• Home
  • /
  • E3 2019
  • /
  • Netflix sarà presente all’E3 2019 per parlare di videogiochi
Netflix E3 2019

Netflix sarà presente all’E3 2019 per parlare di videogiochi

La società nota nella distribuzione streaming di contenuti d'intrattenimento sarà presente all'E3 2019 per cercare di inserirsi nell'ambiente videoludico

Se vuoi maggiori informazioni su inserisci la tua email qui sotto:

l’E3 di Los Angeles è sicuramente la convention più importante in tutto il settore videoludico. Per le software house è una fiera fondamentale per presentare i loro prodotti, mentre per i giocatori di tutto il mondo sono giorni pieni di novità e hype. Questo E3 2019 si predispone per essere un’edizione importante, data la prima assenza di Sony alla fiera (senza l’annuncio di nessun evento indipendente per lo stesso periodo) e per la presenza di un’interessante new entry: il gigante dell’intrattenimento in streaming, Netflix.

Il presentatore Geoff Keighley ha annunciato che Netflix farà parte di una serie di panel e talk show con una presentazione intitolata “Portare in vita i vostri spettacoli preferiti: lo sviluppo degli Originali Netflix nei videogiochi” presumibilmente questo annuncio fa riferimento a un possibile adattamento delle diverse serie tv che Netflix ha a disposizione in giochi veri e propri. Un primo esempio è Stranger Things 3: The Game, che già sappiamo sarà disponibile il 4 luglio, in contemporanea con la nuova stagione.

Netflix ha già provato in passato ad unire il mondo videoludico con tv e intrattenimento: Black Mirror: Bandersnatch è un esempio. Nell’episodio sperimentale sono state adottate una serie di “scelte” per creare una storia personale, del tutto in linea con le più classiche avventure grafiche. Allo stesso modo, Netflix era in buoni rapporti con la software house Telltale Games, la quale ha pubblicato un adattamento del loro gioco Minecraft: Story e, prima della chiusura dello studio, si stava pianificando uno progetto ad episodi di Stranger Things.

Netflix sembra avvicinarsi sempre di più al mondo dei videogiochi e le IP sulle quali basarsi non le mancano. Non ci resta che capire con quanto interesse vogliano inserirsi nell’ambiente, se per produrre titoli di qualità oppure semplicemente sviluppare giochi a basso costo.

Cosa ne pensi dell’entrata nell’industria videoludica di Netflix? Aspetti un titolo in particolare tratto da una serie tv? Fatecelo sapere nei commenti!

0
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
>