The Last of Us Part I

The Last of Us Part I: Firefly Edition già esaurita!

Il remake di questo storico gioco ha diviso in due la fan base.... e questo non ha fatto diminuire le vendite

The Last of Us Part I è il titolo del remake del primo capitolo di questa ormai storica saga. Il gioco, presentato ufficialmente al Summer Game Fest, ha letteralmente mandato in visibilio i fan del brand, causando però moltissime discussioni sull’operazione commerciale in sé e sulla sua reale necessità.

The Last of Us Parte 2 chitarra

Effettivamente già il gioco originale non era poi invecchiato così male e a rendere ancora più attuale il prodotto ci aveva pensato la remastered per PlayStation 4. Tuttavia questa nuova edizione, interamente costruita da zero per PlayStation 5 (e in futuro per PC), secondo Druckmann risponderà a tutte le esigenze creative originali a cui non si era potuto dare conto con le tecnologie dell’epoca.

A dispetto del flame, The Last of Us Part I ha già dimostrato che venderà davvero molto bene. Scopriamo insieme perché.

The Last Of Us Part 2

The Last of Us Part I e il sold-out della Firefly Edition

Ebbene sì, come avrai ampiamente capito, la menzionata edizione da collezione pensata esclusivamente per il mercato USA è andata esaurita nelle primissime ore di apertura dei preorder. Un risultato davvero incredibile, soprattutto se consideriamo che stiamo parlando di un “semplice” remake.

The Last of Us part I firefly edition

Effettivamente la Firefly Edition era molto stuzzicante. Oltre a presentare una cover alternativa, la stessa include una steelbook in edizione limitata, dei bonus in game (pay-to-win) e la collezione completa dei volumi di American Dream, il fumetto prequel, incluso qui con delle bellissime variant cover.

Insomma, capiamo bene perché i fan più accaniti non si siano lasciati scappare questa succosa opportunità. Vi ricordiamo che anche in Italia i principali siti di vendita hanno aperto i preorder (al momento però esiste solo la versione standard nel nostro paese).

The Last Of Us parte 2

Insomma, siamo convinti che il brand di The Last of Us sia più che mai vivo e la serie TV in arrivo nel 2023, insieme allo stand alone multiplayer, potrà confermare questo pensiero.

Fonte

E tu cosa ne pensi? Comprerai il gioco? Diccelo con un commento!

Francesco Barbalace
0 0 voti
Voto
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
0
Cosa ne pensi? clicca qui e commenta!x
()
x
Condividi su facebook
CONDIVIDI