Nintendo Switch Mini, Macronix menziona ordini ingenti

I rumor su Switch Mini aumentano. Macronix, azienda che produce chip di memoria per Nintendo Switch, registra un forte aumento di ordini da parte della grande N

Nintendo Switch mini
0
GIOCHI IN USCITA
15 novembre Terminator: Resistance
steam
15 novembre Star Wars Jedi: Fallen Order
PS4
xone
steam
15 novembre Astroneer
PS4
19 novembre Bubble Bobble 4 Friends
switch

Continuano le indiscrezioni su Nintendo Switch Mini! Macronix International è un’azienda manifatturiera taiwanese che produce chip di memoria per l’attuale modello della console della grande N. Stando ai dati da essa rilasciati, Nintendo ha negli ultimi mesi piazzato un ingente numero di ordini, molti più del solito, verso la ditta di Taiwan. Questa informazione potrebbe suggerire l’arrivo della chiacchierata versione mini prima di quanto ci si aspetti!

Un po’ di storia: il Wall Street Journal asserì intorno a ottobre 2018 che la Switch avrebbe avuto un seguace intorno alla fine del 2019. Sebbene all’inizio di quest’anno Nintendo avesse dichiarato di non avere in programma un successore per la propria scatolina grigia, Nikkei dichiarò poco dopo che sarebbe uscita una versione meno costosa, definendola “più luminosa, più piccola e con maggiore efficienza di consumo energia“.

Se ci si pensa tutte queste indiscrezioni hanno senso: la grande N ha rivisitato tutti i modelli delle sue console fisse e portatili, principalmente per ringalluzzire le loro vendite. Sebbene l’attuale ibrido Nintendo stia smuovendo cifre altissime e non accenni a diminuire (quasi 35 milioni di unità vendute, superando i numeri della PlayStation 4 in Giappone intorno a maggio ed eclissando quelle globali del Nintendo 64 a inizio aprile), dare un’alternativa a buon mercato al proprio pubblico è comunque un’ottima mossa.

Rumor dopo rumor, siamo arrivati a oggi: Miin Wu, il presidente di Macronix, ha menzionato come gli ordini di Nintendo abbiano “ecceduto le loro aspettative negli ultimi due mesi“, al punto da aumentare i guadagni dell’azienda taiwanese del 30% rispetto ad aprile. Non è l’unica novità degna di rilevanza: durante la scorsa settimana la compagnia cinese HonSon mostrò sul proprio sito degli accessori per Nintendo Switch Mini, suggerendone anche un possibile design (trovi tutti i dettagli al riguardo nel nostro articolo). Alcuni di questi gadget sono persino finiti in prenotazione sulla pagina del rivenditore britannico GAME, col nome di “Switch Mini Pack GAMEware“, per poi essere rimossi nell’istante in cui la notizia iniziò a circolare con troppa veemenza.

Ti terremo aggiornato.

Cosa pensi di questa nuova informazione? Ritieni sia un caso che Nintendo abbia piazzato così tanti ordini proprio in questo momento? Pensi che la Nintendo Switch Mini uscirà mai o che tutte queste notizie stiano alimentando un fuoco che non esiste? Dicci la tua!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
>

Cosa pensi di questa nuova informazione? Ritieni sia un caso che Nintendo abbia piazzato così tanti ordini proprio in questo momento? Pensi che la Nintendo Switch Mini uscirà mai o che tutte queste notizie stiano alimentando un fuoco che non esiste? Dicci la tua!

0