Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
PES 2019_Totti_PIC2

PES 2019: Konami schiera Totti in prima linea

La casa di produzione giapponese indice una nuova campagna myClub che amplierà il roster di calciatori con Francesco Totti, Hidetoshi Nakata e Park Ji-Sung

Live Twitch

aprile, 2019

Nulla da mostrare al momento

Se vuoi maggiori informazioni su inserisci la tua email qui sotto:

In quello che potremmo definire un grande regalo di San Valentino ai fan del suo franchise più noto, Konami Digital Entertainment B.V. ha annunciato in data odierna la prossima inclusione di tre stelle di primo rilievo nel panorama calcistico professionistico all’interno del roster di personaggi disponibili su PES 2019. L’aggiornamento è previsto per il 14 febbraio attraverso l’introduzione di una nuova campagna myClub.

L’esponente di spicco del terzetto non può che essere Francesco “Er Pupone” Totti, capitano storico della Roma e vincitore del Campionato del Mondo 2006 – durante il quale ci portò alla vittoria contro l’Australia con un rigore segnato al 93° minuto. Durante la sua militanza trentennale nel club giallorosso (cinque anni nelle giovanili e i restanti nel club principale), Francesco Totti ha conquistato anche lo Scudetto 2001 (vincendo in casa contro il Parma il 17 maggio) e due Coppa Italia (2007 e 2008). Attualmente è in forze alla dirigenza della Roma dopo il suo memorabile e commosso ritiro dal calcio, avvenuto il 28 maggio 2017. Da allora, il personaggio di Totti non era più comparso in nessun capitolo di PES, fino a oggi.

Di altro stampo ma di medesima rilevanza è Hidetoshi Nakata, considerato da molti uno dei migliori calciatori dell’Asia di tutti i tempi, tanto da essere inserito nella lista dei 100 più grandi calciatori viventi nientemeno che da Pelé in persona. Centrocampista con propensione all’attacco, Nakata nasce a Yamanashi nel 1977 ed esordisce nel Bellmare Hiratsuka nel 1994, dove giocherà fino al ’98, anno in cui Luciano Gaucci lo introdurrà alla corte del calcio italiano con la maglia del Perugia. In seguito giocherà per altre squadre italiane, contribuendo allo Scudetto del 2001 con la Roma e vincendo la Coppa Italia col Parma nel 2002. Dopo una breve parentesi con Bologna e Fiorentina, sbarca in Gran Bretagna per giocare nel Bolton Wanderers Football Club, dove conclude la sua carriera nel 2006.

Ultimo ma non per importanza viene Park Ji-Sung. Nativo di Suwon (Corea del Sud), inizia come centrocampista nelle file del Kyoto Purple Sanga per poi approdare nel campionato olandese con il PSV Eindhoven, dove vince lo scudetto della Eredivisie nel 2003 e nel 2005. Il vero successo gli giunge giocando per il Manchester United, dove tocca l’apice della carriera vincendo 4 volte lo scudetto in Premier League e aggiudicandosi la Champions League e il Mondiale per Club nel 2008. Dopo una breve parentesi nel Queens Park Rangers, è tornato nel PSV dove ha concluso la sua carriera nel 2014.

Inoltre, grazie alla partnership con l’A.C. Milan, possiamo attenderci nuove aggiunte nei prossimi mesi: si tratta dell’inclusione di quattro stelle di prima grandezza delle vecchie glorie del Milan, quali DidaChristian AbbiatiFranco BaresiDaniele Massaro.

Facci sapere la tua opinione con un commento.

Stay tuned, stay foolish!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
avatar
1 Topic
1 Risposte alla discussione
0 Followers
 
Commenti con più reazioni
Hottest comment thread
  Sottoscrivi  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
Emanuele Ribaudo
Ospite
Emanuele Ribaudo

Grandi aggiunte!!! Grazie dell’aggiornamento!!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
X