0
0

Microsoft annuncia ufficialmente DirectX 12 Ultimate

E' ufficiale: sta arrivando il futuro del gaming!

3 Articoli più letti

Le 5 migliori schermate di Game Over
Electronic Arts, Humble Bundle, Ubisoft ed altri donano per George Floyd
COD Warzone, guida al miglior setup per M13
Naviga tra i contenuti


La grafica nei videogiochi è sempre stato un elemento fondamentale. Ogni piccolo passo in avanti fatto verso il fotorealismo ci fa sussultare il cuore. Negli ultimi anni abbiamo potuto giocare con titoli in grado di proporre una qualità visiva pari e superiore a quella dei filmati prerenderizzati in computer graphic degli anni novanta. E’ arrivato il momento di fare un ulteriore passo in avanti verso il futuro.

Prima Xbox Series X, poi Playstation 5 e adesso DirectX 12 Ultimate. A fare l’annuncio è Microsoft. E’ ufficiale: Windows 10 a partire dall’ormai prossimo aggiornamento 20H1 supporterà le nuovissime librerie grafiche, culmine delle tecnologie sviluppate negli anni. DirectX 12 Ultimate sarà inclusa sia nei PC di ultima generazione che nelle console XBox Series X, avvicinando ancora di più i due mondi del gaming.

Sarà così che diventeranno alla portata di tutti gli sviluppatori funzionalità visive che per ora sono state incluse solo in alcuni giochi, grazie alla collaborazione con Nvidia, quali Battlefield 5, Shadow of the Tomb Raider, Minecraft e altri. Tutto ciò sarà pienamente supportato da XBox Series X e dalle recenti schede video Nvidia Geforce Rtx e AMD basate su architettura RDNA.

Le funzionalità offerte da queste librerie comprendono vecchi e nuovi compagni di avventura. Abbiamo il Ray Tracing che si aggiorna alla versione 1.1 e che offre riflessioni e giochi di luce e ombra paragonabili agli effetti speciali cinematografici. C’è il Variable Rate Shading che calcola in tempo reale la qualità con cui va renderizzata una certa porzione di schermo in base alla sua importanza visiva.

Il Mesh Shading poi si occupa di gestire dinamicamente il livello di dettaglio della scena permettendo la gestione efficace di scene altamente complesse. Infine il Sampler Feedback cerca di liberare il processore da calcoli inutili decidendo in maniera intelligente quali shader non ricalcolare. Tra miglioramenti visivi estremi ed ottimizzazioni dinamiche il futuro si preannuncia davvero esplosivo!

Ti potrebbe interessare....

Wildfire la recensione
Wildfire, l’ultima fatica di Sneaky Bastards nato da una campagna KickStarter, è uno strano mix tra uno stealth game e un platform il quale dà…

0

Commenti

1148

Miei

0
0

Registrati!
in iCrewPlay diamo valore al tuo pensiero!