Nintendo Direct Mini, a sorpresa il Partner Showcase di ottobre
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram

Nintendo Direct Mini, a sorpresa il Partner Showcase di ottobre

Un altro Nintendo Direct Mini sbuca dal nulla: l’inatteso Partner Showcase di ottobre ci riserva alcune sorprese che non ci aspettavamo

Nintendo Direct Mini: ci sono tre parole più belle? Forse non quando piombano senza preavviso (sebbene li riassumiamo con piacere), ma questo è quanto è avvenuto con il Partner Showcase di ottobre. I consueti venti minuti di materiale tagliano corto e ci avvertono: è l’ultima carrellata dell’anno, ma Nintendo intende chiudere col botto. Senza dilungarci troppo sul consueto disclaimer per il coronavirus, possiamo iniziare.

Bravely Default II

Il Nintendo Direct Mini si apre con Bravely Default II, edito da Nintendo ma sviluppato da Square-Enix (e pertanto idoneo al Partner Showcase). In breve, il team di sviluppo ha fatto buon uso del feedback ricevuto dopo l’ultima demo: le 20.000 risposte che hanno raggiunto la inbox di Square renderanno più accessibile il livello di difficoltà, quando il gioco farà il suo debutto sugli scaffali il 26 febbraio 2021.

Story of Seasons: Pioneers of Olive Town

In una miscela tra un normale Story of Seasons e Animal Crossing, Pioneers of Olive Town rappresenta il primo annuncio inedito del Nintendo Direct Mini. Il Partner Showcase introduce un titolo che vede il protagonista abbandonare la vita adulta in città per tornare a gestire la fattoria dove ha vissuto la sua infanzia. Il gioco uscirà il 23 marzo del prossimo anno.

Surviving The Aftermath

Il prossimo protagonista del Partner Showcase di ottobre introduce un altro simulatore dall’atmosfera diametralmente opposta a Story of Seasons. In Surviving The Aftermath, previsto per la prossima primavera, dovremo gestire le nostre risorse per costruire ed allestire un piccolo insediamento in un mondo post-apocalittico.

Immortals Fenyx Rising

Il “Breath of The Wild alla greca” di Ubisoft, Immortals Fenyx Rising, fa capolino anche in versione Nintendo Switch nel Nintendo Direct Mini di ottobre. L’irruzione “olimpica” del Partner Showcase ci introduce al triangolo delle armi in stile Fire Emblem che ci vedrà alternare spada, ascia ed arco. L’attesa sarà anche breve: si parla del primo gioco del 2020 nella presentazione, previsto il 3 dicembre.

La carrellata di Nintendo Direct Mini

La consueta carrellata veloce vista in ogni Nintendo Direct Mini inizia con Bakugan: Champions of Vestroia, sviluppato da WayForward ed edito da Warner Bros. Games, previsto il 3 novembre. La prossima estate potremo invece mettere le mani su Griftlands: Nintendo Switch Edition, un gioco di carte dalla narrazione ricca di diramazioni. Il Partner Showcase prosegue con l’inattesa data di uscita per lo strategico “caraibico” Tropico 6: l’appuntamento è per il 6 novembre.

Hitman III: Cloud Version

L’ingresso di Nintendo Switch nel mondo del cloud era nell’aria (non abbiamo resistito) già da tempo, ma per la prima volta abbiamo la conferma del suo utilizzo in occidente. Uno dei titoli più inattesi per la console, Hitman III: Cloud Version, è stato annunciato, ma senza una data d’uscita tangibile.

Control – Ultimate Edition: Cloud Version

Che tu ci creda o no, anche Control si unisce all’ibrida della Grande N. Control – Ultimate Edition è una delle maggiori sorprese del Partner Showcase, non tanto nel seguire la strada già spianata da Hitman III, quanto nell’essere disponibile già da ora.

No More Heroes III

Uno dei titoli per Nintendo Switch avvolti dal più assordante silenzio di recente memoria torna finalmente a farsi vivo. Una delle star indiscusse del Nintendo Direct Mini di ottobre è No More Heroes III, sebbene non sancisca la chiusura della carrellata (spoiler). Il gioco porta l’azione a livelli galattici, e non si tratta di iperbole da parte nostra: gli assassini che si opporranno a noi, stavolta, proverranno dall’intera Via Lattea. Ah, e i primi due No More Heroes sono disponibili già da ora su eShop. Aspetta, cosa?

Carrellata second-party

Stavolta siamo davvero vicini alla fine. Per iniziare, il titolo di HAL Laboratory (Kirby, Super Smash Bros., Pokémon Stadium, BOXBOY!) per cellulari, Part Time UFO, riceve oggi stesso un port per Nintendo Switch comprensivo di gioco in co-op. Per quanto invece concerne Hyrule Warriors: L’era della calamità, come suggerivano i leak, la demo è disponibile da oggi; potremo trasferire i progressi al gioco completo, dove ci attende anche la possibilità di pilotare i quattro dungeon di Breath of The Wild. Questo conclude l’intera presentazione. Whew!

 

Potrebbe interessarti...

Cosa pensi di questo Nintendo Direct Mini/Partner Showcase a sorpresa per chiudere il mese di ottobre? Ti aspettavi alcuni di questi annunci? Diccelo qui sotto con un commento.
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti

Scelto dalla redazione

10 gennaio, 2021

Anche tu non vedi l'ora di mettere le mani su Inazuma Eleven Great Road of Heroes? dicci la tua nei commenti!

Articolo approfondito

5

Nessun Evento

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
0