League of Legends mondiali 2023

League of Legends – Mondiali 2023 Analisi Finale Parte 1

Sono arrivati a conclusione i Mondiali 2023, l'evento internazionale più importante di League of Legends, ed è tempo di tirare le somme, partendo dai bocciati.

I mondiali 2023, l’evento internazionale più importante della scena competitiva di League of Legends, sono ormai storia passata. La serie finale è stata giocata ed in maniera anche abbastanza netta, i T1 sono tornati ad occupare quel trono che sfuggiva loro da tanto, tanto tempo. Un trionfo reso epico dall’averlo ottenuto in casa.

La vittoria dei T1 è stata sicuramente meritata, ma quando si chiude una stagione competitiva è anche il momento di tirare le somme. 23 sono le squadre che in forma minore o maggiore hanno partecipato a questi mondiali 2023 dal format rinnovato e adesso, prima che inizi la nuova stagione 2024, è tempo di valutare i risultati.

Tra cocenti delusioni e inaspettate performance, è stato sicuramente un mondiale 2023 molto soddisfacente ed emozionante. Ci sarebbe tantissimo da dire, ma non voglio tenerti qui più del dovuto quindi dividerò l’articolo in tre parti, mi limiterò ad un giudizio lapidario su ogni squadra partecipante e, a seguire, darò un semplice voto. Iniziamo.

League of Legends DetonatioN FocusMe

League of Legends Mondiali 2023 – I Bocciati

23 – DetonatioN FocusMe (DFM)

Iniziamo dal fondo e difficilmente trovo una squadra che ha performato peggio dei DFM a questi mondiali 2023. Ora, quando sei parte di una lega minore ci sta che esci ai play-in, magari hai anche avuto un po’ di sfortuna negli abbinamenti. Il punto è che i DFM hanno proprio giocato male, quando gli è stato permesso di giocare.

Cosa migliorare per il prossimo anno? Difficile da dire perché qui il problema è proprio strutturale della LJL. Questa lega minore sta stallando terribilmente e non c’é ricircolo di talenti. Ormai è anni che è così e questo mondiale 2023 di League of Legends lo ha solo confermato. Non prevedo una risoluzione a breve, sarò onesto.

Voto: 0

Movistar R7 logo

22 – Movistar R7 (R7)

Togliendo i DFM, non ci sono squadre che hanno performato in modo così terribile da ricevere una bocciatura pesante, ma ci sono state sicuramente squadre da cui mi aspettavo performance migliori di quelle che hanno portato sulla Landa degli Evocatori. Gli R7 rientrano pienamente in questa categoria secondo me.

Va bene, c’é da dire che non hanno avuto fortuna. Prima hanno incontrato i PSG e poi dei GAM assetati di sangue e vendetta. L’ho già detto, spesso nei play-in è anche questione di fortuna e gli R7 non ne hanno avuta molta, ma, a prescindere, dopo quello che avevano mostrato al MSI 2023 mi aspettavo di più.

Cosa migliorare in vista del 2024? In realtà anche qui la risposta è “non molto,” ma è anche un non molto dal valore parecchio diverso rispetto a quello dei DFM. La LLA nel 2023 ha comunque dimostrato di saper sfornare buoni prospetti e quindi è tutta una questione di farli crescere e sviluppare. Non stanno ristagnando in loro stessi e c’é margine.

Voto: 4,5

League of Legends CTBC Flying Oyster logo

21 – CTBC Flying Oyster (CFO)

Continuando la nostra scalata nei bocciati, continuiamo anche a parlare di stagnazione ed il 2023 decisamente non è stato un grande anno per la PCS, una lega che dovrebbe smetterla di farsi più grande di quello che è adesso e che spero esca con una rinnovata consapevolezza del suo reale valore da questi mondiali 2023.

E’ inutile che dici che sei la migliore lega minore, che può anche far sudare le leghe maggiori, se poi è anni che porti gli stessi giocatori e team e non hai riciclo di talenti. League of Legends è un gioco con un meta in costante evoluzione, serve un continuo ricircolo di rookie promettenti perché di Faker ne esiste uno solo.

Tutto questo discorso per dire che i CFO non è che hanno performato male, ma hanno performato ad un livello che ormai non va più bene. Sono riusciti a vincere una serie solo perché si sono trovati davanti i DFM, ma poi hanno perso tutto il resto, compreso il confronto diretto con il secondo seed esordiente della VCS.

Voto: 4,5

Golden Guardians logo

20 – Golden Guardians (GG)

E’ indubbiamente buffo dare una valutazione per i mondiali 2023 ad una squadra che effettivamente a quell’evento neanche c’é arrivata, ma alla fine i Golden Guardians una serie se la sono giocata e possiamo basarci su quella per dare una valutazione complessiva alla loro partecipazione. Valutazione bassa ovviamente.

Ammetto che anche i GG sono stati un po’ una delusione perché dopo la loro performance al MSI 2023 mi aspettavo molto di più, ma si sono effettivamente un po’ spenti nel summer split di quest’anno. Nonostante ciò credo che, fossero arrivati ai play-in, sarebbero comunque riusciti a dire la loro. Purtroppo non lo sapremo mai.

Cosa migliorare per il prossimo anno? Sicuramente ritrovare un po’ di quella sintonia e di quello spirito di squadra che permetteva ai GG di vincere pur senza schierare giocatori dai nomi altisonanti. E’ una squadra che ha dimostrato di poter funzionare e spero solo non finisca nel tipico tritacarne dei talenti LCS.

Voto: 5

League of Legends MAD Lions logo

19 – MAD Lions (MAD)

Probabilmente la delusione più cocente di questi mondiali 2023, anche se era una delusione che tutto sommato era preventivabile, ne avevo già parlato nella mia analisi preliminare, ma resta comunque una delusione. Poco da dire, i MAD non sembravano all’altezza di questi mondiali 2023 e non lo sono stati, punto.

Purtroppo il nuovo sistema LEC ha pregi e difetti e se da una parte prepara meglio le squadre, dall’altra non possiamo negare che forse gli ultimi Team Heretics sarebbero stati dei rappresentanti migliori. Ora uno può dire che i MAD hanno comunque battuto i BDS, ma il problema è proprio questo: i MAD sono una squadra che non sa rischiare.

Sono ottimi studiosi e se si preparano a dovere contro i loro avversari, allora riescono a performare, ma il livello dei mondiali è tale per cui è facile che i team si tengano i loro punti di forza ben nascosti ed i MAD non sanno rispondere agli imprevisti. Hanno perso persino contro C9 e NRG e lo hanno fatto in modo più che netto.

Cosa migliorare in vista del nuovo anno? Sicuramente la bot. Inutile continuare a mentirci: Carzzy è ormai un adc fuori meta che non riesce più a performare bene. Lo stesso vale per Chasy, un toplaner che era partito così bene, ma che poi si è bloccato. Tolti questi due fattori, per i MAD è poi tutta questione di mentalità.

Voto: 5

League of Legends LOUD logo

18 – LOUD (LLL)

Ci avviciniamo alla fine di questa prima parte di articolo con una doppietta di sorprese, due valutazioni di due squadre che non mi aspettavo avrei messo qua, ma che si sono indubbiamente meritate il loro posto. In tal senso è stato bello ed emozionante vedere i LLL, rappresentanti CBLoL, tornare a performare ad un tale livello.

Finalmente, dopo anni di delusioni ed aspettative mancate, una squadra brasiliana ha mostrato di avere ancora gli artigli per far sanguinare almeno le sue rivali minori. Ne sono sicuramente rimasti scottati i GAM, per quanto poi si siano rifatti, ma al di là dei risultati è stato lo stile dei LLL che è apparso più fresco.

Non avevo grosse aspettative per i LLL, non lo nascondo: soliti nomi, solita strategia. Invece, a sorpresa, ho visto un League of Legends più fresco, motivato, pieno d’azione, capace di travolgere chi magari si sta adagiando troppo sugli allori. PSG e GAM non hanno più abbassato la guardia dopo quel primo clean sweep.

Cosa migliorare in vista del nuovo anno? In realtà molto poco perché mi pare stavolta la strada intrapresa sia quella giusta. Onestamente servirebbe un po’ di riciclo di talenti locali perché, per quanto ancora siano capaci, è chiaro che questa lega minore non farà mai un grosso passo con i soliti nomi. Tuttavia è un inizio nella giusta direzione.

Voto: 5,5

League of Legends Team Whales logo

17 – Team Whales (TW)

La seconda sorpresa dei play-in sono stati a mani basse il TW che, se non fosse stato che poi si è ritrovato davanti i GAM, probabilmente sarebbe anche riusciti ad arrivare allo Swiss Stage. Un risultato assurdo se consideriamo che parliamo di un secondo seed di una lega minore al suo esordio in assoluto sulla scena internazionale.

Il punto è che la VCS, al contrario della PCS, la sua grossa scottatura l’aveva già ricevuta al MSI 2023 con una performance tristissima. Piuttosto però che adagiarsi sugli allori, questa lega minore ha spinto per un summer split 2023 che portasse un netto cambiamento performativo e questo è indubbiamente arrivato.

La capacità di reagire fa la differenza ed il TW ha battuto i BDS, ha battuto i CFO e poi è stato fermato solo dai GAM, coloro che già li avevano battuti nella lega di appartenenza. Onestamente vedo poco da migliorare per il prossimo anno per loro, c’é solo da continuare a percorrere questa strada che i presupposti iniziali sono ottimi.

Voto: 5,5

League of Legends Team Liquid logo

16 – Team Liquid (TL)

Concludiamo questa prima parte e la sezione dei bocciati con un altro terzo seed di lega maggiore e, sarò onesto e brutale, io i TL in realtà non sapevo bene dove infilarli in questa classifica. Se non li avessi letti nell’elenco delle squadre partecipanti neanche mi sarei ricordato che erano all’evento e questo la dice lunga. Non sapevo se rimandarli o bocciarli.

Il punto non è se hanno giocato male o bene, il punto è… hanno giocato? Perché giuro che io non ricordo neanche una loro partita, nel bene o nel male. Non sono la cocente delusione che sono stati i MAD, ma neanche qualcosa di cui andare fieri, anche perché hanno perso persino contro i GAM, motivo per cui alla fine li boccio invece che rimandarli.

Cosa dovrebbero migliorare in vista del prossimo anno? La mentalità. I TL continuano ad essere il classico esempio della squadra media LCS che non funziona: tanti import dai nomi altisonanti che però poi non hanno intorno una formazione capace. Nei TL del 2023 c’erano tre campioni del mondo coreani, guarda come sono comunque finiti.

(continua)

Fonte

Che ne pensi della mia analisi dei bocciati del mondiale 2023 di League of Legends? Concordi con quanto scritto? Quali saranno le otto squadre che sono state invece rimandate?

Giulio Tenti
0 0 voti
Voto
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
0
Cosa ne pensi? clicca qui e commenta!x
()
x
Condividi su facebook
CONDIVIDI