Star Wars Jedi Fallen Order

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram

Star Wars Jedi Fallen Order: ecco l’update che migliora le prestazioni sulla next-gen

I miglioramenti coinvolgono anche Xbox Series S

Un po’ a sorpresa, Electronic Arts ha rilasciato un aggiornamento tecnico per Star Wars Jedi Fallen Order negli ultimi giorni.

Tramite un comunicato ufficiale sul proprio sito , l’azienda canadese ha specificato come questo NON sia un upgrade per next-gen, ma un semplice aggiornamento per le prestazione del titolo, che viene comunque riprodotto in retrocompatibilità.

“Come alcuni di voi avranno notato, è disponibile un nuovo aggiornamento per Star Wars Jedi Fallen Order. Qui sotto forniamo tutti i dettagli su questo aggiornamento che migliora le prestazioni del gioco eseguito in retro-compatibilità sulle console next-gen”.

Ecco di seguito le specifiche dell’upgrade ed il conseguente impatto sulle prestazioni del gioco:

Su Xbox Series S

  • Frame Rate aumentato da 45Fps a 60Fps

Su Xbox Series X in modalità prestazioni

  • Frame Rate aumentato a 60Fps
  • Risoluzione dinamica aggiunta nella fascia da 1080p a 1440p

Su Xbox Series X in modalità qualità

  • Post-processing aumentato a 4K
  • Risoluzione dinamica nella fascia da 1512p a 2160p

Su PlayStation 5

  • Frame Rate aumentato da 45Fps a 60 Fps
  • Post-processing aumentato a 1440p
  • Risoluzione dinamica disattivata e rendering aumentato a 1200p (810p – 1080p)
Star Wars Jedi Fallen Order
Meglio affrontare uno scontro del genere in 4K o a 60Fps?

Arrivati a questo punto, la domanda sorge spontanea: “Perché EA non ha lavorato direttamente ad un upgrade next-gen per Star Wars Jedi Fallen Order, limitandosi a migliorarne la retrocompatibilità?”.

Del resto, le prestazioni raggiunte con questo nuovo update risultano comunque superiori a quelle ottenibili su di una Xbox One X ed una PlayStation 4 Pro: stiamo pur sempre parlando di 60Fps con una risoluzione grafica superiore ai 1080p per entrambe le console in modalità prestazione. 

EA è forse stata troppo pigra, preferendo un più semplice lavoro di ottimizzazione in ottica retrocompatibilità piuttosto che un vero e proprio impegno per sfruttare l’hardware next-gen? Oppure Star Wars Jedi Fallen Order risulta essere un titolo assai difficile da gestire, tanto da non voler rischiare delle vere e proprie modifiche, che altrimenti avrebbero alterato troppo il codice di gioco?

Considerando anche il buon successo ottenuto dal titolo (QUI il nostro articolo dedicato), sarebbe valsa la pena rischiare qualcosa in più?

In attesa di una risposta, magari proprio da parte degli sviluppatori, non ti resta che goderti Star Wars Jedi Fallen Order sulla tua console next-gen…al massimo della retrocompatibilità!

Potrebbe interessarti...

Cosa ne pensi di questo nuovo aggiornamento per Star Wars Jedi Fallen Order? Hai una console next-gen su cui sfruttarlo? Faccelo sapere nei commenti.

Fonte

Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti

Scelto dalla redazione

14 ore fa

Beh, direi che a questo punto devo proprio chiedertelo: aspetti più questo remake o l'uscita del nuovo capitolo? Fammelo sapere scrivendo come sempre un commento qui sotto! Non mancherò di rispondere.

Notizia

5

Nessun Evento

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
0