Kena: Bridge of Spirits

Nuovi dettagli su Kena: Bridge of Spirits

Parlano gli sviluppatori di Kena: Bridge of Spirits

Pubblicità

Kena Bridge of Spirits è un action adventure magico che apre nel migliore dei modi la nuova stagione videoludica.

Kena: Bridge of Spirits

Durante l’evento digitale IGN Summer of Gaming gli sviluppatori di Ember Lab hanno rivelato dei dettagli aggiuntivi sul loro interessante gioco di avventura next gen Kena: Bridge of Spirits. Ti ritroverai ad accompagnare Kena, uno spirito guida che dovrà confrontarsi con le insidie nascoste in un villaggio dove gli spiriti, rimasti intrappolati da una sorta di maledizione, sono diventati ostili.

Grande importanza nella storia e nel gameplay la avrà il bastone di Kena, che potrà essere utilizzato per portare attacchi di base, scoccare dardi energetici e alimentare uno scudo difensivo. L’esplorazione poi avrà un ruolo determinante e l’ambientazione sarà molto immersiva e coinvolgente.

In Kena: Bridge of Spirits però, sarà molto importante anche fare gioco di squadra con i Rot, gli spiriti naturali del luogo, che oltre a risultare estremamente carini ed adorabili, potranno rendersi utili in vari modi. Si potrà per esempio dire loro di interagire con certi oggetti per trasportarli e posizionarli nell’ambiente di gioco, oppure potranno essere utilizzati nei combattimenti per contrastare i nemici.

I Rot hanno molta importanza anche per quanto riguarda l’universo di gioco poichè aiutano Kena nel ristabilire l’equilibrio naturale delle cose, contrastando la corruzione che ha avvolto il magico mondo in cui è ambientato il titolo. A tal proposito è interessante sottolineare come, una volta riportata la situazione alla normalità, sarà interessante tornare ad esplorare determinate aree, in quanto verranno sbloccati nuovi elementi di gameplay.

Presto Ember Lab tornerà a mostrarci nuovi elementi di quello che è stato uno dei giochi più apprezzati della presentazione di PlayStation 5. Il titolo sarà disponibile quest’anno appunto per PlayStation 5, per PlayStation 4 e per PC su Epic Games Store. In un precedente articolo avevo già analizzato i requisiti di sistema necessari a far girare su computer Kena: Bridge of Spirits. I requisiti minimi saranno abbastanza accessibili, ma quelli massimi richiederanno una macchina di tutto rispetto. Preparati alla magia!

Pubblicità

Fonte

Pubblicità

Quanto sei rimasto colpito da Kena: Bridge of Spirits? Cosa ti aspetti da questa esperienza next gen?

0 0 voti
Voto
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
Pubblicità
0
Mi piacerebbe sapere il tuo pensiero, per favore commenta.x
()
x

Condividi

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

LEggi altro