fbpx

Niantic costretta a rinunciare nuovamente alla funzione di aggiunta Pokéstop in Pokémon GO

Nulla di fatto per quanto riguarda i Pokéstop e le Palestre: le richieste dei giocatori sono troppe e Niantic fa dietrofront

1
1

3 Articoli più letti

Fortnite: le 20 migliori skin leggendarie uscite finora
La nostra intervista a MonkeySimon
E3 2020, tutto ciò che sappiamo finora… a febbraio
Naviga tra i contenuti

Due mesi fa, Niantic ha annunciato che avrebbe distribuito Wayfarer, uno strumento per migliorare l’esperienza di gioco con i suoi giochi di realtà aumentata. Questo comprende, ovviamente, anche Pokémon GO, che abbonda di Pokéstop e Palestre nei centri abitati più grandi ma offre ben poco alle zone urbane più limitate.

Il lancio di Wayfarer è stato pochi giorni fa, ma a causa di un entusiasmo “imprevisto” da parte del bacino di utenza Niantic ha dovuto disabilitare temporaneamente le aggiunte di Pokéstop e Palestre. Ecco l’annuncio per intero, via Twitter:

“Allenatori, a causa di una risposta inaspettatamente travolgente, stiamo disabilitando le aggiunte di Pokéstop e Palestre per evitare problemi di stabilità. Vi faremo sapere quando tornerà disponibile, e vi ringraziamo per la comprensione.”

“Aspetta… hai detto Wayfarer?”

Nel caso tu non abbia familiarità con Niantic Wayfarer, l’app in questione permette ai giocatori – i “pionieri” – di battezzare e valutare nuovi punti di interesse per la mappa di gioco, presente nell’infrastruttura comune a tutti i giochi di Niantic (Ingress, Pokémon GO, Wizards Unite). Lo scopo è quello di “ispirare le persone a scoprire nuovi dettagli del mondo che le circonda” e “evidenziare le qualità positive ed uniche di un luogo o di una comunità” – in altre parole musei, monumenti, eccetera.

Ciò significa anche che i “Wayspot” non si potranno piazzare in luoghi non sicuri, proprietà private o scuole. Il sistema di rating a cui allude il video incluso in alto è il modo in cui i Wayfinder trovano punti di interesse e decidono se vanno aggiunti o meno a un gioco di Niantic. Per quanto concerne Pokémon GO, i giocatori devono raggiungere il livello 40.

Non è stato detto nulla in merito a quando Niantic intende rilanciare le aggiunte di Pokéstop e Palestre, ma l’annuncio arriverà tramite i canali social del team di sviluppo.

Company of Heroes: la recensione
Se stai cercando un gioco strategico, magari da portare in giro, visto che è un’esclusiva per iPad, profondo, ben fatto, ma soprattutto privo di fastidiosissime…
La cover di Zombie Army 4: Dead War
Zombie Army 4: Dead War – La recensione
Zombie Army 4: Dead War è l’ultima fatica a “tema horror” firmata da Rebellion Developments, che porta avanti la saga spin-off nata da Sniper Elite e cominciata con il primo capitolo,…
La cover di Spaceland
Spaceland – la recensione
X-COM è uno di quei rari titoli che, quando arrivano sul mercato, ridefiniscono un genere: non è raro al giorno d’oggi trovare infatti una moltitudine…

0

Commenti

982

Miei

1
1
1
1

La tua opinione conta!