Predator Hunting Grounds

Predator Hunting Grounds: il gameplay trailer dalla Gamescom

Il titolo Multyplayer mostra finalmente delle sezioni di gioco

Predator Hunting Grounds, il nuovo progetto multiplayer asimmetrico di IllFonic, ha fatto il suo debutto alla Gamescom con il suo primo trailer di gioco.

Lo sparatutto competitivo e cooperativo, che si configura come un quattro contro uno, è stato annunciato a maggio, e, nonostante si trovi ancora nelle prime fasi di sviluppo, risulta composto da abbastanza elementi per produrre il trailer che lasciamo qui sotto in calce alla notizia.

Il gioco mette quattro giocatori nei panni di militari impegnati a compiere delle quest in giro per la mappa di gioco, combattendo al contempo nemici guidati dall’intelligenza artificiale e il giocatore che interpreterà il Predator, il quale avrà come unico scopo quello di dare la caccia agli altri giocatori.

È difficile non notare la somiglianza tra Predator Hunting Grounds e il precedente progetto horror multiplayer di IllFonic, Venerdì 13: The Game, oltre che per titoli simili quali Evolve, contraddistinti dallo stesso tipo di gameplay asimmetrico, ma che non sono mai riusciti ad attirare completamente l’attenzione dei giocatori per più di qualche mese.

 Jared Gerritzen CCO della compagnia ha dichiarato:

“Abbiamo creato un sistema per Predator che chiamiamo” Predkour “negli studi; il parkour che incontra Predator. Il Predator ha la capacità di attaccare dall’alto e sul terreno, proprio come nei film. Ciò significava che dovevamo creare un sistema che permettesse di arrampicarsi sugli alberi e spostarsi da albero ad albero o una struttura. Il sistema Predkour è stato davvero l’elemento più stimolante del gioco. Volevamo che il movimento del Predator da un albero all’altro si sentisse senza sforzo e  ti facesse sentire disumano grazie alla capacità di aggirare la mappa “.

Predator Hunting Grounds arriverà su PS4 nel 2020, fino ad allora, non ci resta che sperare che le atmosfere riescano a trasporre in maniera autentica la sensazione di essere preda o predatore che traspare ancora oggi nei film degli anni ’80.

Fonte

Cosa ne pensi di quello che hai potuto vedere in questo trailer? Ti sembra un'idea interessante? Aspettiamo di saperlo qui sotto.

Stefano Greppi
0 0 voti
Voto
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
0
Cosa ne pensi? clicca qui e commenta!x
()
x
Share on facebook
CONDIVIDI