Need For Speed Hot Pursuit Remastered

Need For Speed Hot Pursuit Remastered – ecco tutto ciò che sappiamo finora

Vediamo insieme tutte le informazioni in merito alla remastered di uno dei più apprezzati racing game di EA

Pubblicità

Sei un grande appassionato di videogames? Hai sempre sognato di condividere le tue conoscenze e le tue opinioni con un vasto pubblico? Se la risposta è sì, perché non provare a diventare redattore di iCrewPlay.com?

Il recente annuncio di Need For Speed Hot Pursuit Remastered (qui il nostro articolo dedicato) con tanto di data di uscita (6 novembre 2020), non è certo passato inosservato; ma cosa possiamo aspettarci noi utenti da questa remastered ?

Per rispondere a tale interrogativo, ho deciso di raccogliere tutte le informazioni di cui siamo in possesso finora:

Need For Speed Hot Pursuit Remastered  tra grafica migliorata, gameplay rinnovato e nuove funzionalità

Need For Speed Hot Pursuit Remastered 
La differenza grafica è sempre la prima a palesarsi.

Per quello che concerne il comparto grafico, ovviamente Need For Speed Hot Pursuit Remastered non fa gridare al miracolo, dal momento che non ci sono state modifiche effettive al motore di gioco, tuttavia gli sviluppatori hanno assicurato risoluzione 4k e 30 frame al secondo su Xbox One X e PlayStation 4 Pro, oppure 1080p e 60 FPS su entrambe le console. Su Nintendo Switch avremo 1080p e 30 FPS bloccati.

“Fun Fact”, questa è stata la risposta degli sviluppatori in merito alla possibilità di far girare Need For Speed Hot Pursuit Remastered a 120 fps su PC:

“I PC di fascia alta possono gestire risoluzioni 4k e frame rate più alto, ma il gioco è bloccato a 60 FPS perché è così che è stata codificata la fisica nell’originale Hot Pursuit. Abbiamo provato a 120 FPS e sono successe cose brutte”.

Ci sono novità più corpose per quello che riguarda il Gameplay, non inerenti alle meccaniche di gioco, ma piuttosto per contenuti secondari come il “garage”, che funge da HUB centrale in-game, oppure all’editor delle gare, il quale fornirà ancor più elementi di personalizzazione.

Inoltre, come da prassi per quasi tutti i titoli rimasterizzati, anche in Need For Speed Hot Pursuit Remastered saranno già presenti tutti i contenuti Post-lancio dell’edizione originale.

Queste le parole del General Manager di Criterion Games, Matt Webster:

“Abbiamo integrato tutti i contenuti post-lancio nella carriera, quindi sono altre sei ore di contenuto distribuite durante la campagna per giocatore singolo (…) anche se hai familiarità con il gioco originale, troverai comunque un sacco di nuovi eventi sia per i poliziotti che per i corridori.”

I PC di fascia alta possono gestire risoluzioni 4k e frame rate più alto, ma il gioco è bloccato a 60 FPS perché è così che sono state codificate la fisica nell'originale Hot Pursuit, ha spiegato Robert. "Abbiamo provato a 120 FPS e sono successe cose brutte", ha detto.
E tu cosa sceglierai ? Poliziotto o Fuorilegge !?

Ultimo ma non per importanza (anzi, tutt’altro), in Need For Speed Hot Pursuit Remastered  sarà presente il Cross-play tra le diverse console.

Lavorando insieme all’ “Autolog”, il quale altro non è che il sistema di sfide tra i vari utenti, con il Cross-play l’obbiettivo di EA è di continuare l’opera di abbattimento dei circuiti chiusi delle console, almeno per quello che riguarda il multiplayer inter-generazionale.

Infine ti ricordo che Need for Speed Hot Pursuit Remastered arriverà su PS4, Xbox One e PC il 6 novembre e su Switch il 13 novembre, ma secondo Criterion e Stellar non ci sono piani per un lancio del titolo su next-gen.

Pubblicità

Fonte

Pubblicità

Sei curioso per questo titolo ? Pensi di acquistarlo appena sarà disponibile ? Faccelo sapere nei commenti.

0 0 voti
Voto
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
Pubblicità
0
Mi piacerebbe sapere il tuo pensiero, per favore commenta.x
()
x

Condividi

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

LEggi altro