Switchball HD

Switchball HD: la recensione

Un apprezzatissimo puzzle game del passato in una nuova veste HD

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on telegram
Share on whatsapp

Switchball HD è un puzzle game tridimensionale basato sulla fisica sviluppato dallo studio svedese Atomic Elbow che ci metterà al comando di una sfera la quale, mediante rotolamento, trasformazioni e risoluzioni dei più svariati enigmi, dovrà farsi spazio nei numerosi e fantasiosi livelli che il titolo ci metterà di fronte.

L’originale Switchball era stato rilasciato originariamente per Microsoft Windows nel giugno del 2007 e nel novembre dello stesso anno arrivò anche su Xbox Live Arcade per Xbox 360; la versione per PlayStation 3 si fece attendere quasi 2 anni per poi infine arrivare sul PlayStation Network nel settembre del 2009. Finalmente, lo scorso 17 maggio, una versione rivisitata in HD e migliorata di questo apprezzatissimo titolo, è arrivata su Steam.

Switchball HD

Switchball HD come il suo predecessore del 2007, propone le meccaniche e il concetto di base di Marble Madness, il primo gioco del genere nato nel 1984 dalla brillante mente di Mark Cerny e dei più “recenti” Kula World (1998 per PlayStation) e Super Monkey Ball (2001); prendendo il controllo di una sfera, dovremo muoverci attraverso delle fantasiose mappe risolvendo enigmi e superando tutti i livelli che il titolo avrà da offrirci.

Switchball HD: un gameplay che rotola ma non va a rotoli

Ad un primo sguardo, il gameplay può sembrare molto basilare, ed in effetti è così, ma questo non significa che ci troviamo di fronte ad un titolo banale, anzi tutt’altro. I primi livelli che Switchball HD ci offrirà, serviranno come base per imparare a muoversi, ed interagire con gli elementi presenti sulla mappa.

Rispetto i giochi passati citati prima, Switchball HD punta il suo gameplay molto più sulla risoluzione degli enigmi piuttosto che sul semplice superare percorsi con diversi ostacoli. La nostra simpatica sfera avrà a disposizione diverse trasformazioni che le doneranno peculiari caratteristiche adatte o meno a superare determinati punti della mappa.

Per fare alcuni esempi, nei livelli di Switchball HD troveremo delle piccole strutture le quali, una volta attraversate, ci trasformeranno in biglie con determinate capacità e se di base la nostra sarà una normalissima sfera, una delle prime trasformazioni che troveremo sarà quella che aumenterà il nostro peso e la nostra forza, dandoci così la possibilità di spostare oggetti più pesanti e liberare percorsi mentre un’altra ci donerà una leggerezza incredibile, la quale ci permetterà di fluttuare per brevi periodi e raggiungere zone altrimenti inaccessibili.

Switchball HD

Però non è tutto oro ciò che luccica e Switchball HD segue perfettamente questa regola. Ogni trasformazione della nostra sfera, avrà i suoi contro: la forma pesante non sarà idonea a passare sui percorsi fatti di tela, finendo col squarciarli e facendoci precipitare verso l’infinito (e oltre), la forma leggerà potrà essere bucata dai vari spuntoni presenti sulle mappe e non riuscirà ad attraversare le correnti d’aria che ci ostacoleranno. Insomma, in più occasioni Switchball HD metterà alla prova la nostra abilità di adattamento agli enigmi che avremo di fronte.

Il gameplay del gioco potrebbe benissimo essere diviso in due parti: in una sarà la nostra abilità ai comandi che verrà messa alla prova, in livelli che ci vedranno affrontare diverse strettoie su precipizi da percorrere al millimetro, passaggi improbabili, salti della fede, rotolamenti su piattaforma in movimento e molto altro, pena il rimanere bloccati o peggio ancora, la caduta nel vuoto. Questa parte di gameplay è quella che più assomiglia ai predecessori del genere dai quali Switchball HD si è ispirato.

Switchball HD

L’altra parte del gameplay è quella innovativa, che ci vedrà più volte impegnati nel risolvere enigmi presenti sulla mappa, cercando di trovare le trasformazioni più adatte alla situazione fra quelle disponibili nei percorsi. C’è da dire che nei primi livelli, le trasformazioni che avremo a disposizione saranno solo le strette necessarie per arrivare alla fine del percorso, cosa che renderà il tutto molto facile ma questo è un bene, perché ci darà modo di fare pratica con le meccaniche del titolo, cosa che tornerà più utile con l’avanzare dei nostri progressi in Switchball HD.

Rotolando verso gli enigmi

I rompicapo che troveremo nella parte di gameplay più riflessiva, saranno svariati e soprattutto ben congeniati. Un esempio sarà il forte vento che ci sbarra la strada su un percorso strettissimo; dovremo cambiare forma e spingere delle casse situate non molto lontano, fino a posizionarle davanti alle eliche colpevoli della produzione di tale vento bloccandole, liberando così il percorso per avanzare al prossimo enigma.

Ci saranno parecchi oggetti con i quali dovremo interagire per superare i livelli del titolo: casse, assi, pulsanti, interruttori a tempo e altri che dovranno essere mantenuti, eliche, magneti e molti altri, ognuno dei quali richiederà una trasformazione particolare per essere utilizzato.

In Switchball HD non dovremo avere paura di tentare e fallire, difatti il gioco non è per niente punitivo da questo punto di vista; avremo tentativi infiniti e le mappe saranno dotate di un buon numero di checkpoint, la maggior parte dei quali posizionati subito prima e dopo un enigma o tratto di mappa particolarmente impegnativo, che ci permetteranno in caso di fallimento di ripartire subito da dove avevamo lasciato.

Switchball HD

I vari livelli del gioco sono davvero ben strutturati e fantasiosi. In tutto ci saranno un totale di 5 mondi, ognuno dei quali conterrà 6 livelli, per un totale di 30 mappe. Inizialmente i livelli saranno abbastanza corti e con pochi enigmi, ma la storia cambierà notevolmente già dal secondo mondo, con mappe più complesse e con molti più enigmi presenti.

Una volta completato, Switchball HD non godrà di una particolare rigiocabilità, vista la sua natura di puzzle game; una volta risolti, gli enigmi saranno sempre quelli; sarebbe stato bello se lo sviluppatore avesse inserito un sistema di generazione casuale di livelli e relativi percorsi ed enigmi, ma forse era chiedere troppo.

Un fattore che può aumentare la longevità del titolo è dato dalla modalità corsa contro il tempo dove potremo confrontare il nostro miglior risultato con quelli degli altri giocatori di tutto il mondo grazie alle classifiche online. Una modalità adatta a chi ama competere anche in questa tipologia di gioco.

Switchball HD

Tecnicamente Switchball HD si presenta come il resto del gioco, ovvero semplice ma non banale. Graficamente i livelli godono di una notevole pulizia dello schermo senza risultare mai confusionari e questo è un gran punto a favore per questo genere di gioco, dove il minimo errore può significare fallimento. Il sonoro accompagna per bene il tempo che dedicheremo a questo titolo, con motivetti che sicuramente non ricorderemo appena spegneremo il tutto, ma che comunque risultano adatti.

I comandi sono semplici ed intuitivi anche con mouse e tastiera e durante le mie sessioni di gioco non ho riscontrato nessun bug o errore da segnalare.

Switchball HD è un puzzle game molto piacevole da giocare che presenta anche un buon livello di sfida e richiede abilità nell’essere completato. La modalità corsa a tempo ci farà competere con altri giocatori da tutto il mondo e aumenta la longevità del titolo. Peccato per la scarsa varietà delle modalità di gioco, qualcuna in più sarebbe stata molto apprezzata.

Potrebbe interessarti

0 0 voti
Voto
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
0
Mi piacerebbe sapere il tuo pensiero, per favore commenta.x
()
x

Scheda confidenziale su Switchball HD

Switchball HD è una versione migliorata e in HD del titolo originale uscito nel 2007 su Microsoft Windows.

Cosa mi piace

Cosa non mi piace

60

Grafica

60

Impatto

65

Longevità

60

Sonoro

Switchball HD presenta 9 obiettivi Steam in realtà molto facili da ottenere.

Condividi

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

LEggi altro