League of Legends LPL 2022 summer split

League of Legends: LPL Summer Split 2022 Week 1

Analizziamo i risultati della 1° settimana di Summer Split 2022 della LPL, la lega cinese di League of Legends.

La prima lega ad iniziare ufficialmente il proprio percorso verso il mondiale 2022 è la LPL, la lega cinese di League of Legends, il più noto MOBA del momento. Percorso che inizia come di consueto con il summer split, il campionato che copre la seconda metà dell’anno per quanto riguarda il settore competitivo e che eleggerà, nel caso della LPL, le quattro squadre che parteciperanno all’importante evento internazionale.

Settimana scorsa abbiamo analizzato i team che parteciperanno al summer split. Essendo per altro questi ben 17, abbiamo dovuto dividere l’analisi in due parti. Ovviamente, con così tante squadre, non tutte hanno giocato in questa 1° settimana che contava esclusivamente il weekend per un totale di sei partite. Parleremo quindi solo delle 12 che abbiamo effettivamente visto in azione. Ricordo inoltre che divideremo la nostra analisi tra bocciati, rimandati e promossi. Iniziamo.

League of Legends LPL Summer Split 2022 – I Bocciati

Rare Atom (0-1/0-2)
Oh My God (0-1/0-2)
Top EsportS (0-1/1-2)
invictus Gaming (0-1/1-2)

Partiamo come al solito dal basso e i due team peggiori del weekend sono stati indubbiamente i RA e gli OMG. Oddio, i primi sono stati davvero catastrofici. Totale incomprensione del meta attuale in draft seguita da una mancanza completa di performance una volta sulla Landa degli Evocatori. Bocciatissimi. Leggermente meglio gli OMG che hanno, se non altro, mostrato qualche picco qualitativo in shanji e Creme. Niente di troppo eclatante comunque.

Dopo due bocciature che potevano essere tutto sommato prevedibili, arriva quella che sicuramente non ti aspettavi, ovvero i TES. Avevo grandi aspettative per questa squadra dopo uno spring split in cui sembravano rinati grazie a Wayard. Aspettative che sono state brutalmente disilluse da una performance che definire mediocre sarebbe gentile. Tian e JackeyLove hanno giocato malissimo, Mark manca si è visto e gli unici che hanno cercato di fare qualcosina sono stati Wayward e knight. Una catastrofe.

Chiudiamo il gruppo con gli iG e sarò onesto, stavo quasi per rimandarli, ma alla fine li ho bocciati perché, beh, le altre squadre nel gruppo sopra questo si sono comportate leggermente meglio. Ripeto, nessuno si aspetta di veder vincere questo team nel corso del 2022, ma questi giocatori hanno un potenziale di crescita davvero grande e lo hanno ancora una volta mostrato nella loro serie contro i WBG. Zika, XUN e Yuekai potrebbero essere i prossimi grandi nomi della LPL. Sono invece un pochino più dubbioso di Wink e XinLiu.

League of Legends LPL Summer Split 2022 – I Rimandati

FunPlus Phoenix (0-1/1-2)
BiLibili Gaming (0-1/1-2)
Anyone’s Legend (1-0/2-0)
EDward Gaming (1-0/2-1)

Passiamo ai rimandati e qui troviamo due (semi)sconfitti. Sia FPX che BLG non hanno vinto le loro serie, ma hanno indubbiamente mostrato delle qualità degne d’attenzione. Care non è DoinB, ma non è neanche gori. Il problema è che i FPX dovrebbero dare più risorse a Xiaolaohu, che quando le ha è impressionante, piuttosto che a Lwx, che spesso le spreca. Per i BLG va leggermente meglio, credo debbano trovare solo la giusta sintonia perché Weiwei e FoFo sono risultati un po’ assenti, ma le performance di Bin, Doggo e Crisp sono state fenomenali e hanno fatto sudare freddissimo i LNG.

Vincono invece la loro serie gli AL, ma bisogna essere onesti, non è stata una performance così determinante. Non voglio essere equivocato, Zdz, Forge e Betty hanno giocato delle partite davvero ottime che hanno messo in mostra le loro capacità, ma i loro avversari, i RA, non erano all’altezza e non li hanno mai messi davvero in difficoltà. In tal senso è preoccupante che Xiaohao e QiuQiu, nonostante ciò, siano risultati abbastanza poco impattanti. Come si comporteranno gli AL davanti ad un VERO avversario?

Un po’ traballanti, ma decisamente più convincenti gli EDG. Qui il punto è che era lecito e dovuto aspettarsi di più da questi giocatori che, ricordiamo, sono i campioni del mondo 2021. Le performance messe in campo contro i FPX sono state ottime, probabilmente sopra la media, ma assolutamente non all’altezza della fama di cui godono questi nomi e questo team. Mi ha preoccupato soprattutto l’eccessiva passività ed assenza di Scout mentre sia Flandre che Jiejie hanno giocato molto, molto bene. Forse è solo questione di riprendere il giusto ritmo. Ritmo che però manca dalla fine dello spring split.

League of Legends LPL Summer Split 2022 – I Promossi

Ultra Prime (1-0/2-0)
WeiBo Gaming (1-0/2-1)
LNG Esports (1-0/2-1)
JD Gaming (1-0/2-1)

Passiamo infine ai promossi e qui troviamo due team che hanno indubbiamente vinto questo weekend, ma hanno convinto solo in parte. Non mi aspettavo una vittoria così pulita da parte degli UP e ho apprezzato le performance di Zoom, Cryin e Elk, ma non si può negare che hanno commesso molti errori che un team più bravo avrebbe indubbiamente usato per rovesciare loro la partita in faccia. Manca poco lo facevano gli OMG. Lo stesso si può dire dei WBG che, pur con performance migliori, hanno fatto alzare più di un sopracciglio nel momento in cui si sono trovati in difficoltà contro i giovanissimi iG. Quando affronterai i team favoriti, cosa farai?

Quanto detto per i WBG potrebbe in realtà anche valere per i LNG questa settimana, se non fosse per due fattori. Il primo è che i LNG stavano affrontando un avversario decisamente più impegnativo nella forma dei BLG, team decisamente competitivo in questo summer split. Il secondo fattore è DoinB. Siamo onesti, la prima partita l’ha praticamente vinta da solo lui su Corki, ribaltando una situazione che era a dir poco critica. Anche l’ultima vittoria deve non poco a questo eccezionale midlaner senza cui difficilmente Tarzan e Light avrebbero ottenuto il vantaggio necessario a chiudere. DoinB resta un elemento degno di nota.

Il miglior team del weekend è però stato a mani bassissime quello dei JDG. Non solo questi giocatori hanno confermato il trend positivo iniziato nello spring split 2022, ma hanno anche mostrato di essere ulteriormente migliorati, facendo letteralmente a pezzi i TES. Kanavi sembra finalmente tornato alle performance in giungla di qualche anno fa, quando veniva considerato il jungler migliore della lega, Yagao e Hope continuano a stupire con le loro performance e 369 è una garanzia in toplane. Dopo queste tre giorni, i JDG si sono già posti come un arduo ostacolo da superare per chiunque ambisca alla vetta della LPL. Manca però di vedere in azione ancora due team favoriti, ovvero V5 e RNG.

Fonte

Che ne pensi della mia analisi della 1° settimana di spring split 2022 della LPL, la lega cinese di League of Legends? Concordi con quanto scritto? Come andrà la prossima tornata di partite?

Giulio Tenti
0 0 voti
Voto
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
0
Cosa ne pensi? clicca qui e commenta!x
()
x
Share on facebook
CONDIVIDI