Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su facebook

Voto

Snooker 2019

- La recensione

Gli aspetti che caratterizzano il titolo di Lab42

Scopriamo gli elementi che compongono questo titolo a tema sportivo.

Se vuoi maggiori informazioni su inserisci la tua email qui sotto:

Chi ama il rettangolo verde costellato da bilie pronte ad essere messe in buca , non può perdersi l’occasione di avere Snooker 2019 tra le mani, andremo a vedere gli aspetti positivi e negativi che compongono questo titolo rivolgendosi a tutti coloro che sono curiosi e vorrebbero avvicinarsi a titoli sportivi di questo genere.

Storia

Parlando di un titolo a tema sportivo la storia è del tutto semplice, selezionando la modalità carriera si potrà scegliere di impersonare uno dei Professionisti più famosi nel mondo del biliardo oppure un campione emergente. Il vostro obbiettivo sarà quello di  superare le qualifiche dei vari campionati a cui parteciperete, arrivando alle finali e sollevare la coppa del campione di Snooker 2019.
Una storia semplice e non del tutto facile, mettendo alla prova il giocatore in varie sfide contro avversari sempre più forti, forse anche troppo.

Gameplay

Dopo un breve tutorial in cui verranno spiegate le basi per poter giocare, sarà avviata la schermata in cui potrete scegliere se giocare una partita veloce, una partita online con altri giocatori o la modalità carriera.
Il gameplay si rileva facile nella sua interezza siccome i comandi essenziali per poter giocare sono intuitivi e di facile gestione, dopo poche partite si ha la totale padronanza dei comandi aiutati anche da due guide che indicano la direzione della bilia colpita e la direzione che prenderà la bilia bianca dopo il tocco, l’obbiettivo del giocatore consiste nell’eseguire più buche possibili così da alzare il proprio punteggio fino ad aggiudicarsi il “frame“, l’avversario che si aggiudica tre dei cinque “frame” vince la partita.

A questo punto si incontra un punto cruciale che riguarda la recensione di questo titolo, parlando del livello di difficoltà che i giocatori incontreranno durante la loro carriera, a nostro avviso troppo alta e totalmente fuori luogo per un titolo del genere. La difficoltà non varia se si sceglie la modalità principiante o la modalità esperto in entrambi i casi le possibilità della I.A. di sbagliare un titolo è quasi del tutto nulla, come potete vedere nel video in calce alla recensione, precisando che la difficoltà di gioco è impostata su principiante. Non appena l’avversario manda una bilia in buca ne seguiranno tante altre portando alle volte a perdere il “frame” senza poter fare la minima mossa, portando ad un serio problema ed infine ad uno stancarsi da parte del giocatore di proseguire la partita. Un problema troppo grande a nostro avviso che non rientra nel carattere di questo sport che dovrebbe avere un clima rilassante e del tutto tranquillo.

Giocabilità

Come detto in precedenza Snooker 2019 ha comandi semplici e intuitivi l’unico ostacolo che si può riscontrare è l’inesperienza nei confronti dello sport protagonista del titolo, saper impostare la traiettoria, la potenza e l’angolo di tiro, sono elementi di enorme vantaggio durante la partita soprattutto per chi già conosce lo sport anche nella vita reale.
Sorvolando la già menzionata difficoltà spropositata, Snooker 2019 è un titolo del tutto godibile e divertente, purchè si eviti di sbagliare e quindi passare la mano alla I.A. andando in contro alla inesorabile sconfitta se non ad una differenza di punti troppo alta, questo problema si potrebbe risolvere con una patch che andrebbe a bilanciare realmente gli avversari in base alla difficoltà selezionata.

Comparto Tecnico

Ben studiato rispecchiando le meccaniche dello sport trattato disponendo delle tecniche per eseguire un tiro eccellente, qualche bug lo si può riscontrare in special modo quando le biglie sono una “appoggiata” all’altra. In casi come questo si possono vedere compenetrazioni dando come risultato la possibilità di eseguire tiri senza che queste vengano toccate dalla stecca o dalla bilia adiacente, questo crea una difficoltà abbastanza incisiva nel caso si voglia fare una buca studiata in modo che due biglie si tocchino mandandone una in buca.
Gli altri aspetti che riguardano questo comparto sono essenzialmente pochi, uno è la già citata assistenza al tiro che comprende in due linee che indicano la direzione della bilia colpita e la direzione della bilia bianca, dando la possibilità di eseguire più buche con un solo tiro.
Snooker 2019 rientra in quella cerchia di videogiochi che si diventa bravi man mano che si affrontano sempre più avversari, dando la possibilità di creare il proprio stile senza essere legato forzatamente ad un qualche tipo di schema preimpostato dal videogioco stesso.

Comparto Sonoro

Rispecchiando la realtà delle partite di questo sport, il comparto sonoro offre il più totale silenzio interrotto solo dal rumore delle bilie e dai telecronisti che commentano ciò che succede sul rettangolo verde. Sono stati ineriti anche le reazioni del pubblico presente in sala eseguendo applausi duranti tiri ben fatti oppure risate e bisbigli nel caso si cada in errore.
Anche qui c’è poco da dire in quanto al di fuori del menù di selezione riguardante lo stile di partita non sono state inserite musiche o effetti sonori troppo complessi.

  • Commento finale

Graficamente ben progettato

L'atmosfera che rispecchia questo sport

4

Avversari non bilanciati

Poca possibilità di sbagliare da parte della I.A.

Longevità 6

Grafica 6

Impatto 5

Sonoro 5

Snooker 2019 è un titolo sportivo che può invogliare a passare del tempo tirando qualche steccata a biliardo. Per sua sfortuna il mancato bilanciamento degli avversari porta ad abbandonare subito la partita se non addirittura il titolo stess, lasciando che prenda polvere sulla mensola.

Il titolo presenta vari trofei che variano in base ai tiri effettuati durante la partita

Per favore fai il Login per commentare! Oppure registrati e colleziona giochi per salire di livello!
  Sottoscrivi  
Notificami
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp