Street Fighter V, Capcom

Street Fighter: Capcom promette news per il 2022 e dimostra ancora di essere sulla cresta dell’onda

Ancora non conosciamo il futuro della serie, ma il nuovo Street Fighter potrebbe anche arrivare su Xbox Series X e Nintendo Switch. E Capcom non ha intenzione di fermarsi

Pubblicità

Sei un grande appassionato di videogames? Hai sempre sognato di condividere le tue conoscenze e le tue opinioni con un vasto pubblico? Se la risposta è sì, perché non provare a diventare redattore di iCrewPlay.com?

Capcom annuncia novità in arrivo per Street Fighter nel 2022. Il celebre franchise, fra i più noti e giocati di sempre nel mondo dei fighting game, sembra poter accogliere fra non troppo tempo un successore, o quantomeno un nuovo titolo legato all’universo creato dalla Software House giapponese.

Capcom logo

News su Street Fighter nel 2022, Capcom “teasera” i fan. Ma cosa c’entra Street Fighter V?

Recentemente Capcom ha annunciato novità riguardo a SF V, l’ultimo capitolo del franchise arrivato su console PlayStation 4 (e dunque sulla current gen PlayStation in retrocompatibilità) e PC, ma non su console Xbox e Nintendo Switch. Un nuovo personaggio è stato aggiunto al roster, ossia Luke, un personaggio indicato come “molto importante” per l’attuale ultimo capitolo della saga” ma tuttavia “importante anche per l’intero Street Fighter Project”.

Parole e musica del director del quinto capitolo Takayuki Nakayama, nell’invitare i giocatori a provare questo nuovo personaggio.

Luke SF V

Luke è stato introdotto come un soldato e un combattente ben noto a Guile, celebre combattente della saga, che lo ha introdotto all’ambiente del fighting per dargli delle soddisfazioni che la carriera militare non gli aveva dato, poiché Luke sembra essere molto legato alla figura del padre, nutrendo grande ammirazione per lui, per via delle sue attività umanitarie come membro dell’esercito. Memore degli eventi traumatici vissuti già nella sua infanzia, Luke decide perciò di affidarsi al colonnello Guile, e seguire la strada del pugno.

Sembra tuttavia che Capcom voglia in qualche modo affidare una parte molto importante del futuro della lore di SF proprio a lui, un personaggio appena arrivato ma sicuramente accattivante nel pieno stile di questo franchise. Veloce, e dotato di attacchi in grado di portarlo a distanza ravvicinata del suo avversario in modo rapidissimo, costringendolo a stare in guardia, Luke potrebbe apparire “altrove all’interno del franchise in futuro”.

Nakayama e il futuro della serie: “SFV non sempre facile, ma grazie ai nostri fan”

Il director di SF V ha tenuto a sottolineare, nella recente intervista, che il progetto dell’attuale titolo è stato tutt’altro che in discesa: “il progetto di SF V ha visto sia cime (da scalare) che pianure, ma grazie ai nostri fan e al loro supporto siamo riusciti a realizzare quello a cui miravamo, il nostro obiettivo”.

Nakayama ha inoltre spiegato che, a dispetto delle difficoltà iniziali, il titolo ha anche rappresentato un’esperienza formativa per il team di sviluppo, pronto a utilizzare questa esperienza per lanciarsi con ancora maggior determinazione nel prossimo progetto legato alla saga.

Le dichiarazioni rilasciate, anche esplicitamente, dicono che i fan possono aspettarsi novità a breve (“questo è un ci vediamo presto” e “non soltanto un arrivederci”) in riferimento al fatto che l’aggiunta di Luke è stata l’ultima di una lunga serie che ha riguardato Street Fighter V. Luke è stato programmato per l’approdo nel gioco proprio oggi, 29 novembre.

Il reveal del prossimo capitolo della saga e la conferma di Capcom come società leader nel panorama giapponese

Capcom può a buon diritto considerarsi una delle Software Houses più importanti in Giappone, ma certamente anche fra le più conosciute al mondo, e sembra davvero anche una delle più in forma.

La casa nipponica sta raccogliendo applausi plateali per il suo lavoro su un altro franchise, Monster Hunter, che raccoglie un numero enorme di appassionati da ogni parte del mondo, un entusiasmo rinnovato dall’ultima grande espansione: Monster Hunter Sunbreak.

Monster Hunter Rise Sunbreak

Il possibile (a questo punto praticamente certo) lancio di un nuovo capitolo della saga di Street Fighter (un franchise tanto noto che ad esso sono stati dedicati diversi film) è stato anticipato mentre la casa nipponica si appresta a ultimare la scaletta del contenuti destinati a rimpolpare la lore e il gameplay di SF V.

Non dimentichiamo inoltre che Capcom possiede un gran numero di franchise che hanno contribuito ad accrescere il suo successo negli ultimi anni, primo fra tutti Resident Evil.

L’ottavo capitolo della saga – Resident Evil Village – ha segnato finora ottimi dati di vendita, confermando la direzione intrapresa con Resident Evil 7, e la necessaria svolta alla saga che la software house ha compiuto dopo il mezzo passo falso di RE 6, ma anche il ritorno di Leon e Claire in Resident Evil 2 remake (successo di vendite strepitoso) e il risultato “buono ma non buonissimo” del remake di Resident Evil 3.

Resident Evil 2 Remake

Dragon’s Dogma è un altro gioco di proprietà di Capcom che ha dimostrato la verve dello sviluppatore, con un inedito mix di RPG occidentale ed elementi tipicamente giapponesi. Anche questo (e nel mio caso, soprattutto questo) è un possibile nuovo franchise molto richiesto dai fan, con un possibile sequel cui abbiamo sentito diversi leak, senza ancora però una conferma ufficiale.

Insomma, la notizia che “ne sapremo di più a breve” sulla saga di Street Fighter non è proprio così inaspettata, ma allo stesso tempo annunciare in anticipo la futura release (ancora da confermare naturalmente) e stuzzicare i fan in quel modo con l’ultimo DLC del gioco attualmente in commercio, la dice lunga sulla volontà della compagnia di non fermarsi, puntando a entrare nel novero delle case giapponesi più stimate a livello internazionale, se già non è così.

Dragon's Dogma

Square Enix e Bandai Namco (entrambe attive ultimamente e con più progetti in cantiere) certamente completerebbero una tripletta niente male, anche se di studi di talento in Giappone se ne contano davvero molti.

Nell’attesa di vedere dal vivo questi aggiornamenti sul fighting game di Capcom, ecco il reveal trailer di Luke, rilasciato da poche ore:

Pubblicità

Fonte

Pubblicità

Capcom annuncia novità su Street Fighter nel 2022 e continua il percorso brillante degli ultimi anni. Cosa ne pensi, vedremo un nuovo capolavoro aggiungersi alla collezione?

0 0 voti
Voto
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
Pubblicità
0
Mi piacerebbe sapere il tuo pensiero, per favore commenta.x
()
x

Condividi

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

LEggi altro