Nintendo pronta a sospendere tutti i servizi di video streaming su Wii

L'azienda giapponese ha fatto sapere che dal 30 gennaio 2019 inizierà a tagliare i ponti con le app di video streaming su Wii.

Pubblicità

Profondo, appagante, ma veramente difficile!

This Land is My Land

Sei un grande appassionato di videogames? Hai sempre sognato di condividere le tue conoscenze e le tue opinioni con un vasto pubblico? Se la risposta è sì, perché non provare a diventare redattore di iCrewPlay.com?

Il tempo purtroppo passa per tutti: sembrava ieri di giocare a tennis sulla nostra Nintendo Wii fresca di regalo natalizio e invece sono già passati dodici anni. E di questo se ne è accorta anche Nintendo, che vista probabilmente la scarsa affluenza su Wii, ha deciso di limitare le sue funzioni per concentrarsi sulle nuove console. Dal 30 gennaio 2019, infatti, l’azienda di Kyoto eliminerà tutti i collegamenti con le piattaforme di video streaming su Wii. Questo, in concomitanza con la notizia di uscita dell’app di YouTube su Nintendo Switch, fa capire la politica di Nintendo, ovvero quella di non restare ancorati al passato ed andare sempre avanti. Ma cosa significa in pratica questa notizia? Vuol dire che tutti i possessori di Nintendo Wii, dal 31 gennaio 2019 in poi, non potranno più utilizzare servizi come Netflix sulla propria console. Sebbene questo non sia un problema enorme, data la disponibilità delle app di video streaming su tutte le piattaforme, è una notizia che fa storcere un po’ il naso ai nostalgici, che possono aggiungere un’altra console alla lista dei ricordi. Però chissà se questo può essere un indizio su una possibile uscita di Netflix su Switch…

Pubblicità

Fonte

Pubblicità

E voi cosa ne pensate di questa politica attuata da Nintendo? Fatecelo sapere con un commento!

0 0 voti
Voto
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
Pubblicità
0
Mi piacerebbe sapere il tuo pensiero, per favore commenta.x
()
x