo è un fotografo professionista israeliano, il secondo un cosplayer che si è prestato per la creazione di questa fotografia che ha fatto il giro del mondo.

Pochi minuti fa Alon, sul suo account ufficiale di Facebook ha pubblicato un post per raccontare la sua avventura che lo ha condotto fino a questo meraviglioso risultato. Alon racconta:

“Comincio dicendo che uno dei miei più grandi sogni è sempre stato quello di lavorare come fotografo all’interno di produzione cinematografiche. Nel 2013, pochi mesi prima che mi venisse il cancro, il primo capitolo di The Last of Us creato da Neil Druckmann venne pubblicato. Ebbi la fortuna di conoscerlo e così ebbe inizio la mia avventura all’interno di questo mondo.

The Last of Us ha cambiato completamente la mia concezione sui videogiochi. Fu durante quel periodo che cominciai a sognare di voler realizzare uno scatto fotografico dedicato a questo titolo che diventasse famoso in tutto il mondo. A quel tempo però non avevo ancora gli strumenti e le competenze necessari per poter realizzare scatti fotografici degni di nota. Così cominciai a darmi da fare per coronare il mio sogno, che finalmente oggi si è realizzato.”

Per vedere il post originale ti consiglio di visitare il suo profilo, dove troverai ulteriori dettagli interessanti che raccontano come è stato sviluppato il tutto. E’ presente anche un video molto bello che non dovresti perderti.

The last of us parte 2

L’immagine qui sopra, per quanto possa sembrare uno screen che arriva da The Last of Us Parte 2, in realtà è una fantastica fotografia scattata proprio da Alon Levin.

Anche Naughty Dog stava per cascarci

Questo fantastico scatto ha fatto il giro del mondo, e alla fine è stato notato da qualcuno di Naughty Dog. Persino il team di sviluppo del gioco ha dovuto guardare meglio lo scatto per capire che non si trattava di uno screen preso dal gioco. Dopo un attenta analisi la foto è stata pubblicata sul canale ufficiale Twitter di Naughty Dog.

Pubblicità

Fonte

Pubblicità

Cosa pensi di questo scatto? Anche tu pensavi fosse preso dal gioco? Cosa pensi della storia di Alon Levin? Fammi sapere il tuo pensiero lasciando un commento qui sotto

0 0 vota
Voto
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
Pubblicità
0
Mi piacerebbe sapere il tuo pensiero, per favore commenta.x
()
x

Condividi

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram

LEggi altro