League of Legends mondiali 2023

League of Legends – Mondiali 2023 Play-In Parte 3

Proseguono i Mondiali 2023, l'evento internazionale più importante di League of Legends. Chi arriverà infine al main event?

Proseguono i mondiali 2023, l’evento internazionale più importante della scena competitiva di League of Legends. Lo storico worlds championship ha subito un cambiamento nella struttura, anche se non sconvolgente come il Mid-Season Invitational 2023. Gli stage sono sempre tre, ma il modo in cui funzionano è molto diverso.

Il secondo round dei play-in ha eliminato due delle otto squadre, ma le sei rimanenti sono ancora in gara per quei due posti liberi nel main event dei mondiali 2023 di League of Legends. Tutto sarà quindi deciso nelle quattro serie di queste ultime due giornate di play-in. Chi avrà trionfato e chi sarà tornato a casa?

League of Legends Mondiali 2023 Play-In Day 5

LOUD (LLL) vs GAM Esports (GAM)

Tempo di chiudere le somme del lower bracket e lo facciamo partendo dal gruppo A dove si sente l’odore di rivincita. Sono stati proprio i LLL a spedire i GAM quaggiù in uno dei primi esiti sorprendenti di questo mondiale 2023, ma i rappresentanti VCS sembrano essersi ripresi bene contro i R7 e sono pronti a rifarsi dell’onta subita.

Si parte con una draft del game 1 che mi aveva quasi fatto credere in una serie di selezioni molto meta-aderenti, almeno fino all’arrivo di quel Viktor per Kati che proprio non mi aspettavo. Strana la scelta di Route di andare per Xayah con Kai’sa open, ma in generale vedo proprio un draft-edge migliore per i GAM qui.

La prima partita non inizia benissimo per i GAM, con Croc che fa un po’ quello che vuole su Lee Sin. Le eccezionali performance del jungler dei LLL non vengono però compensate dal resto della squadra che appare nervosa ed eccessivamente aggressiva. tinowns alla fine fa un passo falso di troppo ed il primo punto è dei GAM!

La serie si è aperta così con dei GAM molto più maturi e pronti al confronto con gli avversari che, di contro, sono apparsi un po’ spaesati. In un cambio di paradigma, però, devo dire che la draft degli LLL qua mi piace molto di più. Le scelte sembrano più assennate e funzionali, soprattutto quell’Olaf per Robo.

Quello che sia io che i LLL non avevamo previsto era che Kiaya fosse così straordinario su Gnar. Se drafti Olaf è chiaro che la tua strategia ruoti interamente su di lui, ma Kiaya gestisce da solo tanto Robo quanto Croc. Una prova fenomenale che permette a Slayder di scalare senza problemi e sigillare la vittoria decisiva dei GAM.

In una saporita vendetta, quindi, la corsa dei LLL al mondiale 2023 finisce qua, ma è stata sicuramente una prova di cui andare fieri. I LLL abbandonano il campo a testa alta. I GAM invece avanzano ed adesso sappiamo per certo che la prima serie di qualificazione sarà un rematch della finale del summer split della VCS!

CTBC Flying Oyster (CFO) vs Team BDS (BDS)

Passando alla serie decisiva del bracket B, questo è invece uno scontro inedito perché fino ad ora CFO e BDS non si sono mai affrontati in questo mondiale 2023. La sfida è quindi un’incognita dato che entrambe le squadre hanno mostrato punti di forza e punti deboli, ma i team LEC tendono a dare il meglio di loro quando messi alle strette.

La draft del game 1 ci farà capire molto la direzione che vogliono prendere queste due squadre, ma se i CFO vanno su una formazione molto in meta, con molti forti comfort pick per i giocatori, dall’altro lato i BDS vanno sul selvaggio andante. Adam infatti ci delizia con un’altra sorpresa e tira fuori il suo Sett!

Onestamente questa prima partita doveva andare molto meglio di come è andata per i BDS, soprattutto considerando l’early fenomenale che avevano avuto. Midgame, però, sottovalutano di brutto il Jayce di JimieN che quasi ribalta da solo l’intero game. Fortunatamente per i BDS questo non è abbastanza e la prima vittoria è loro, ma che rischio.

La prima partita ha visto vincere i BDS, ma non una vittoria così tranquilla e pulita come avrebbero voluto. La draft del game 2 si apre facendomi storcere di brutto il naso. Gemini first picka Sejuani alla cieca e Adam risponde pickando alla cieca Renekton. Ragazzi, davvero? Da questo game si decide il destino dei CFO, lo hanno capito?

Bisogna dire che il resto delle draft sono interessanti: Sylas per JimieN, ma soprattutto Kalista/Taric per Crownie e Labrov. La partita inizia malissimo per i BDS che vedono i CFO prendere vantaggio praticamente ovunque in early. Il problema è che poi i rappresentanti della PCS sottovalutano la possibilità di recupero degli avversari.

Midgame una prestazione fenomenale di Adam, nuc e Crownie ribalta completamente la situazione ed in uno schiocco di dita i BDS eliminano i CFO dai mondiali 2023. Una grande prova di forza e maturità da parte loro, ma ora non devono fermarsi perché i prossimi avversari saranno gli altri rappresentanti della PCS, i PSG!

League of Legends Mondiali 2023 Play-In Day 6

Team Whales (TW) vs GAM Esports (GAM)

L’ultima giornata di play-in, l’unica che vedrà delle best of five, si apre quindi con una vera e propria rivincita. Secondo seed contro primo seed, un rematch diretto al meglio delle cinque tra i due rappresentanti della VCS. L’ultima volta i GAM hanno trionfato 3 a 1, ma riusciranno a fare altrettanto adesso contro il TW?

Queste due squadre si conoscono bene e così vediamo una draft nel game 1 che è molto mirata a troncare le gambe alle migliori strategie degli avversari. Da una parte e dall’altra sfuggono però alcuni pick degni di nota, tipo quel Lee Sin per BeanJ e quell’Orianna per Gloryy. Mi chiedo cosa abbiano in mente i GAM.

Alla fine della prima partita la risposta è “picchiare ben bene il TW.” Dopo un iniziale vantaggio early del TW, i GAM prendono possesso di tutto con Levi, Kati e Slayder sugli scudi, grazie anche ad una fenomenale prestazione di Palette. A sorprendermi è stata soprattutto la Syndra di Kati. Prima vittoria per i GAM.

I GAM sono partiti con il piede giusto stavolta ed hanno dimostrato una grande confidenza nel punire un TW che comunque si è impegnato non poco. Quel ban su Syndra nella draft del game 2 lo capisco anche troppo bene. Kati è stato un giocatore mediocre negli ultimi mesi ed è sensato togliergli un campione su cui ha funzionato così bene.

Tale scelta si rivela fondamentale. I GAM non hanno più un forte perno centrale e Sparda e BeanJ sono liberi di devastare completamente gli avversari top ed in giungla. Il TW prende controllo della landa ed i GAM, giunti midgame, non hanno le statistiche per rispondere a tono. E’ pareggio ed adesso possiamo dire che abbiamo una serie!

Uno a uno e si riparte da zero per GAM e TW. Due partite molto diverse che ci hanno mostrato due volti molto diversi per entrambe le squadre. Chi avrà appreso di più dai propri errori? La risposta è entrambi visto che nella draft del game 3 spariscono anche Viego e K’sante, oltre a Syndra e Rakan. C’é volontà di cambiare le carte in tavola.

Una volta scesi in campo, però, questa partita ricorda in tutto e per tutto la prima della serie. Un early fenomenale del TW, grazie a Sparda e BeanJ, a cui i GAM rispondono midgame con un contrattacco altrettanto micidiale. Levi, Kati e Slayder recuperano tutto il vantaggio e portano la loro squadra a match point!

Adesso il TW non può permettersi altri errori e c’é un po’ di senso di dejà-vù visto che la finale VCS è andata proprio nell’identica maniera. I GAM vincono la prima, il TW la seconda e poi i GAM li distruggono nelle successive. Andrà così anche stavolta? Intanto si ha un totale cambio di stile nel game 4 per il TW che va di sinner comp!

Una sinner comp che però non paga e viene completamente annullata da una prestazione fenomenale di Palette su Sett. E’ davvero raro vedere un support impattare così tanto una partita. BeanJ prova a compere un miracolo, ma i GAM diventano presto inarrestabili. Ogni teamfight è dominato da Palette ed il trionfo non può che seguire.

Saranno quindi i GAM a partecipare al main event dei mondiali 2023 mentre la corsa del TW termina qua. E’ stata comunque una prestazione degna di nota per loro, soprattutto se consideriamo che erano dei veri e propri esordienti sul palcoscenico internazionale. Un chiaro messaggio di come la forza della VCS stia tornando.

PSG Talon (PSG) vs Team BDS (BDS)

Seconda serie della giornata ed ultima per quanto riguarda i play-in. Una serie che promette sangue a palate visto che è difficile pronosticare chi tra PSG e BDS sia davvero migliore una volta in campo. I primi vogliono vendicare i CFO eliminati in precedenza mentre i secondi non intendono far sfigurare la LEC.

Queste due squadre non si sono mai incontrate nel 2023 quindi la draft del game 1 è un’ottima occasione per tastare il terreno e vedere come gli avversari si comporteranno. Devo dire che però quel Sion e quella Zeri dei BDS mi convincono poco, soprattutto perché hanno lasciato ad Azhi il suo fenomenale Kennen.

Onestamente non una buona partita per i BDS che fanno un ulteriore grosso errore: permettono ai PSG di dettare il ritmo di gioco in una lunga fase di farm che non può che favorire i rappresentanti della PCS. Ad un certo punto Azhi, Maple e Wako hanno semplicemente troppe risorse perché i BDS possano vincere.

I BDS non sono quindi partiti benissimo in questa serie al meglio delle cinque, ma hanno tutto lo spazio per cercare di riprendersi, magari spostando il ritmo di gioco più verso le loro corde. Bisogna dire che nella draft del game 2 i PSG li aiutano tirando fuori Jax, Poppy e Akali. Tre scelte che non comprendo del tutto.

Tutto mi aspettavo tranne che una seconda partita così. I PSG hanno completamente distrutto i BDS al loro stesso gioco travolgendoli con un early game che riempie di risorse Maple e Wako. Midgame Azhi si aggiunge alla lista scalando indisturbato e la situazione dei BDS è disperata. La sconfitta stompatissima non può che seguire. Ahia.

I PSG sono ad un passo dal clean sweep e adesso è necessario un reset mentale per i BDS perché l’ultima partita l’hanno giocata secondo il loro stile ed è stato comunque un brutale stomp a favore degli avversari. I PSG si permettono anche di sperimentare un po’ nella draft del game 3 con Sylas e Caitlyn per Maple e Wako.

Io questo eccesso di confidenza dei PSG lo comprendo anche, eh. Sei a match point ed in early conquisti un vantaggio abnorme. Peccato che si dimentichino completamente che l’Olaf di Adam si sveglia midgame e che nuc e Crownie stavolta scalano anche troppo bene. Nonostante il pessimo inizio, i BDS ribaltano tutto per la prima vittoria!

Adesso abbiamo finalmente una serie, ma la situazione dei BDS non è meno disperata di prima, anzi. Difficilmente i PSG faranno gli stessi errori e stavolta li vedremo mirare diretti alla testa. Sarà il colpo di grazia o avremo una serie completa? Nella draft del game 4 i BDS si giocano davvero tutto: Garen, Ivern e Cassiopeia sono in campo per loro!

Questa partita si descrive con una sola frase: per il midgame Adam ha solokillato cinque volte Azhi. Chiunque abbia mai giocato contro un Garen così feedato sa che la partita è già persa. Garen split-pusha, ti serve l’intera squadra per fermarlo e nel mentre il resto degli avversari ti entra in base. Che risuoni quindi Silver Scrapes!

Game 5, adesso è tutto o niente. Chi vince va al main event e prosegue la propria corsa nei mondiali 2023, chi perde se ne torna a casa con la coda tra le gambe. Per uno scontro così importante, le due squadre impostano una draft di comfort più che di meta, ma sono dell’idea che i PSG quel Darrius per Adam avrebbero proprio dovuto impedirlo.

Alla fine, infatti, ogni previsione si rivela realtà. La scelta dei PSG di giocare con uno stile molto orientale viene infranta dall’aggressività dei BDS, guidati da Adam e nuc. Dei BDS che hanno finalmente lanciato la moneta dalla parte giusta. I PSG non si arrendono, ma alla fine non possono che concedere il reverse sweep agli avversari.

I BDS riescono così nell’impresa che, all’inizio di questa serie, sembrava impossibile. Saranno loro ad andare al main event del mondiale 2023, un main event che vedrà così la presenza di tutti e quattro i seed della LEC. Per i PSG c’é invece una cocente sconfitta, pur nella consapevolezza di aver dato tutto in questa fantastica serie.

Fonte

Che ne pensi della mia analisi delle ultime fasi dei play-in del mondiale 2023 di League of Legends? Concordi con quanto scritto? Come se la caveranno GAM e BDS nel main event?

Giulio Tenti
0 0 voti
Voto
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
0
Cosa ne pensi? clicca qui e commenta!x
()
x
Condividi su facebook
CONDIVIDI