League of Legends LPL 2022 summer split

League of Legends: LPL Summer Split 2022 Week 6

Analizziamo i risultati della 6° settimana di Summer Split 2022 della LPL, la lega cinese di League of Legends.

Prosegue il suo percorso verso il mondiale 2022 la LPL, la lega cinese di League of Legends, il più noto MOBA del momento. Percorso che inizia come di consueto con il summer split, il campionato che copre la seconda metà dell’anno per quanto riguarda il settore competitivo e che eleggerà, nel caso della LPL, le quattro squadre che parteciperanno all’importante evento internazionale.

Con la settimana 5 si chiude la prima metà del summer split della LPL e adesso è il momento del giro di boa. La classifica è d’altronde ancora molto aperta. Si, ci sono alcuni team che sono partiti per la vetta ed altri arenati sul fondo, ma nel mezzo tutto è ancora possibile. Lo ha dimostrato questa 6° settimana che non è stata avara di colpi di scena. Ne parliamo nella nostra analisi dove divideremo le squadre tra bocciati, rimandati e promossi. Iniziamo.

League of Legends LPL Summer Split 2022 – I Bocciati

Team WE (0-8/4-16)
invictus Gaming (1-8/7-16)
LGD Gaming (1-7/7-14)
Rare Atom (2-7/8-14)
ThunderTalk Gaming (3-5/8-12)
Ultra Prime (3-6/8-14)

Partiamo dalle profonde tenebre, i 4 team che vedo proprio senza alcuna speranza di ripresa, ovvero WE, iG, LGD e RA. Qui ormai si tratta solo di capire che cosa è da salvare in vista della stagione 2023 perché è chiaro che questa è andata. Anche dovesse succedere un miracolo. E qualcosina da salvare c’é quasi in tutti… tranne i WE. Lì siamo al disastro. Per gli iG, XUN vorrebbe davvero avere un team che usi le sue performance. Lo stesso potrebbero dire haichao e Assum negli LGD (dove Kui ha esordito molto male) e Leyan e iBoy nei RA. Per ora, però, si soffre e basta.

Quella dei TT è invece una situazione un po’ più particolare. Questa settimana avevano una sola serie e l’hanno persa, ma hanno comunque dimostrato buone doti, soprattutto l’accoppiata mid-bot. Se di ucal si sapeva, visto che da quando c’é questo giocatore i TT hanno iniziato a giocare, la combinazione di “rookie” composta da Kepler e yaoyao è incredibilmente performante. Certo, ancora non siamo a livelli eccelsi, ma è un passo in avanti rispetto al passato.

Infine abbiamo gli UP che questa settimana potremmo considerare i migliori dei peggiori. Il problema degli UP è che non stanno migliorando. Di solito sono Cryin e Elk che cercano di fare 2 vs 7 con Zoom e H4cker che ogni tanto si svegliano e decidono di collegare tastiere e mouse. Era così nella 1° settimana, è così oggi. Questo di per sé è un problema perché nel competitivo di League of Legends, se non cresci, resti indietro.

League of Legends LPL Summer Split 2022 – I Rimandati

LNG Esports (5-5/13-13)
FunPlus Phoenix (4-6/12-14)
BiLibili Gaming (4-6/12-16)
Oh My God (5-5/14-14)
EDward Gaming (6-4/14-11)

Apriamo il gruppo dei rimandati con gli LNG che, dopo una settimana stranamente convincente, sostituiscono finalmente Ale e lo fanno con un giocatore, PandaC, che risulta persino peggiore. La top difference è stata massiccia in queste due serie. MASSICCIA. Tanto contro i FPX che contro i RNG, gli LNG hanno mostrato grossi problemi, tutti concentrati in quella toplane che proprio non riesce a trovare un protagonista. Peccato perché Tarzan, DoinB e Light ce la stanno mettendo più o meno tutta, ma League of Legends si gioca in squadre da 5.

Parlando dei FPX, a proposito, la loro winning streak si è infine arrestata contro gli OMG, ma questa squadra è a dir poco rinata dall’ingresso di Summit. Chi pensava che sarebbe bastato un ex-LCS per rimettere le fenici sui giusti binari? Certo, non è ancora un team perfetto, ma almeno ora è un team. Anche i BLG trovano finalmente la loro risposta questa settimana sostituendo Weiwei con can e Doggo con Rise. Non l’avrei mai detto, ma funziona ed è questo l’importante. Ora sarebbe il caso di chiarire la situazione FoFo/icon. In ogni caso FPX e BLG sono in corsa per quei playoff ed hanno entrambe ottime possibilità di riuscita.

Chiudiamo il gruppo dei rimandati con una semibocciatura ed una semipromozione. Promossi infatti gli OMG che sembrano finalmente aver preso il giusto ritmo. Strappano un game ai TES, un’impresa di livello già di per sé, e fermano la winning streak dei FPX. Ora si che riconosco i promettenti OMG dello spring split 2022. Continuo invece a non riconoscere gli EDG che si sono ormai ridotti a “Scout e Viper cercano di fare cose”, ma spesso falliscono perché non hanno un team con loro. Le performance ci sono, ma la sincronia no e questo fa sì che gli EDG vincano contro le squadre “deboli”, ma perdano regolarmente contro quelle più forti. Dove vuoi andare così?

League of Legends LPL Summer Split 2022 – I Promossi

Victory Five (9-1/19-4)
WeiBo Gaming (6-4/15-13)
Anyone’s Legend (6-3/13-9)
Royal Never Give Up (6-2/14-9)
JD Gaming (9-1/19-8)
Top EsportS (9-1/19-7)

Apriamo il gruppo dei promossi con dei V5 che questa settimana perdono la winning streak contro i WBG. Un risultato indubbiamente inatteso, ma che vede i V5 piangere da un occhio solo perché alla fine hanno giocato bene (è stata proprio una bella serie) e sono comunque primi, anche se ora devono preoccuparsi maggiormente di JDG e TES. WBG che per altro sorprendono con questa vittoria, ma difficilmente considererei rinati o in lizza per la vetta. Sappiamo già che quando sono in giornata i WBG sanno essere forti, ma il loro problema è che questo capita raramente. La loro moneta cade più sulla croce che sulla testa.

Attualmente i WBG sono alla pari con gli EDG e ancora sotto AL e RNG, due squadre che continuano invece a dimostrare una costanza invidiabile. Gli AL stanno d’altronde vivendo un sonno ed il merito va molto nelle mani di Xiaohao, un jungler che migliora ad ogni serie e riesce a mettere le giuste risorse nelle mani di Forge e Betty. Sorprende meno la presenza qui dei RNG, anche perché i vincitori del MSI 2022 continuano a non apparire invincibili e Breathe continua a convincere parzialmente. Sono soprattutto Wei, Xiaohu e GALA a farsi notare.

D’altronde la battuta d’arresto dei V5, fa la gioia assoluta di JDG e TES che si ritrovano adesso pari merito sulla vetta. Lo scontro si fa quindi interessante, anche perché entrambe le squadre devono ancora affrontare i V5 (e i TES lo faranno proprio nel corso dell’ultima settimana). Tra i due, quelli messi meglio restano i TES che, ricordiamo, hanno perso una volta nella 1° settimana e poi non si sono più fermati, collezionando una winning streak di 9 vittorie. Il problema? Quella singola sconfitta è arrivata PROPRIO contro i JDG (che di contro hanno perso a sorpresa contro i FPX). Insomma, difficile dire davvero come andrà a finire la situazione.

Fonte

Che ne pensi della mia analisi della 6° settimana di summer split 2022 della LPL, la lega cinese di League of Legends? Concordi con quanto scritto? Chi prenderà la vetta tra V5, JDG e TES?

Giulio Tenti
0 0 voti
Voto
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
0
Cosa ne pensi? clicca qui e commenta!x
()
x
Share on facebook
CONDIVIDI