the last of us part II

The Last of Us Part II, da Santaolalla ai Pearl Jam

Uno dei brani più famosi e più intensi della band di Eddie Vedder sarà utilizzato da Naughty Dog per The Last of Us Part II, in uscita il prossimo 19 giugno

Pubblicità

Una grafica cinematografica, di coinvolgimento, un’attenzione maniacale a ogni singolo dettaglio fanno di The Last of Us Part II un vero e proprio capolavoro. Non potrai evitare di piangere, ridere, emozionarti.

The Last of Us Part II

Sei un grande appassionato di videogames? Hai sempre sognato di condividere le tue conoscenze e le tue opinioni con un vasto pubblico? Se la risposta è sì, perché non provare a diventare redattore di iCrewPlay.com?

The Last of Us Part II è il gioco più atteso di questa generazione e promette di raggiungere l’eccellenza in ogni aspetto. Già il primo capitolo ci aveva regalato una colonna sonora d’autore a cura di Gustavo Santaolalla. Da qualche giorno abbiamo appreso che il titolo godrà anche di un accompagnamento musicale firmato direttamente dai Pearl Jam.

Ci riferiamo al brano “Future Days”, singolo estratto dall’album Lightning Bolt del 2013.

Questa canzone racconta del rapporto tra due persone e della profonda connessione che le lega. È la prima volta che la band di Seattle acconsente per l’utilizzo di una sua canzone all’interno di un videogame.

Il brano in questione è stato scelto e voluto direttamente da Druckmann il quale ha presentato al manager del gruppo la storia intera di The Last of Us Part II, sottolineando quanto la canzone sarebbe stata importante per la narrazione.
Naughty Dog ha anche confermato che Future Days sarà presente nel gioco più volte e farà da sfondo musicale al rapporto tra Joel ed Ellie.

Convincere i Pearl Jam a cedere i diritti non è stato facile.

La band tiene molto al contesto in cui vengono usate le proprie canzoni. Come già detto, si tratta della prima volta che un loro brano comparirà in un videogioco, motivo per cui inizialmente si era sollevata qualche perplessità.

A quanto pare però, dopo aver letto la trama di The Last of Us Part II, Eddie Vedder e compagni hanno acconsentito volentieri al suo utilizzo. A dimostrazione di quanto fosse importante per Naughty Dog, si vocifera che lo stesso Druckmann era pronto a volare a Seattle per convincere la band. Per nostra fortuna non è stato necessario ed è ormai sicuro che avremo Future Days ad accompagnarci in questa avventura.

The Last of Us - Part II

D’altronde sappiamo che la software house californiana  ha da sempre avuto una particolare attenzione per l’aspetto musicale nelle sue opere. Ti ricorderai sicuramente, ad esempio, la melodia che accompagnava le gesta di Nathan Drake in Uncharted. Il coinvolgimento del compositore Gustavo Santaolalla (vincitore di due premi oscar) e il recente “caso” sulla cover del brano True Faith eseguita da Lotte Kestner dimostrano quanto il progetto sia curato anche sotto questo aspetto.

Il brano del 1987 dei New Order è stato utilizzato nel trailer di lancio (che trovate alla fine dell’articolo) ed è stato oggetto di qualche polemica.

La versione che viene cantata e suonata da Ellie somiglia parecchio ad una cover realizzata da Lotte Kestner che si differenzia notevolmente rispetto alla versione originale per ritmo ed interpretazione. Inizialmente Naughty Dog non aveva fatto alcun riferimento alla cantate americana salvo tornare sui suoi passi qualche giorno fa, attraverso un twitter di Neil Druckman attraverso il quale si scusa per aver utilizzato la sua canzone all’interno di The Last of Us 2 senza averla citata correttamente.

Manca ormai pochissimo all’uscita del gioco che a quanto pare avrà una patch al Day One.

Se pensi di non riuscire ad aspettare il 19 giugno ti consiglio di guardare il video diario degli sviluppatori. Inside The Last of Us è il titolo del documentario, nel quale vengono trattati diversi argomenti tra cui la storia, il gameplay, i dettagli e il mondo di gioco. Puoi trovarlo sul canale YouTube ufficiale di PlayStation.

Ti lasciamo infine con il trailer di lancio di The Last of Us Part II, nel quale possiamo pregustare l’ultima fatica di Naughty Dog.

Pubblicità

Fonte

Pubblicità

Sei pronto ad intraprendere il viaggio insieme ad Ellie sulle note dei Pearl Jam?

0 0 voti
Voto
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
Pubblicità
0
Mi piacerebbe sapere il tuo pensiero, per favore commenta.x
()
x

Condividi

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

LEggi altro