Nintendo Direct, recap dell’evento del 17 febbraio 2021

Nintendo Direct, recap dell’evento del 17 febbraio 2021

Dopo una lunghissima attesa, finalmente un nuovo, lungo Nintendo Direct: ecco gli annunci nell’evento da 50 minuti del 17 febbraio 2021

Pubblicità

Siege of Avalon: Anthology è la raccolta dei sei capitoli che compongono la campagna principale di Siege of Avalon, il videogioco di ruolo fantasy e di azione uscito il 19 luglio del 2000.

Speciale

Nintendo Direct, le due parole in cui nessun fan della Grande N osava più sperare ma che, in realtà, hanno saputo fomentare l’hype nell’ultima ora del 17 febbraio 2021: ora che la presentazione si è conclusa, abbiamo un recap dell’evento molto lungo da stilare. Gli annunci sono numerosi, e c’è parecchio di cui parlare, per cui eviteremo di perderci con i convenevoli. Naturalmente, nel caso tu non ti sia ancora rovinato alcuna sorpresa, puoi trovare qui sotto l’evento per intero e fare le tue valutazioni (ed avere le tue reazioni), ma se invece ti servisse un più semplice riassunto lascia fare a noi. Nel dubbio, la nostra possibile allerta spoiler (per così dire) si ferma qui.

Disclaimer per il COVID-19

Ormai siamo abituati ai disclaimer dovuti agli intoppi per il COVID-19, e il Nintendo Direct del 17 febbraio 2021 non fa eccezione. Shinya Takahashi, con un “Dunque, dove eravamo rimasti?” degno di Enzo Tortora, dopo il primo trailer (di cui parliamo qui sotto) ha preso nota di quanto tempo sia passato dall’ultimo “vero” Direct: il settembre 2019. Tra il coronavirus e le parole di Takahashi, però, c’è stato un trailer: il colpo di Super Smash Bros. Ultimate è stato sparato subito… e, per motivi non interamente dissimili dal contesto di Byleth, è facile intuire perché.

Pyra e Mythra da Xenoblade Chronicles 2 si uniscono alla lotta!

In un trailer molto ben mascherato (ma tradito dall’equivalente di “animazione simulata” in cima al video) per un ipotetico DLC di Xenoblade Chronicles 2, è emerso che Pyra si unirà al cast di Super Smash Bros. Ultimate in qualità di quarto volto del secondo Fighters Pass. A sorpresa, tuttavia, questo personaggio reintroduce una meccanica andata perduta con Zelda e Sheik: è possibile alternarla con Mythra in combattimento. Rex, venduto come costume Mii per chi ha comprato il primo Fighters Pass a scatola chiusa, appare durante la Smash Finale e, presumiamo, nelle provocazioni. Takahashi ha in seguito confermato che il personaggio arriverà a marzo, quindi resta in zona.

Fall Guys: Ultimate Knockout

Il nostro recap dell’evento del 17 febbraio 2021 fa tappa con Fall Guys: Ultimate Knockout, che porta questo Nintendo Direct nel vivo con un trailer semplice e d’impatto. Nonostante la popolarità del gioco tra gli streamer sia quasi del tutto svanita in favore di Among Us (ironicamente già presente su Nintendo Switch), ora anche il goffo battle royale di Devolver Digital fa capolino sull’ibrida della Grande N… o, almeno, lo farà in estate. Avanti il prossimo!

Outer Wilds

Anche il titolo descrivibile come un incrocio tra No Man’s Sky e The Legend of Zelda: Majora’s Mask, ovvero Outer Wilds, fa capolino nel Nintendo Direct di febbraio 2021. In questo titolo esploreremo il cosmo alternando molti cicli da venti minuti l’uno, prima che il sistema solare venga raso al suolo da una supernova. Avremo modo di scandagliare ogni anfratto dell’universo quando il gioco verrà pubblicato in estate.

Famicom Detective Club

Una delle più grandi sorprese del Nintendo Direct di cui stiamo stilando un recap, sebbene relativamente di nicchia per il grande pubblico, è stata l’annuncio della prima localizzazione in occidente di Famicom Detective Club, la serie nipponica di avventure grafiche targata Nintendo. L’evento del 17 febbraio ha svelato che il 14 maggio 2021 vedremo anche in Europa gli episodi The Missing Heir e The Girl Who Stays Behind. I due giochi sono disponibili per il preordine.

Samurai Warriors 5

La serie di Koei Tecmo metterà Oda Nobunaga e Akechi Mitsuhike al centro dell’attenzione con Samurai Warriors 5, di cui il Nintendo Direct di febbraio 2021 ha fissato la data di uscita per questa estate. La storia è ambientata durante l’epoca sengoku del Giappone feudale.

Legend of Mana

Il remake – o dovremmo dire remaster, trattandosi essenzialmente di un port – di Legend of Mana è uno dei tre appuntamenti con Square-Enix nell’arco del Nintendo Direct di febbraio 2021. Il gioco, comprensivo della possibilità di cambiare a piacimento l’arrangiamento della colonna sonora, ci dà appuntamento il 24 giugno.

Monster Hunter Rise

Il primo annuncio del Nintendo Direct di febbraio 2021 inerente ad un gioco di cui eravamo già al corrente è Monster Hunter Rise, ma vale comunque la pena menzionarlo nel nostro recap dell’evento per un motivo. L’uscita del gioco, prevista il 26 marzo, prevede l’aggiunta di una console Nintendo Switch a tema, con controller annessi!

Mario Golf Super Rush

L’anniversario di Mario finirà pure male per Super Mario 3D All-Stars, ma se non altro questo Nintendo Direct di febbraio 2021 ha saputo darci qualche buona notizia: un nuovo Mario Golf! Troveremo elementi d’azione come power-up e movimento libero tra un tiro e l’altro, quando Mario Golf Super Rush – comprensivo di una modalità storia per i Mii come nell’era Game Boy – uscirà il 25 giugno. Il gioco è già disponibile per il preordine!

Prima carrellata del Nintendo Direct di febbraio 2021

Passiamo in rassegna i tre giochi della carrellata di questo Nintendo Direct di febbraio 2021. Il 24 marzo arriverà l’edizione completa di Tales from the Borderlands. La raccolta di titoli arcade Capcom Arcade Stadium è invece il gioco “disponibile al termine della presentazione”, comprensiva di trentadue giochi arcade acquistabili separatamente. 1943: The Battle of Midway è l’unico gioco gratuito con cui iniziare. Infine, Stubbs The Zombie in Rebel Without A Pulse farà un gradito e sorprendente ritorno il 16 marzo.

No More Heroes III

Abbiamo finalmente qualche delucidazione in merito a No More Heroes III, ultima fatica di Goichi Suda, grazie a questo ultimo Nintendo Direct. Stavolta gli assassini che dovremo sterminare – pagando l’accesso alle eliminatorie a suon di minigiochi, ovviamente – vengono direttamente dallo spazio, ma il dono del cosmo più gradito è la benedetta data di uscita. Il gioco uscirà il 27 agosto. Urrà!

Neon White

Il bizzarro ibrido tra gioco di carte e sparatutto in soggettiva, Neon White, è una delle sorprese più astruse di questo Nintendo Direct del 17 febbraio 2021. Dovremo muoverci in livelli in puro stile FPS vecchia scuola, nonostante il gioco sia ambientato in paradiso (e no, non quello di DOOM Eternal). Da quel poco che ci è parso di capire, le carte misurano le nostre munizioni, ma il prossimo inverno ne sapremo decisamente di più.

DC Super Hero Girls: Teen Power

Gli strani mash-up tra generi non sembrano fermarsi davvero mai, visto che questo Nintendo Direct ha pensato bene di propinarcene (nel senso buono) due di fila. In DC Super Hero Girls: Teen Power, infatti, dovremo alternare fasi d’azione “giocattolose” in stile LEGO Batman ad altre situazioni di stampo più gestionale, in modo non dissimile dal simulatore di vita. Il gioco è previsto il 4 giugno.

Plants vs. Zombies: Battle for Neighborville – Complete Edition

La risposta di PopCap ed Electronic Arts a Splatoon (e ci viene da ridacchiare, ma ne parliamo a fine articolo) si unisce allo stellare supporto delle terze parti visto in questo ed altri Nintendo Direct. Con Plants vs. Zombies: Battle for Neighborville – Complete Edition, infatti, il gameplay della serie farà capolino sull’ibrida della Grande N senza perdere nulla della sua verve. Il gioco è previsto il 19 marzo 2021.

Miitopia

Delle precedenti console della Grande N, forse il 3DS è quello meno visto in quanto a port, ma questo Nintendo Direct ci dimostra che ci sono delle graditissime eccezioni. Il gioco di ruolo demenziale Miitopia sta infatti per riportare in auge i Mii come pochi altri giochi sulla console hanno fatto finora, e non ci vorrà nemmeno tanto prima di vedere questo ritorno sulle scene. Il gioco è infatti previsto il 21 maggio.

Animal Crossing: New Horizons, contenuti gratuiti in arrivo

L’aggiornamento gratuito del 25 febbraio per Animal Crossing: New Horizons ci svela finalmente in che consistono i contenuti di Super Mario dopo la vaga allusione durante il precedente Nintendo Direct dedicato all’idraulico. In modo analogo a quanto visto in New Leaf, presto potremo piazzare in giro per casa (e per l’isola) monete, blocchi e quant’altro, oltre all’ovvia introduzione dei vestiti. L’aggiunta più rilevante, però, sarà quella dei tubi di teletrasporto, che vanno in coppia e, sì, saranno perfettamente funzionanti. L’aggiornamento arriva a fine mese, ma solo dal primo di marzo potremo ordinare gli oggetti dal catalogo di Nook.

Triangle Strategy

Titolo completo “Project Triangle Strategy”, una delle palle curve di questo Nintendo Direct è qualcosa che farà con Final Fantasy Tactics ciò che Octopath Traveler ha fatto con i primi Final Fantasy. Adottando lo stesso stile grafico “2D-HD” di Octopath Traveler, Triangle Strategy è un gioco di ruolo tattico in cui il peso delle decisioni – messe al voto – avranno conseguenze di peso nell’arco della storia. La brutta notizia è che questo è il primo gioco della presentazione che non si vedrà fino all’anno prossimo, ma quella buona è che la demo è disponibile! In aggiunta, come è avvenuto con Bravely Default II, seguirà un questionario per chi ha provato la demo. Bene così, no?

Star Wars Hunters

Spiegare la premessa di questo titolo free-to-play in arrivo nel 2021 è facile: Star Wars Hunters, annunciato durante questo Nintendo Direct, è praticamente la risposta “cosmica” a Fortnite, in qualità di sparatutto in terza persona. Non sappiamo se sarà proprio un battle royale. A proposito di confronti con Fortnite, comunque…

Knockout City

Il secondo titolo di Electronic Arts, in arrivo il 21 maggio 2021, tenta di replicare l’atmosfera perlopiù scanzonata di Fortnite con il dodgeball. Il risultato, Knockout City, prevede l’utilizzo di skin che al momento non sembrano godere particolarmente di abilità ad esse esclusive. Tuttavia, è possibile personalizzarle.

World’s End Club

Dagli autori di Danganronpa, ecco un titolo che ci porterà in giro per il Giappone, in un viaggio che il Nintendo Direct di febbraio 2021 riassume come “pieno di suspense” con sezioni a scorrimento laterale. Il gioco uscirà esattamente una settimana dopo Knockout City, ovvero il 28 maggio 2021.

Hades

Verrebbe da chiedersi che ci sia di nuovo su Hades, e a livello di contenuti non abbiamo nulla da riportare. Però il 19 marzo il gioco uscirà in formato fisico per Nintendo Switch, con tanto di codice download per la versione PC. Così, dal nulla. Prossimo!

Ninja Gaiden – Master Collection

Ryu Hayabusa non sarà stato il gettonatissimo quarto personaggio del secondo Fighters Pass di Smash, ma almeno le sue avventure saranno fruibili sulla console ibrida visto l’annuncio di questo ultimo Nintendo Direct. La raccolta Ninja Gaiden – Master Collection, infatti, includerà Ninja Gaiden Sigma, Ninja Gaiden Sigma 2 e Ninja Gaiden 3: Razor’s Edge ed è prevista il 10 giugno.

Hyrule Warriors: L’era della calamità – Pass di espansione

Come c’è passato The Legend of Zelda: Breath of the Wild, deve accadere anche per il suo prequel semi-canonico. Un pass di espansione per Hyrule Warriors: L’era della calamità è disponibile per l’acquisto, ma i suoi contenuti arriveranno nell’arco dell’anno. Il bonus per l’acquisto, in arrivo il 28 maggio, include una nuova arma e un nuovo costume per Link, mentre i contenuti veri arriveranno a giugno e novembre. In estate ci aspettano nuovi personaggi, nuove armi, nuove sfide nell’antico laboratorio di corte e nuovi nemici. In autunno, invece, arriveranno nuove storie, nuovi livelli, altri personaggi extra e nuove abilità per i personaggi esistenti. Il tutto costa venti euro.

Seconda carrellata del Nintendo Direct di febbraio 2021

La seconda carrellata di questo Nintendo Direct presenta parecchie riconferme. Bravely Default II è in arrivo il 26 febbraio, con un “trailer finale” dopo la presentazione. Ghosts ‘n Goblins: Resurrection uscirà il giorno prima, il 25 febbraio. Poi SaGa Frontier Remastered, l’ultimo appuntamento con Square-Enix durante la presentazione, uscirà il 15 aprile. Infine Apex Legends è previsto per il 9 marzo, con un periodo di esperienza doppia per festeggiare il lancio su Switch. Siamo alle battute finali.

The Legend of Zelda: Skyward Sword HD

Per il gusto di farci prendere un infarto, Eiji Aonuma fa capolino durante questo Nintendo Direct di febbraio 2021 per dirci che no, non avremo novità sul seguito di The Legend of Zelda: Breath of The Wild prima di qualche mese. Intanto, però, è in arrivo The Legend of Zelda: Skyward Sword HD, comprensivo di schema di comandi duplice per Joy-Con e pulsanti (nel caso di quest’ultima opzione, la leva analogica destra governa la spada). Il gioco arriverà il 16 luglio 2021, con tanto di Joy-Con blu a tema Zelda. No, non è questa la bomba finale; ci aspetta qualcosa di più – e al contempo meno – colorato.

Splatoon 3

Erano in tanti a volerlo, e Nintendo ha pensato bene di chiudere questo Nintendo Direct annunciando Splatoon 3. Il gioco ha già lasciato intendere di voler esplorare maggiormente la lore post-apocalittica stabilita nei due precedenti capitoli, se la Torre Eiffel capovolta nel mezzo di un deserto in stile Mad Max è attendibile. Il gioco è previsto per il prossimo anno. Ragazzi, che sudata!

Pubblicità
Pubblicità

Cosa pensi dell’evento del 17 febbraio 2021 e degli annunci di questo Nintendo Direct? Sfoga l’hype nei commenti!

0 0 vota
Voto
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
Pubblicità
0
Mi piacerebbe sapere il tuo pensiero, per favore commenta.x
()
x

Condividi

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram

LEggi altro