0
0

0

PlayStation 5: ecco tutto quello che sappiamo sulla prossima console Sony

Con la piattaforma in dirittura di arrive, ecco tutti i dettagli che conosciamo

iCrewPlay Consiglia

Da non perdere

Naviga tra i contenuti

La generazione PlayStation 4 e Xbox One è ormai al tramonto; sono stati 7 anni ricchi di soddisfazioni e grandi titoli, ma il progresso non si ferma e una nuova generazione di console è quasi arrivata.

Sapiammo tutti infatti, che il periodo festivo segnerà l’uscita di Xbox Series X e di PlayStation 5,ultime appartenenti a due famiglie battagliere.

Parlando dell’ultima nata in casa Sony, se nell’arco dell’anno abbiamo avuto poche informazioni, nell’ultimo mese c’è stata un’accelerata culminata ieri con la presentazione ufficiale di PlayStation 5, delle sue caratteristiche e dei titoli in uscita.
Se ti fossi perso l’evento di ieri sera, o se vuoi semplicemente un riepilogo a portata di mano ecco tutte le informazioni che abbiamo su PlayStation 5: dalle specifiche della console, ai giochi che usciranno, al design definitivo ecc.

Specifiche tecniche

Ancora prima di vedere la console per la prima volta, Sony aveva svelato alcune informazioni sul comparto tecnico che andrà a comporre la piattaforma next-gen.
Creata sotto la guida di Mark Cerny, PlayStation 5 promette di essere un notevole passo avanti rispetto alle generazioni precedenti, grazie a queste caratteristiche:

  • CPU: 8x Zen 2 Cores a 3.5GHz
  • GPU: 10.28 TFLOPs, 36 CUs a 2.23GHz
  • Architettura GPU: Custom RDNA 2
  • Memoria Ram: 16GB GDDR6/256-bit
  • Banda di Memoria: 448GB/s
  • Memoria Interna: SSD da 825GB
  • Velocità di Trasferimento Dati: da5.5GB/s a 8-9GB/s per i dati compressi
  • Memoria Espandibile: tramite slot NVMe dedicato
  • Memoria Esterna: tramite HDD USB
  • Disco Ottico: lettore Blu-ray 4K UHD

La caratteristica principale che Sony ha sottolineato relativamente a PlayStation 5 è la memoria a stato solido, il cui scopo è dare agli sviluppatori un aiuto importante in termini di caricamento degli elementi di gioco, rendendo l’esperienza di gioco più continua riducendo i temi di caricamento.
Allo stesso modo, la GPU con i suoi 10 Teraflop di potenza consente il supporto alle tecnologie più recenti, come il ray tracing.
Le innovazioni riguardano anche il comparto audio, con un chipset dedicato all’audio 3D in grado di fornire al giocatore una maggiore immersione, aiutandolo per esempio a capire dove si trovano i nemici all’interno di un ambiente e tanto altro.
Sony ha anche confermato che PlayStation 5 supporterà PlayStation VR, anche se probabilmente nel corso della generazione uscirà un nuovo modello di visore.

Il controller DualSense

Oltre alla console, uno dei principali cambiamenti rispetto alle altre PlayStation è dato dal nuovo controller chiamato DualSense e svelato ufficialmente nel mese di aprile.
Allontanandosi dal marchio DualShock, che è stato parte importante delle precedenti generazioni, Sony con DualSense vuole proporre qualcosa di leggermente diverso rispetto al passato
A primo sguardo, il cambiamento più ovvio è nelle dimensioni, con DualSense che è leggermente più grande di DualShock 4 e il cui design si avvicina allo stile dei controller per Xbox One; per esempio, la barra luminosa presente frontalmente al DualShock 4 è stata spostata al centro sotto il touchpad, con un risultato stilisticamente interessante.
Alcune delle caratteristiche più importanti del controller serviranno a dare al giocatore un’esperienza più immersive, grazie ai grilletti adattivi e al feedback aptico che lavoreranno insieme al sensore di movimento interno.
Il layout del controller è rimasto fedele alla storia PlayStation, con gli analogici vicini e allineati e i classici d-pad e pulsanti. Al centro troviamo ancora una volta il touchpad ai cui lati sono rimasti il pulsante per le catture in-game e quello per le opzioni, mentre più in basso sono situati lo speaker e il pulsante con il logo PlayStation.
In basso, come in DualShock 4, troviamo il jack audio per gli headset o le cuffie.

Il Prezzo

Nel corso dell’evento di ieri, Sony ha confermato il prezzo delle due versioni della console:
PlayStation 5 Digital Edition (senza quindi lettore) avrà un prezzo di 399€, mentre l’edizione standard di PlayStation 5 costerà 100 euro in più,499.
I preordini partiranno ufficialmente oggi, su tutti i principali siti di e-commerce e nelle catene di negozi specializzati, ma alcuni rivenditori già accettano ordinazioni.

Le dimensioni

Anche durante la presentazione di ieri questo elemento non è stato approfondito, ma basandoci su alcuni dati e mockup presenti sui social, PlayStation 5 potrebbe essere più grande di quanto non pensiamo, specialmente se paragonata alla console precedente.
Partendo dalle dimensioni dei dischi interni, la console dovrebbe essere grande circa 40×25 cm, con un peso di 4,8 kg.

Paragonata al competitor di generazione, Xbox Series X, è sicuramente una console massiccia e diversa da quello che abbiamo visto finora, con maggiore enfasi posta sul suo design particolar e di rottura.
La console potrà essere appoggiata in orizzontale o in verticale, per cui puoi già cominciare ad immaginar dove collocarla.

Retrocompatibilità

La retrocompatibilità di PlayStation 5 con i giochi della generazione precedente è confermata: lo stesso Jim Ryan ha dichiarato che “sarà raro vedere un gioco per PlayStation 4 non giocabile su PlayStation 5”, correggendo parzialmente la rotta rispetto alla sua dichiarazione iniziale limitata ai “migliori 100 titoli PlayStation 4”.

Nessuna informazione al momento sul resto della storia PlayStation, per cui non siamo in grado di dire se il resto dei titoli verrà tagliato fuori o ci sarà la possibilità che la nuova console sia compatibile con le vecchie glorie.

Sony ha anche annunciato che i nuovi titoli PlayStation 4 che sono stati inviati per la certificazione a partire dal 13 luglio scorso devono supportare la compatibilità con PlayStation 5, per cui vedremo molti titoli cross-gen di qua a fine anno.

Esclusive e third-party disponibili al Day One

Una buona parte dei titoli in arrivo li avevamo già scoperti durante l’evento di giugno, ieri sera Sony ha fatto l’elenco di tutti i titoli con i rispettivi prezzi. Ecco quali sono: Astro Playroom – preinstallato sulla console

  • Sackboy A Big Adventure – 69,99€
  • Marvel’s Spider-Man: Miles Morales – 59,99€ (79,99 per la Ultimate Edition)
  • Demon’s Souls Remake – 79,99€
  • Destruction All Stars – 79,99€

Data di uscita

Per quanto sapessimo la finestra temporale per l’uscita di PlayStation 5, l’indicazione della data precisa ha costituito uno dei momenti più importanti dello showcase di ieri sera.
Sony ha confermato che PlayStation 5 verrà lanciata ufficialmente il 12 novembre nei seguenti paesi: Stati Uniti, Giappone, Canada, Messico, Australia, Nuova Zelanda e Korea del Sud. Per tutti gli altri paesi, Italia inclusa, il lancio globale è previsto la settimana successiva ovvero il 19 novembre.
In Cina l’uscita è posticipata a data da indicarsi.

Questo è tutto per quanto riguarda PlayStation 5, continua a seguirci per ulteriori aggiornamenti sulla next-gen Sony e Microsoft.

Ti potrebbe interessare...
cj
Player One: #11 CJ
CJ, Carl Johnson. Così si presenta spesso, durante le cutscene, uno dei protagonisti più amati ed acclamati della serie Grand Theft Auto. Come potevamo lasciar…

0

Commenti

1297

Miei

0
0

Registrati!
in iCrewPlay diamo valore al tuo pensiero!




Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram

0