slow mole nes

Slow Mole: il nuovo e gratuito gioco per NES

Disponibile gratuitamente per il download e con una cartuccia in arrivo, Slow Mole è il primo titolo di Erik Rosenlund, animatore

Pubblicità

Sei un grande appassionato di videogames? Hai sempre sognato di condividere le tue conoscenze e le tue opinioni con un vasto pubblico? Se la risposta è sì, perché non provare a diventare redattore di iCrewPlay.com?

Difficile, impegnativo, retro e incredibilmente nostalgico: questo è Slow Mole, il titolo platformer creato da Erik Rosenlund, un animatore che ha deciso di provare a buttarsi nel mondo dello sviluppo videoludico. Il gioco è stato creato per  NES, ed è disponibile per il download gratuito su Itch.io ma per provarlo dovrai utilizzare un emulatore.

“A causa della sua difficoltà non è per tutti”, ammette Rosenlund, che ha creato questa bellissima homebrew per tutti i nostalgici e appassionati del genere. Ha oltretutto sfruttato le proprie capacità artistiche per pubblicare un incredibile trailer, sicuramente uno dei più belli degli ultimi anni, che ti mostriamo qui sotto!

Slow Mole, presto anche su cartuccia

L’intenzione di Erik ora è di rilasciare una nuova versione del gioco, chiamata Slow Mole+, che potremo inserire direttamente nella console e avere accesso a nuovi livelli, canzoni, segreti e tanto altro! Un progetto di una magnitudo non indifferente, che puoi seguire e sponsorizzare tramite il Patreon dello sviluppatore.

Ecco cosa dice la pagina Itch.io del gioco:

“Un platformer a 8-bit per NES che renderà chiunque uno speedrunner. Giocabile su hardware reale o dispostivi moderni.

L’intero gioco è creato intorno ad una meccanica unica di checkpoints che saranno concessi solo ai giocatori che daranno prova di aver perfezionato una determinata sezione.

All’inizio avrai due difficoltà tra cui scegliere. Influenzano il timer, che potrebbe sembrare insignificante, ma giocando noterai che fa una grossa differenza.

Per coloro che raffinano al massimo le loro abilità, i livelli meccanicamente infernali li aspettano…”

Interessante la scelto di creare il gioco per NES, e anche se non sappiamo le sue ragioni, forse ha a che fare con le recenti delusioni causate dalle console moderne, come la nuova versione della Switch, il modello OLED.

Staremo a vedere allora cosa combinerà questa stella nascente del mondo videoludico, e seguiremo da vicino la sua carriera. Nel frattempo, perché non provare il gioco tu stesso? Ti invitiamo inoltre a seguire e mettere tra i preferiti il nostro sito, per rimanere sempre aggiornato su ogni notizia del mondo videoludico!

Pubblicità

Fonte

Pubblicità

Tu proverai Slow Mole? Sei anche tu nostalgico per i platformer retro? Faccelo sapere nei commenti!

0 0 voti
Voto
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
Pubblicità
0
Mi piacerebbe sapere il tuo pensiero, per favore commenta.x
()
x

Condividi

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

LEggi altro