0
0

League of Legends: Mid-Season Streamathon Day 2

Commentiamo insieme la quarta delle cinque giornate che sostituiscono il tristemente cancellato Mid-Season Invitational

Da non perdere

Naviga tra i contenuti

Penultima giornata del League of Legends Mid-Season Streamathon, l’evento organizzato da Riot Games in sostituzione del tristemente cancellato Mid-Season Invitational. Dopo aver visto l’antipasto della prima giornata è ora di passare alla prima delle due portate principali, con una giornata caratterizzata da davvero tanti eventi diversi, sparsi su numerose regioni. Il piatto più appetitoso? L’EU Face-Off, un piccolo torneo europeo che vedrà confrontarsi i team di caster di 6 nazioni diverse, Italia compresa! Iniziamo!

EU Face-Off – Gruppo A

LEC Kings (RITO) 0-0 vs ALTOKEKW Esp. (OLE) 0-0

Wickd – Maokai vs Ibai – Malphite
Ender – Rek’sai vs Champi – Lee Sin
Vedius – Fizz vs xPeke – Cassiopeia
Upset – Kalista vs Flakked – Syndra
MedicCasts – Nautilus vs Skain – Thresh

Si parte subito con l’EU Face-Off ed è davvero bello rivedere gente come Wickd e xPeke in partita. Questa partita può essere riassunta in “hanno feedato Upset” che infatti terminerà il tutto 13/1. Sia chiaro che Flakked si comporta davvero bene, ma nel momento in cui il tuo diretto avversario è a quel livello, puoi fare ben poco. Per altro va citata un’incredibile capacità da support per MedicCasts con un’affinità con il suo adc davvero sorprendente. Vittoria scontata per i RITO con Ender che chiude tutto con un xPeke (backdoor) contro xPeke. Meraviglioso.

German Pingus (PNGU) 0-0 vs LEC Kings (RITO) 1-0

Kev1n – Aatrox vs Wickd – Wukong
JOHNNY – Jarvan IV vs Ender – Gragas
Don NoWay – Corki vs Vedius – Nocturne
Sola – Soraka vs Upset – Ezreal
Eis – Leona vs MedicCasts – Yuumi

I tedeschi hanno visto la partita di prima, hanno visto l’abilità di Upset e decidono di rispondere nel modo che non ti aspetti: creando una bot lane che semplicemente NON PUO’ MORIRE! Soraka e Leona in coppia sono praticamente immortali! E’ assurdo. Questo permette al trittico composto da Kev1n, JOHNNY e Don Noway di esprimersi al meglio visto che hai limitato gli unici due giocatori davvero minacciosi. Sia chiaro che Upset ci prova davvero davvero tanto, quasi ruba persino un barone, ma Ender è 0/5 e Vedius 1/5 mentre Sola è 1/0/13. Parliamone. I pinguini tedeschi chiudono presto la pratica ai danni dei RITO.

ALTOKEKW Esp. (OLE) 0-1 vs German Pingus (PNGU) 1-0

Th3Antonio – Renekton vs Kev1n – Poppy
Extorsus – Rek’Sai vs JOHNNY – Jarvan IV
Razork – LeBlanc vs Don NoWay – Lissandra
Noa – Varus vs Sola – Kai’sa
Skain – Rakan vs Eis – Leona – LuLu

Gli spagnoli cambiano 4 giocatori su 5, ok… e Razork è mid. Bizzarro. Gli spagnoli sono per l’aggressione spietata mentre i tedeschi schierano una formazione più difensiva che mira allo scaling dei propri carry, d’altronde la spagna ha un compito disperato, per qualificarsi deve vincere in meno di 25 minuti. C’é da dire che partono davvero bene vincendo su tutta la mappa e portandosi presto ad un convincente 10 a 4. Th3Antonio uccide anche 1vs1 Kev1n. Al ventesimo minuto il messaggero distrugge ben tre torri e gli OLE iniziano a crederci, grazie ad un Razork impressionante che è 6/1/6 e ad un Th3Antono ABNORME. Lo schieramento dei tedeschi è però una corazzata diesel da difesa che parte lenta, ma non cade. Ogni tentativo di assalto al Nexus viene respinto e presto il game si trasforma in un bagno di sangue che porta gli spagnoli a vincere 34 a 24, ma solo una volta che i fatidici 25 minuti sono passati! Niente da fare per gli OLE!

EU Face-Off – Gruppo B

Double Crunch Team Italy (DCTI) 0-0 vs The French Zoo (ZOO) 0-0

Terenas – Malphite vs Noi – Dr. Mundo
Shad0w – Kai’Sa vs Chap – Elise
KenRhen – Malzahar vs Tweekz – Azir
Noodlez – Taric vs Jezu – Yasuo
Paulcannon – Karma vs TraYtoN – Rakan

Tocca agli italiani che schierano una draft sicuramente bizzarra, complice il fatto che i francesi HANNO BANNATO 5 JUNGLER! Ok aver paura di Shad0w, ma dai! Questi si comporta comunque davvero bene su un campione atipico come Kai’Sa, rivelando una buona sintonia con Terenas e KenRhen (buffo scriverlo). I due caster principali italiani tirano fuori una prestazione davvero convincente, bisogna ammetterlo. Tuttavia la bot non va altrettanto bene e se feedi uno Yasuo, sai già che finirà male. Shad0w trova però lo shutdown su Jezu, ma poi sovraestende ed un’incredibile combo di Tweekz e Jezu riporta gli ZOO in partita! Questi dopo un buon teamfight conquistano anima del drago della montagna, carneficina e barone. Shad0w e Terenas ce la mettono tutta per difendere la base, ma alla fine i francesi vincono. Peccato perché è stata una partita davvero molto combattuta.

The French Zoo (ZOO) 1-0 vs Polska Gurom (POL) 0-0

Chips – Malphite vs Myha – Sett
Chap – Kayn vs TheFakeOne – Kindred
Tweekz – Azir vs Overpow – Ekko
Jezu – Aphelios vs Puki Style – Rumble
TraYtoN – Karma vs Magvayer – Senna

I polacchi decidono di non schierare Jankos (francesi fortunati). I francesi cambiano Noi in Chips, giusto per creare problemi con Chips/Chap. Curiosa la bot Rumble/Senna. I francesi prendono presto il controllo della partita grazie a Jezu, Chap e Chips (mi si annoda la lingua solo a pensarlo). Overpow è l’unico polacco che sta effettivamente giocando. Puki Style riesce a rubare un barone, ma in risposta gli ZOO li massacrano. 17 a 7 ed è carneficina con Chap 6/2, Tweekz 3/0 e Jezu 6/0. La partita è finita e, nonostante una buona azione di Overpow su un Chap fuori posizione, gli ZOO vanno in semifinale certa con un letale 22 a 10.

Polska Gurom (POL) 0-1 vs Double Crunch Team Italy (DCTI) 0-1

Myha – Ornn vs Terenas – Gangplank
Jankos – Kayn vs Shad0w – Lee Sin
Overpow – Lissandra vs KenRhen – Corki
Magvayer – Ezreal vs Noodlez – LuLu
TheFakeOne – Thresh vs Paulcannon – Caitlyn

Partita decisiva, chi vince ottiene il secondo posto in semifinale e… i polacchi schierano Jankos contro Shad0w. PERCHE’?! Le speranze di vincere questa partita si azzerano nel momento stesso in cui si vede quel nome in draft. Davvero, posso riassumere con “Jankos ha giocato” tutta l’analisi. 29 a 4 può essere un commento aggiuntivo vero? Devo dire che Terenas e KenRhen mi hanno ancora una volta sorpreso positivamente, ma che vuoi fare quando di là c’é “solo” il miglior giocatore di tutta la LEC di quest’anno?

Russia & CIS – All-Star Rivals – RBG vs AOE

Game 1 0-0

Lodik – Kayn vs CC Likkrit – Maokai
UoL Gadget – Udyr vs Shorty – Trundle
RGO Sharkz – Akali vs UoL SaNtaS – Syndra
RHB Genes1s – Varus vs TeamleSS – Soraka
UoL Nomanz – Veigar vs GMB Diamondprox – Pantheon

Concluso l’EU Face-Off si inizia un lungo viaggio tra le regioni meno conosciute di League of Legends, partendo dalla Russia/CIS! Nuovamente giocatori pro, coach, caster e streamer vanno a formare due team votati dalla community russa. La draft è davvero bizzarra e se dovessi descrivere il gioco russo con una frase dire “bagno di sangue.” Mio Dio se questi giocatori vogliono combattere. La partita finisce 41 a 32 kill, rendiamocene conto. L’intero game è praticamente un Diamondprox contro Shakrz che giocano due partite davvero ottime, ma quanto caos.

Game 2 1-0

Lodik – Syndra vs CC Likkrit – Cassiopeia
UoL Gadget – Lee Sin vs Shorty – Sejuani
RGO Sharkz – Sett vs UoL SaNtaS – Malphite
RHB Genes1s – Miss Fortune vs TeamleSS – Soraka
UoL Nomanz – Blitzcrank vs GMB Diamondprox – Jarvan IV

Cambio di fronte per i due team e gli AOE schierano tre tank e un guaritore, ok… Sarà un altro bagno di sangue? Ovviamente si! Commentare queste partite è davvero faticoso, mi ricorda la NA LCS quando i giocatori erano ancora grezzi e tutto si risolveva in una serie di enormi teamfight che ricordano le ARAM più che gli scontri nelle lande degli evocatori. Basta vedere come Gadget gioca Lee Sin, un pazzo. Gli AOE possono essere praticamente riassunti da Diamondprox che, anche qua, è support per modo di dire. Stavolta degli RBG gli si oppone un buon SaNtaS che è però meno efficace del suo compare Sharkz e tutta la sfida si chiude con un pareggio con altre 40 kill a 21.

Brasile – Mastercard Legends Showdown – Kami x Yoda

Game 1 0-0

Robo – Trundle vs Mylon – Maokai
SirThulio – Rek’Sai vs Jovi – Lee Sin
Kami – Ziggs vs YoDa – LeBlanc
DudsTheBoy – Senna vs Absolut – Kalista
Baiano – Nautilus vs Professor – Taric

La lega brasiliana ci propone un’interessante scontro al meglio delle due tra i team composti da due leggende viventi della lega brasiliana: Kami dei paiN Gaming e YoDa, ex-midlaner dei RED Canids e ora streamer a tempo pieno (uno degli streamer di League of Legends più di successo del Brasile). Fortunatamente i brasiliani sono meno assetati di sangue dei russi e il gioco è molto più tattico. YoDa parte alla grande in questa sfida con una solo kill sul rivale, ma Robo e SirThulio tirano fuori una prestazione enorme. Alla fine l’unico che reggerà il colpo nel team Yoda sarà proprio YoDa, ma 23 a 17, il team Kami conquisterà il primo punto.

Game 2 1-0

Robo – Renekton vs Mylon – Rumble
SirThulio – Gragas vs Jovi – Lee Sin
Kami – Ryze vs YoDa – Corki
DudsTheBoy – Miss Fortune vs Absolut – Senna
Baiano – Leona vs Professor – Maokai

Una partenza decisamente buona per il team Kami con Kami stesso che si vendica uccidendo 1vs1 YoDa! Lo scontro è comunque molto combattuto, con una buona pressione sugli obiettivi degli Yoda mentre i Kami hanno più kill e potenza in teamfight. Nonostante la buona prova di Kami e DudsTheBoy, però, stavolta il problema è proprio quel Robo che ha garantito la precedente vittoria. Questi, con un campione da early, è tremendamente sotto al proprio avversario! Il vantaggio del team Yoda si fa progressivamente sempre più massiccio, Jovi vince persino un 1vs2 e così gli Yoda pareggiano il punto del pareggio nonostante la strenua difesa di Kami e DudsTheBoy!

Game 3 1-1

Robo – Draver vs Mylon – Shen
SirThulio – Skarner vs Jovi – Lee Sin
Kami – Katarina vs YoDa – Katarina
DudsTheBoy – Heimerdinger vs Absolut – Senna
Baiano – Blitzcrank vs Professor – Maokai

Il terzo game, quello decisivo, sarà blind pick, tranne che per Kami e YoDa che devono prendere il loro campione migliore, ovvero Katarina. Il team Kami ha dei pick davvero particolari, ma a loro insaputa Mylon annulla molto del potenziale della coppia Baiano/DudsTheBoy. Il team Yoda ha invece praticamente riproposto la draft precedente con Shen e Katarina. Subito i Kami partono con un buon early, ma il team Yoda risponde a tono e YoDa stesso uccide Kami 1vs1 iniziando a prendere un considerevole vantaggio sulla sua Katarina. Sia SirThulio che Jovi fanno un buon lavoro, ma il secondo è affiancato da un team che sta praticamente travolgendo incontrollato gli avversari. YoDa è 8/2 ed è a mani basse la miglior Katarina tra i due. Alla fine sarà proprio lui a guidare il push finale che garantisce la vittoria del suo team 38 a 14 (sono andati a prenderli persino in fontana)!

America Latina – Torneo per il Ruolo Più Forte

Team Coach vs Team Analist

PIX Dye – Cho’Gath vs UCH Athoz – Lucian
AK SoulStrikes – Graves vs R7 Khynm – Lee Sin
ISG Yeti – Annie vs ISG Reve – Zilean
ISG Pierre – Xayah vs AK Quicksilver – Aphelios
UCH MisterG – Rakan vs XIN Minibestia – Bard

L’America Latina ci propone un torneo per decretare il ruolo più forte della regione, comprendendo anche coach, analist e caster. La partita è inizialmente molto combattuta e si fanno vedere soprattutto le splendide azioni di Khynm, ma Dye sta farmando indisturbato ed è 4/0/2! E’ un Cho’Gath, non puoi lasciarlo così! Infatti presto non riescono più a contenerlo, mi pare di sentire persino il NOM NOM NOM quando ulta. Gli analist trovano lo shutdown, ma Dye è sempre grossissimo e, nonostante in uno scontro al barone Khynm lo rubi in maniera splendida all’ultimo secondo, alla fine il Team Coach andrà a vincere e a passare il turno. Dye chiuderà 13/1/11. Non rivedrà più Cho’Gath in nessuna partita.

Team ADC vs Team Support

UCH KRESHTDOO – Ornn vs FG Baula – Zac
ISG Warangelus – Graves vs R7 Shadow – Gragas
FG Nobody – Zoe vs ISG Slow – Vel’koz
AK Alive – Lucian vs XTN Shu Hari – Senna
INF Whitelotus – Pyke vs AK Newbie – Maokai

La cosa che mi fa ridere è che di base il Team ADC non ha un vero e proprio support e il Team Support non ha un vero e proprio ADC. Astuto swap tra Nobody e Alive per compensare i pick non proprio confortevoli. Zoe come adc mi mancava da vedere. Ottimo lavoro early di Shadow del team support (deve essere il nome) che porta la sua squadra in vantaggio, ma gli ADC sono riusciti a recuperare oro e obiettivi e sono sempre sull’offensiva! Piano piano stanno recuperando! Alla fine ottengono il barone e con un ribaltamento completo passano il turno 35 a 32. Andranno loro in semifinale contro i Coach!

Team Casters vs Team Jungler

LLA Kalipso – Shen vs XTN Unforgiven – Pantheon
Andréa X – Master Yi vs Pix QQ – Graves
LLA Relic – Galio vs R7 Josedeodo – Corki
LLA Gonto – Jayce vs AK Pancake – Miss Fortune
LLA Fahren – Xerath vs ISG Oddie – Nautilus

Draft bizzarra per i caster. Da segnalare che i due team si invadono a vicenda, scambiandosi senza vedersi. Ci vogliono abilità notevoli per farlo. I caster però facecheckano e… non una grande idea. Dive su dive i jungler prendono un considerevole vantaggio già nei primi minuti. Al 10 a 1 pare evidente che i Caster non hanno alcuna speranza di uscire bene. Al quindicesimo minuto siamo 31 a 9 e onestamente non so che altro aggiungere. Fortunatamente tutto finisce cinque minuti dopo, 47 a 12.

Team Top vs Team Mid

UCH IceBox – Rumble vs ISG Seiya – Poppy
R7 Acce – Sejuani vs FG Emp – Kayn
PIX Jauny – Wukong vs PIX TopLop – Nocturne
INF Straight – Kalista vs UCH cody – Taliyah
ISG Jirall – Sett vs R7 Leza – Pantheon

Parlando di draft particolari, anche questi due team non scherzano. Il team top parte davvero bene, soprattutto Straight e Jirall, ma il Team Mid risponde in massa. Scontro molto combattuto rispetto a prima (grazie al piffero). Non c’é un solo giocatore che non sia morto un paio di volte e sono quasi sempre pari o con un vantaggio davvero momentaneo. Simbolo di questa partita è sicuramente Straight 11/7. Finalmente, al 30esimo minuto, il Team Top riesce a consolidare il vantaggio ottenuto e saranno loro ad affrontare i Jungler in semifinale.

Team Coach vs Team ADC

PIX Dye – Fiora vs AK Alive – Irelia
AK SoulStrikes – Graves vs ISG Warangelus – Gragas
ISG Yeti – Vladimir vs UCH KRESHTDOO – LeBlanc
ISG Pierre – Kai’Sa vs FG Nobody – Yasuo
UCH MisterG – Nautilus vs INF Whitelotus – Alistar

KRESHTDOO, Alive e Nobody si mischiano un po’, già che ci sono… e hanno bannato Cho’gath a Dye, chissà perché. Non me lo aspettavo, guarda. La partenza dei coach non è male, ma al quinto minuto Nobody è 5/0, Alive 3/0, Warangelus 2/0 e KRESHTDOO 1/0. Complessivamente gli ADC guidano 12 a 2 e ho già visto questo film stasera. A quindici minuti il punteggio è di 30 a 5 e… devo davvero commentare? Il Team ADC chiude in neanche venti minuti con un risultato 44 a 13. Non pensavo avrei mai visto un messaggero distruggere le torri del Nexus.

Team Jungler vs Team Top

XTN Unforgiven – Gangplank vs UCH IceBox – Tryndramere
PIX QQ – Trundle vs R7 Acce – Kindred
R7 Josedeodo – Ryze vs PIX Jauny – Sylas
AK Pancake – Varus vs INF Straight – Yasuo
ISG Oddie – Tahm Kench vs ISG Jirall – Alistar

Il Team Top replica la tattica del team ADC. Se non altro questa partita sarà più combattuta… o almeno spero. Lentamente Straight si sta feedando ed è 4/0 al decimo minuto. Al dodicesimo Pancake trova lo shutdown, ma i Top governano 14 a 6. Però Acce è 3/0 e IceBox 2/0. Nonostante questo un pezzettino alla volta i Top cementano il loro vantaggio e al ventesimo minuto governano con un convincente 20 a 8. I jungler però iniziano a recuperare e, pur avendo il Nexus scoperto, respingono ogni assalto degli avversari che solo dopo molti minuti troveranno l’ingaggio perfetto per uno Straight 14/4 che chiuderà senza problemi la partita! Sarà Team ADC contro Team Top!

Team ADC vs Team Top

AK Alive – Ryze vs UCH IceBox – Jayce
ISG Warangelus – Lee Sin vs PIX Jauny – Graves
UCH KRESHTDOO – Corki vs R7 Acce – Rumble
FG Nobody – Xayah vs INF Straight – Varus
INF Whitelotus – Rakan vs ISG Jirall – Alistar

La finale decisiva per determinare il ruolo più forte in America Latina. Partenza strepitosa per il Team Top che mette 3/0 tutte le sue lane. Nobody con un’azione stupenda recupera due kill e in generale il team ADC cerca di rispondere, ma sono 10 a 4. In tutto questo KRESHTDOO non è mai morto e, grazie a degli ottimi ingressi di Warangelus, inizia a mettere in difficoltà gli avversari tirando fuori una prestazione assurda. Il Team Top, disperato, si getta in massa a ucciderlo, ma nel mentre, Alive, in split push, si mangia un inibitore e da solo contro 4, ne uccide due prima di cadere a sua volta. I due team sono ormai pari, ma il Team ADC, grazie allo split push costante di Alive, si fa prima l’inibitore e poi demolisce la base avversaria per un altro incredibile ribaltone. KRESHTDOO 11/2 su Corki è a mani basse il MVP di questa partita!

Giappone – Pro Exhibition Tournament

Le partite intere possono essere momentaneamente viste sullo streaming Twitch di Riot Games JP.

Team Jungle 0-0 vs Team Mid 0-0

SG Blank – Lucian vs CGA Aria – Kalista
DFM Steal – Fiddlestick vs BC Roki – Kayn
RJ hachamecha – Viktor vs DFM Ceros – Twisted Fate
CGB Yoshi – Varus vs AXZ Gariaru – Taliyah
SHG Tussle – Nautilus vs V3 Ace – Blitzcrank

Il Giappone propone la stessa idea dell’America Latina, ma i sei team composti dai giocatori dei cinque ruoli più i coach sono divisi su due gruppi diversi. Solo i team capigruppo si affronteranno in una serie al meglio delle due. Viene proposto anche un torneo 2vs2 tra Influencer (che onestamente non ho guardato e non coprirò in questa analisi). Il team Jungler rivela una maggiore capacità di roaming e di pressione sugli obiettivi, ma in lane i Mid massacrano i loro avversari, soprattutto Ceros e Aria. Alla fine i Mid trovano un buon teamfight e senza perdere tempo Ceros si teletrasporta davanti al Nexus avversario e chiude questa partita tesissima.

Team Mid 1-0 vs Team Coach 0-0

AXZ Gariaru – Ryze vs SHG Awaker – Ornn
V3 Ace – Taliyah vs SG Karen – Sylas
BC Roki – Yasuo vs V3 HW4NG – LeBlanc
DFM Ceros – Ashe vs BC 34 – Aphelios
CGA Aria – LuLu vs CGA Qoo – Galio

Il Team Mid si scambia un po’ di ruoli, ma se vince questa, è già qualificato. Dopo 3 minuti Roki e Ace tirano fuori di già il primo sangue. Basta aspettare poco per vedere che i Mid sono già tutti in vantaggio con Ceros che tira fuori una doppia, Ace pure e Roki con una solo kill. L’incontro si trasforma in un bagno di sangue e a venti minuti il punteggio sarà di 20 a 7. Nonostante il buon lavoro di HW4NG e 34, i Coach possono fare ben poco per impedire il passaggio in finale dei Mid.

Team Coach 0-1 vs Team Jungle 0-1

BC 34 – Aatrox vs SG Blank – Jayce
SG Karen – Graves vs DFM Steal – Shyvana
SHG Awaker – Corki vs SHG Tussle – Sylas
V3 HW4NG – Ezreal vs RJ hachamecha – Maokai
CGA Qoo – Karma vs CGA Yoshi – Senna

Questo incontro è giusto simbolico visto che il vincitore è già deciso. Lo scontro è molto combattuto con diverse buone prestazioni da parte di tutti i giocatori, ma sono da evidenziare soprattutto quelle di Steal e Tussle. I Coach le provano davvero tutte per difendere, ma alla fine i jungler si prendono il barone e il punto della bandiera.

Team Top 0-0 vs Team ADC 0-0

AXZ uinyan – Cho’Gath vs DFM Yutapon – Aatrox
V3 Paz – Trundle vs RJ Art – Lee Sin
DFM Evi – Pantheon vs V3 Archer – Akali
SHG Dasher – Yasuo vs CGA Gango – Varus
SG apaMEN – Gragas vs SG Yutorimoyashi – Senna

Bizzarra la bot del team ADC, non si vede spesso una Senna effettivamente support. I Top partono bene con un invade di successo e vari gank che portano Gango in seria difficoltà, il Team ADC però a un certo punto capisce il trucco e tira fuori un ottimo counter-gank con tp da mid. Sempre loro, in un lungo fight bot, prendono il vantaggio. Ottimi soprattutto Art e Archer, ma anche Yutapon sta tirando su un’ottima partita. I Top cercano di recuperare e ci riescono grazie ad un buon lavoro di Dasher in coppia con Paz e apaMEN. Fa ridere che la bot del Team ADC sia quella che sta rendendo peggio. Alla fine però gli ADC consolidano un buon vantaggio, ottengono l’anima infernale e distruggono gli avversari al barone per la loro prima vittoria.

Team ADC 1-0 vs Team Support 0-0

V3 Archer – Jayce vs V3 Raina – Ornn
DFM Yutapon – Graves vs DFM Gaeng – Lee Sin
RJ Art – Zoe vs RJ vivID – Irelia
CGA Gango – Heimerdinger vs BC Proud – Varus
SG Yutorimoyashi – Senna vs SG Enty – Xerath

Il derby della vita. Il Team ADC non ha un vero e proprio ADC mentre il team Support non ha un vero e proprio support. Di nuovo. Ok, a questo punto inizio a credere che ci sia un inside joke a me sconosciuto. Grande azione di Gaeng che a inizio partita si fa una quadrupla sulla bot rivale e su Yutapon mentre Raina uccide 1vs1 Archer. Due volte! In early i Support sono in vantaggio su tutte le lane con un Gaeng 7/1, ma Yutapon è incredibilmente abile a evitare gli attacchi altrui e permette un’incredibile ripresa al suo team. Ora sono pari e la partita diventa un bagno di sangue con i Support sopra di kill, ma non di oro. E’ uno splendido stun multiplo di Gango a permettere finalmente il sorpasso definitivo del team ADC che va in vantaggio di 5k gold. Gaeng però è 10/4. Archer rivela doti da Houdini mentre gli ADC si fanno un barone e Yutapon ruba pure il drago decisivo per l’anima infernale. A questo punto la situazione per i support è critica. Archer uccide in solo vivID e poco dopo gli ADC vanno per il push finale, ma tirano troppo la corda davanti alla fontana e solo Art permette alla fine di chiudere la partita 37 a 27. Gli ADC sono gli altri finalisti della competizione.

Team Support 0-1 vs Team Top 0-1

V3 Raina – Shen vs AXZ uinyan – Vayne
DFM Gaeng – Nidalee vs V3 Paz – Olaf
SG Enty – Karma vs DFM Evi – Vladimir
RJ vivID – Sivir vs SHG Dasher – Ezreal
BC Proud – LuLu vs SG apaMEN – Yuumi

Come in precedenza, anche questa partita ha ben poco valore se non l’orgoglio personale. Ottimo sangue freddo di Raina e ottima presenza globale dei support, ma la draft dei top con Yuumi è davvero, davvero, davvero tremenda. E’ un incubo immortale che corre in faccia agli avversari e li spazza via. I support (team) vengono travolti da un support (gatto) e in breve tempo non riescono neanche più a rispondere, nonostante una buona prova di vivID con Proud. Gaeng riesce anche a rubare l’anima della montagna, ma neanche questa può salvare il suo team dal push definitivo dei Top che chiudono velocemente 15 a 12.

Team Mid vs Team ADC – Game 1 0-0

BC Roki – Aatrox vs DFM Yutapon – Renekton
DFM Ceros – Gragas vs V3 Archer – Graves
V3 Ace – Lissandra vs RJ Art – LeBlanc
CGA Aria – Aphelios vs CGA Gango – Draven
AXZ Gariaru – Pyke vs SG Yutorimoyashi – Thresh

Draft abbastanza meta tranne forse quel Draven e quel Pyke, ma sono pick particolari che possono funzionare sempre. Si parte con una solo kill di Roki su Yutapon! E due, decisamente troppo aggressivi gli ADC. E tre… ok. E quattro, ma fortunatamente le cose per gli ADC vanno meglio bot con Gango che si sta feedando. Cinque, ormai è una barzelletta. I Mid hanno solo le kill top! Sei. Ad una certa lo fermeranno spero… Roki ha anche eseguito uno shutdown su Gango! Come lo fermi un Roki 7/0? Ennesima solo kill. Otto, ma stavolta a cadere è stato Archer. Nonostante questo c’é da dire che gli ADC sono avanti in oro e obiettivi… e ci credo, Yutapon è un minion. Soul point per gli ADC. SHUT DOWN SU ROKI, ma finisce nelle mani di Yutorimoyashi! Art è 2/0/2 e Gango è 4/2. Flank di Yutapon (che ricordiamo è 0/8) che porta ad un clamoroso teamfight di successo per il team ADC anche se i Mid restano in vantaggio di kill (ma solo di quelle). Shut down su Art di Aria! Barone per gli ADC però! I mid vengono travolti e 16 a 14, con Gango 7/2 e Art 5/1, il team ADC procede alla prima impensabile vittoria.

Team ADC vs Team Mid – Game 2 1-0

V3 Archer – Aatrox vs V3 Ace – Jayce
RJ Art – Karthus vs CGA Aria – Kayn
DFM Yutapon – Talon vs AXZ Gariaru – Ekko
CGA Gango – Cassiopeia vs BC Roki – Zoe
SG Yutorimoyashi – Thresh vs DFM Ceros – Karma

Draft decisamente più bizzarra, soprattutto a livello di… NON CI SONO ADC! In tutta la partita non c’é un solo dannato ADC! Comunque voglio vedere come faranno i Mid a vincere dopo aver perso la precedente dove erano nettamente in vantaggio. Yutapon riparte male, ma Aria regala una kill a Art, pessima idea visto che è Karthus e tra alcuni minuti te ne pentirai amaramente. Gli uncini di Yutorimoyashi sono perfetti e Art ora è 4/0 anche se le kill sono in favore dei Mid. Yutapon continua a morire, ma ormai ci siamo abituati, non ci faccio neanche caso che è 0/3 visto che Art nel mentre è 5/0 ed è un Karthus (mi preme ricordarlo). Nel mentre Archer tira fuori uno shutdown su Aria in una partita che è praticamente una sfida tra questi e Art. Jungler contro Jungler in un game tra Mid e ADC. Ok. Nonostante questo il primo drago arriva a 20 minuti… ve ne eravate scordati per caso? La partita è davvero tesissima e si protrae fino ad un assurdo 40 a 38. Praticamente una URF senza URF. A 36 minuti e tre baroni conquistati finalmente gli ADC vanno a soul point, trovano il giusto teamfight e con un ridicolo punteggio di 54 a 48 chiudono il game. Maremma santissima. Comunque due tornei per il ruolo più forte, due vittorie dei Team ADC. OK!

League of Legends Mid-Season Streamathon schedule 2020

Commento Finale

Questa prima giornata “principale” è in realtà un lungo viaggio nelle leghe meno conosciute di League of Legends. Se escludiamo infatti l’Europa, in questo stream abbiamo visto ben quattro circuiti minori che un tempo facevano parte delle Wildcard. Tra questi nessuno mi ha colpito quanto gli australiani il primo giorno che restano, al momento, i miei preferiti. Gli streaming più sofferti sono stati a mani basse quelli russi (da cui non mi aspettavo un gioco così confuso) e quelli nipponici (ancora molto rozzi e troppo freddi per i miei gusti). Ho invece apprezzato, nonostante le barriere linguistiche, sia quello brasiliano che quello dell’America Latina. Il primo, anche in assenza di sottotitoli, era di facile fruizione e ha presentato un buon livello di gioco mentre il secondo è stato semplicemente divertente da guardare. Per quanto riguarda il Face-Off europeo, questo è stato a mani basse l’evento della giornata per performance messe in campo e intrattenimento dei caster (quando hanno iniziato a commentare come pirati pensavo di morire dal ridere). Il primo gruppo è stato davvero incerto e l’ultimo game degli spagnoli è stato appassionante. Lo stesso non si può dire del secondo gruppo con dei francesi che davvero non sanno divertirsi e pensano solo a vincere… e uno Jankos a tradimento contro noi poveri italiani. Sigh. Ci vendicheremo (come non lo so).

Ti potrebbe interessare...
League of Legends Mid-Season Streamathon 2020
League of Legends: Mid-Season Streamathon Day 3
Ultima giornata del League of Legends Mid-Season Streamathon, l’evento organizzato da Riot Games in sostituzione del tristemente cancellato Mid-Season Invitational. Dopo l’antipasto e il primo piatto, è infine…

0

Commenti

1209

Miei

0
0

Registrati!
in iCrewPlay diamo valore al tuo pensiero!




Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram

0