Puyo Puyo Tetris 2

Puyo Puyo Tetris 2: la recensione del puzzle game definitivo?

Ecco la recensione di Puyo Puyo Tetris 2, un puzzle game particolarissimo dallo spirito competitivo

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Puyo Puyo Tetris 2 è uno di quei titoli apparentemente assurdi che, sulla carta sembrano quasi un “what if” particolarmente fantasioso. Parliamo di giochi come Street Figher x Tekken o Tetris 99, che sembrano quasi dei sogni reconditi dei giocatori appassionati del genere in questione. Questa volta, come puoi capire dal nome del gioco, siamo di fronte a un crossover che unisce due puzzle game apparentemente diversi tra loro, ma accomunati dalla caratteristica di vedere dei pezzi che cadono dall’alto di un tabellone: Puyo Puyo e Tetris. Vediamo se vale la pena far scontrare i Tetramini con le tenere gelatine.

Un “anime” fuori di testa

La storia di Puyo Puyo Tetris 2 è quanto di più assurdo e illogico si possa concepire: i mondi di Puyo Puyo e di Tetris si sono improvvisamente uniti per colpa di un’anomalia dimensionale, causata da una strana ragazzina che ha deciso di far divertire tutti gli abitanti di entrambi i mondi, grazie a dei combattimenti (tra Tetramini e Puyo, s’intende).

La storia diventa quindi un pretesto che cerca di giustificare il crossover tra due puzzle game, portandoci una vera e propria trama che lega insieme la varie “battaglie” che affronteremo nel corso della campagna principale. Gli sviluppatori del gioco stesso, peraltro, sembrano essere consapevoli dell’assurdità della cosa, dato che non cercheranno di giustificare in nessun modo alcuni avvenimenti apparentemente inspiegabili che, anzi, saranno la base di parecchie battute.

Puyo Puyo Tetris 2
Lo stile dei dialoghi è sempre coloratissimo

Ci troveremo davanti a personaggi che risolvono diverbi giocando a Tetris, spiegazioni complesse che vengono date con semplici battaglie Puyo Puyo, e persino dialoghi dove gli stessi protagonisti dichiarano che tutto quanto non ha alcun senso. Molte delle situazioni, peraltro, sono semplicemente assurde e, come in alcuni anime in stile K-ON o Assassination Classroom, diventano dei semplici teatrini per far sorridere il giocatore.

Questo è reso possibile anche dai tanti personaggi protagonisti della vicenda, corrispondenti ai classici sterotipi e mai approfonditi del tutto. Anzi, Puyo Puyo Tetris 2  presenta in continuazione personaggi diversi, costantemente, e ognuno con qualcosa di assurdo o di originale.

Insomma, pur non avendo un intreccio di fatti degno di nota, la storia di Puyo Puyo Tetris 2 resta comunque piacevole da seguire, grazie ai dialoghi sempre su di giri. L’unico difetto, è proprio nell’eccessiva lunghezza di alcuni discorsi fatti tra una partita e l’altra, che possono essere privi di contenuti importanti e troppo lunghi. Per fortuna, però, si possono saltare a piacimento.

Gelatine contro blocchi? Si può Fare!

Il gameplay di Puyo Puyo Tetris 2 è decisamente il piatto forte del titolo. Di base, abbiamo il classico Tetris che viene unito al classico Puyo Puyo, in una serie di modalità diverse, divertenti e uniche il qualche modo. I due titoli che compongono la formula alla base del gameplay sono due classici conosciutissimi, che però vale la pena rivedere.

Il gameplay di Tetris ci mette di fronte a un tabellone con dei blocchi che cadono dall’alto. Dato che ognuno di essi ha una forma paricolare, vanno ruotati e spostati in modo da essere impilati e completare delle linee. Ogni volta che una linea del tabellone viene completata, sparisce e si guadagnano punti. Far sparire più linee dona più punti (fino a un massimo di 4, con il Tetris) e far arrivare i blocchi in cima significa perdere la partita.

Puyo Puyo, invece, ci mette davanti a delle gelatine colorate che cadono dall’alto in gruppi di due. Combinare quattro o più gelatine dello stesso colore le fa scomparire, facendo guadagnare punti. Anche stavolta, combinare più gelatine dona più punti e arrivare alla parte alta del tabellone significa game over.

Tutto questo, viene ora combinato in una formula geniale che, sei hai giocato il primo Puyo Puyo Tetris magari hai già visto. Il titolo permette delle battaglie tra due giocatori (o contro l’IA), alternando tra Puyo Puyo e Tetris, senza limiti: un giocatore può prendere Tetris, l’altro può scegliere Puyo Puyo o nuovamente Tetris. Da qui in poi, ogni volta che un giocatore “pulisce” qualcosa dal suo lato dello schermo, manda dei blocchi “spazzatura” dall’altro lato, ostacolando attivamente l’avversario. Essere veloci a pulire, quindi, può fare la differenza tra la vittoria e la sconfitta, rendendo tutto una corsa costante.

Per esempio, facendo sparire diverse file di Tetramini, possiamo mandare delle file di blocchi all’avversario che gioca Tetris. Se questo sta invece lottando con Puyo Puyo, verranno mandati dei blocchi singoli per rendere difficile combinare gli esserini. Pulire i Puyo Puyo, invece, manda delle file di mostriciattoli dall’altro lato, rendendo più piccolo il tabellone.

Da queste basi, Puyo Puyo Tetris 2 ci porta tantissime modalità diverse, ognuna con qualche particolarità e davvero per tutti i gusti. Potremmo giocare due partite insieme, alternando tra Puyo Puyo e Tetris mentre lottiamo con l’avversario, avere visibilità limitata, oppure combattere in modo classico, o anche giocare le tradizionali modalità infinite dei due giochi staccati. Ci sono davvero tanti modi diversi in cui la formula base viene riproposta, creando un mega pacchetto che diventa adatto a ogni giocatore.

Tutto questo, poi, può essere giocato online, anche stavolta in varie modalità diverse, oppure in locale con un’altra persona. Non solo. Se non hai mai giocato Tetris o Puyo Puyo, questo è anche il posto giusto per iniziare. Troviamo infatti varie Lezioni che insegnano le basi di entrambi i titoli, delle battaglie e delle meccaniche più avanzate.

Puyo Puyo Tetris 2

Ancora non basta? Puyo Puyo Tetris 2 propone anche una modalità avventura che narra la storia già accennata nel primo paragrafo. Qui affronteremo una lunga serie di battaglie, che alternano Puyo Puyo a Tetris. Inoltre, all’inizio della storia è possibile selezionare la difficoltà dinamica, che adatta la bravura dell’IA al nostro livello: ci troveremo quindi degli avversari sempre performanti, che ci faranno sudare ogni vittoria, senza essere troppo punitivi. In pratica, il posto giusto per imparare.

Infine, Puyo Puyo Tetris 2 ci porta anche la Battaglia Tecnica. Questa aggiunge un ulteriore livello di profondità al gameplay, aggiungendo alla formula base le abilità dei personaggi sbloccati. Queste, che vengono utilizzate con i PM, hanno effetti diversi, che variano dal cambio di colore dei Puyo, al recupero di PV. In puro stile picchiaduro, riducendo a zero i PV dell’avversario, si vince. L’idea è davvero ottima, ma è rovinata da alcune abilità decisamente sbilanciate che, se utilizzate nel modo giusto, permettono di togliere fin troppa vita all’avversario.

In generale Puyo Puyo Tetris 2 è un puzzle game eccellente, frenetico e divertente, che offre tantissime modalità diverse, le quali ripropongono una formula base davvero molto valida. L’unico difetto di tutto questo, è la ripetitività generale che si sente nelle lunghe sessioni di gioco. Per partite brevi, il gameplay è fantastico, ma difficilmente giocherai per ore se non ami il genere alla follia.

Infine, va segnalata una certa penuria di novità rispetto al primo capitolo: Puyo Puyo Tetris 2 è quasi una versione “riveduta, corretta e ampliata” del capostipite che, però, non aggiunge nulla di davvero rilevante sotto la luce dei riflettori. Se non hai mai giocato il primo titolo, però, questo non è un difetto.

Coloratissimo e bello da vedere

Il comparto tecnico di Puyo Puyo Tetris 2 è ottimo, grazie ad animazioni, effetti e sfondi belli da vedere. I menù, i disegni e persino gli elementi di gioco sono sempre piacevoli e, questi ultimi, sono persino personalizzabili con diverse skin.

Il comparto artistico del gioco è altrettanto valido, dato che sfoggia uno stile colorato e sopra le righe, sia durante i dialoghi, sia per lo stile generale dei menù.

Il comparto sonoro resta eccellente, grazie a musiche sempre orecchiabili, che aggiungono carisma allo stile generale del titolo. Anche gli effetti sonori e il doppiaggio sono davvero ottimi.

Puyo Puyo Tetris 2 è un puzzle game che riprende la formula base gettata nel primo capitolo e la ripropone in tutte le salse, forte dell’originalità e del divertimento alla base di tutto.

Il gameplay fa scontrare Puyo Puyo e Tetramini, in una serie di modalità diverse tra loro, perfette per tutti i gusti. A questo si aggiunge un comparto online completissimo e delle sfide contro l’IA sempre stimolanti, per un mega pacchetto quasi infinito.

Oltre che ai veterani, Puyo Puyo Tetris 2 si avvicina anche ai neofiti del genere, grazie a dei tutorial veloci, affiancati da un livello di difficoltà dinamico. Se ti piace il genere, difficilmente puoi chiedere di più.

Chiaramente, tieni a mente che parliamo di un gameplay limitato dalla sua stessa struttura, quindi molto simile a quanto visto nel primo capitolo e potenzialmente ripetitivo alla lunga.

Potrebbe interessarti

0 0 vota
Voto
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
0
Mi piacerebbe sapere il tuo pensiero, per favore commenta.x
()
x

Scheda confidenziale su Puyo Puyo Tetris 2

Puyo Puyo Tetris 2 ci mette nei panni di un gruppo di ragazzini incaricati di fermare la collisione dimensionale tra il mondo delle gelatine e quello dei tetramini. Da qui, ci saranno dialoghi assurdi e situazioni incredibili.

Cosa mi piace

  • Formula di base riuscita e divertente
  • Tantissime modalità di gioco
  • Online molto completo
  • Longevità potenzialmente infinita
  • Comparto grafico colorato e piacevole

Cosa non mi piace

  • Poche novità rispetto al primo
  • Alcune abilità delle battaglie tecniche sono troppo sbilanciate
  • Ripetitivo per lunghe sessioni

80

Grafica

85

Impatto

95

Longevità

80

Sonoro

A parte alcuni incarichi difficili, i trofei di Puyo Puyo Tetris 2 sono semplici e, probabilmente, ottenibili in buona parte semplicemente continuando a giocare.

Condividi

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram

LEggi altro