0
0

0

Lo sviluppatore di State of Decay 2 svela New Orleans Studio

Undead Labs, la software house che ha dato vita alla serie State of Decay, aprirà un nuovo studio dedicato interamente agli sviluppatori "in erba"

Condividi su facebook
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

3 Articoli più letti

Fortnite, ecco dove trovare la Ecto-1
PlayStation Plus – Nuovo pacchetto bonus per i giocatori di Call of Duty: Warzone
Call of Duty Warzone, durante l’evento di Halloween trovata la casa di Leatherface
Naviga tra i contenuti

In prossimità delle festività natalizie Microsoft ha deciso di farsi un altro bellissimo regalo (dopo quello legato a all’annuncio di Xbox Series X) attraverso uno degli studi di sviluppo che ha acquisito un anno fa in occasione del Electronic Entertainment Expo (E3) 2018. Il “nuovo regalo di Natale” arriva direttamente da Undead Labs, la software house che ha dato vita alla serie survival horror che ha fatto innamorare tutti gli appassionati del genere, State of Decay.  Lo studio di sviluppo ha fatto sapere che aprirà una nuova sede distaccata nella città di New Orleans, mantenendo quella principale a Seattle. Il nuovo New Orleans Studio sarà guidato nientepopodimeno che dallo stesso Jeff Strain, il fondatore di Undead Labs.

La famiglia Microsoft diventa più grande

“Come tutti quelli che hanno interpretato State of Decay , le grandi idee non provengono sempre dalle più grandi città o dai quartieri più appariscenti. A volte gli eroi provengono da luoghi come Marshall o Spencer Mill, […] Ecco perché lo sviluppo del gioco ha bisogno di una base più ampia, in cui il know-how, la grinta e le idee di ancora più persone possano trovare la loro strada verso il pubblico. In qualità di ragazzo di piccola città, Jeff si dedica all’apertura di un nuovo studio e di un’accademia di sviluppo di giochi di ampia disciplina a New Orleans, in Louisiana. “

Undead Labs non è la prima azienda acquisita da Microsoft ad aver deciso di aprire una sua “seconda” sede nella città di New Orleans, infatti, la software house di inXile Entertainment ha seguito la stessa strada della “collega”.

“Con il supporto di Xbox e Microsoft, Jeff continuerà nel suo ruolo di capo dello studio presso Undead Labs, creando allo stesso tempo opportunità per coinvolgere persone che altrimenti non potrebbero prendere in considerazione una carriera nel settore dei giochi […] Forse anche qualcuno con la visione per il prossimo State od Decay è là fuori aspettando solo l’occasione giusta ”.

Un nuovo studio dedicato direttamente alle nuove leve  che avrà un ruolo fondamentale all’interno dell’azienda sullo sviluppo di un “ipotetico” nuovo capitolo della serie survival horror di State of Decay.

Ti potrebbe interessare....

0

Commenti

1295

Miei

0
0

Registrati!
in iCrewPlay diamo valore al tuo pensiero!