PlayStation 5: Sony rivela ulteriori informazioni

Le informazioni diffuse da Sony nelle ultime ore, sembrano presagire l'arrivo di una console davvero eccezionale. Ma non è ancora troppo presto?

PlayStation 5 controller
0

Sony nelle ultime ore ha rilasciato nuove e importanti informazioni inerente la prossima generazione di console, dichiarando ufficialmente che il nome sarà PlayStation 5.

PlayStation 5 verrà rilasciata a detta di Sony nel 2020, in data ancora da precisarsi. In un recente articolo appena pubblicato da Wired, Sony ha condiviso apertamente con tutti le novità che vedremo arrivare con la futura PlayStation, soffermandosi in particolar modo sul nuovo controller. Sony ha dichiarato che:

  • PlayStation 5 supporterà il ray-tracing. Essa non avverrà a livello software, ma in maniera del tutto fisica all’interno della GPU della console.
  • I giochi fisici verranno masterizzati all’interno di dischi ottici da 100 GB di memoria, l’unità ottica che avrà il compito di leggere questi dischi potrà inoltre essere utilizzata come lettore Blu-Ray 4K.
  • L’installazione del gioco sarà obbligatoria, ma diversificata da quella che solitamente effettuiamo su PlayStation 4. A detta di Cerny l’installazione sarà configurabile come meglio crediamo. Avremo infatti la possibilità di decidere, per esempio, se installare solo la campagna di un gioco oppure decidere di installare sia la campagna che il multiplayer.
  • L’interfaccia utente è stata completamente rinnovata, il giocatore potrà avere la possibilità di avviare in maniera rapida il titolo a cui vuole giocare, oppure restare qualche minuto ad osservare le varie informazioni che ci verranno fornite dalla campagna o dai server multiplayer, donandoci informazioni inerenti agli obiettivi o alle missioni che dovremo affrontare.
  • Il futuro controller di PlayStation 5 sembra un po’ il DualShock 4, ma ha un piccolo foro. Una delle novità che lo contraddistinguono è la presenza dei grilletti adattivi, che offrono un livello di tensione differente in base alle varie azioni che dovremo affrontare. Le bobine, elementi fondamentali per il feedback dato dalla vibrazione, risultano essere davvero silenziose e programmabili.
  • Il controller PlayStation utilizza un connettore di ricarica USB di tipo C. La batteria ha una capacità maggiore è sarà leggermente più pesante del DualShock 4 è più leggero di quello di Xbox One.
  • Infine Bluepoint Games, sviluppatore di Shadow of the Colossus, ha dichiarato di star lavorando ad un titolo per PlayStation 5 affermando che : “ai tempi delle cartucce, i giochi venivano caricati all’instante; stiamo tornando a ciò che una volta erano le console”. Un affermazione davvero molto importante che saprà essere chiara una volta svelati ulteriori dettagli.

Dopo esser entrati in contatto con queste fantastiche informazioni, Jim Ryan ha dichiarato in un post sul blog di PlayStation che anche se l’uscita di PlayStation 5 è ormai a meno di un anno, PlayStation 4 non smetterà di regalarci molte emozioni grazie ai futuri arrivi tra i quali: Death Stranding, The Last of Us Part II e Ghost of Tsushima. Sono curioso di scoprire di più su tutto ciò che PlayStation 5 saprà donarci, ma a dire la verità sono anche dell’idea che mi sembra ancora troppo presto abbandonare una console come PlayStation 4 che ancora può offrire molto.

Sei curioso di scoprire di più su PlayStation 5? Credi che sia ancora presto mettere da parte PlayStation 4 per un futuro arrivo di una nuova console? Faccelo sapere con un commento

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
>

Sei curioso di scoprire di più su PlayStation 5? Credi che sia ancora presto mettere da parte PlayStation 4 per un futuro arrivo di una nuova console? Faccelo sapere con un commento

0