the last of us homecoming

The Last of Us Homecoming non è quello che pensi

The Last of Us Homecoming, apparso in rete grazie ad un video pubblicato su YouTube, non è quello che ti aspettavi

The Last of Us Homecoming, così si chiama il teaser trailer apparso qualche giorno fa sul canale YouTubePlayStation“. Il trailer si presenta come semplice teaser, qualche immagine qua e là e davvero poco altro.

Il teaser trailer di The Last of Us Homecoming si autodescrive come una sorta di prequel, dove verranno narrate le vicende di Joel prima di quanto accaduto in The Last of Us; colpisce così, in men che non si dica, l’aspetto emotivo dei giocatori e dei fan che hanno molta voglia di rivestire i panni di Joel.

joel

Moltissimi hanno inizialmente pensato che si trattasse della fantomatica modalità multiplayer, ciò avrebbe anche avuto più senso in quanto sappiamo già che Naughty Dog ha in programma qualcosa di simile, ma la descrizione del video trailer lascia poca interpretazione.

Il video in questione vanta ben 125.000 visualizzazioni e chissà quante condivisioni sui vari social, eppure, basta davvero un attimo per notare che qualcosa non torna.

The Last of Us Homecoming è un bait bello e buono

Il canale YouTube di cui ti ho parlato prima, non è affatto quello ufficiale di Sony PlayStation; come se non bastasse sono disponibili solo due video, uno del sopracitato Homecoming e un altro riguardo Uncharted, pubblicato l’anno scorso. Anche questo video vanta un consistente numero di visualizzazioni, circa 30.000.

Insomma basta davvero poco per capire che si tratta di un fake, di un click-bait, non me la sento di chiamarlo “fan-made” perché solitamente un video creato dai fan mira a mostrare alcune doti di editing, alcune speculazioni fatte sui social trasposte in video tramite l’utilizzo di varie fonti mediatiche; tutto questo non è assolutamente parte di The Last of Us Homecoming.

Il teaser mostra qualche immagine presa dai trailer di The Last of Us part 2 ai quali viene aggiunta anche una data, 4/10/2021. Davvero sorprendente quanto sia stato facile per il canale fregare buonissima parte dei 125.000 fruitori del video

Ti lascio il video incriminato qui di seguito, più che altro per mostrartelo nel caso fossi curioso, perché per quanto mi riguarda è alquanto assurdo che il canale non sia ancora stato bannato dalla piattaforma.

Per saperne di più resta sintonizzato con noi, a presto!

Cosa ne pensi? Fan-made o becero click-bait? Dimmi la tua nei commenti!

Alessandro Sirico
0 0 voti
Voto
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
0
Cosa ne pensi? clicca qui e commenta!x
()
x
Condividi su facebook
CONDIVIDI