Nintendo Switch Dying Light

Nintendo Switch: Dying Light escluso dall’eShop in molti paesi?

La luce di Dying Light sembra spegnersi davvero su Nintendo Switch, cosa succede?

Pubblicità

Sei un grande appassionato di videogames? Hai sempre sognato di condividere le tue conoscenze e le tue opinioni con un vasto pubblico? Se la risposta è sì, perché non provare a diventare redattore di iCrewPlay.com?

Dying Light, il celebre survival horror di Techland di cui è stato anche realizzato un sequel, sembra essere non più disponibile su Nintendo Switch in molti paesi ed aree geografiche, fra cui Europa, Australia e Nuova Zelanda. Che l’orda incontrollata abbia costretto Nintendo a chiudere momentaneamente i download per resistere?

Techland

Dying Light non disponibile su Nintendo Switch in molti paesi

Gli utenti della Console portatile hanno fatto sapere che il gioco è indisponibile in diverse aree, nel senso che non è possibile procedere al download della versione digitale, e la causa è… la Germania.

Lo sviluppatore ha fatto sapere sul suo account Reddit ufficiale che le autorità tedesche hanno proceduto al ban del gioco dal Nintendo eShop, per via di una irregolarità nella registrazione del rating del gioco – probabilmente in riferimento al sistema PEGI – con Techland impegnata a risolvere nel più breve tempo possibile.

Nintendo Switch

La terra teutonica non è nuova a problemi di questo genere: si pensi ai problemi posti alla pubblicazione di Wolfenstein per via della eccessiva somiglianza di Hitler… beh, a Hitler; la questione causò la censura del gioco in cui il feroce dittatore era raffigurato senza i baffi, forse nel terrore che il nazi-fascismo potesse resuscitare come i morti viventi (con tanto di elmetto) ed essere ripristinato al potere da un videogioco…

Zombie Army

Questa volta si tratta di un banale (ma pur sempre imbarazzante) cavillo burocratico, che però rende anche la Platinum Edition impossibile da fruire tramite download digitale. Il problema riguarda Nintendo Switch non solo in Germania – dato che il Nintendo eShop ha la sua sede legale europea proprio in questo paese – ma anche in altri paesi europei ed extra europei.

Si tratta di un disagio lieve, visto che le copie retail del gioco sono invece disponibili in tutti i paesi coinvolti e che lo sviluppatore è all’opera per risolvere quanto prima. E mentre non escludiamo che la stessa Nintendo possa dire qualcosa al riguardo in queste ore, ti consiglio di rimanere aggiornato se ti interessa acquistare la versione digital del gioco sulla portatile della casa di Kyoto.

Se ti interessa giocare su Switch con la miglior qualità possibile inoltre, eccoti il trailer della recente console Switch OLED:

Pubblicità

Fonte

Pubblicità

Che ne pensi del ritiro di Dying Light dal Nintendo eShop in molti paesi europei e non? Hai avuto problemi ad acquistare la versione digital del gioco? facci sapere nei commenti

0 0 voti
Voto
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
Pubblicità
0
Mi piacerebbe sapere il tuo pensiero, per favore commenta.x
()
x

Condividi

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

LEggi altro