0
0

League of Legends: LEC Summer Split 2020 – Settimana 4

Risultati, commenti e pagelle dopo la quarta settimana regolare del League of Legends LEC Summer Split 2020

iCrewPlay Consiglia

Da non perdere

Naviga tra i contenuti

Siamo arrivati a metà summer split della LEC, il campionato europeo di League of Legends. La situazione di questa competizione non si schiarisce neanche adesso, anzi… si ingarbuglia persino di più! Se dopo settimana scorsa (qui la nostra analisi) speravi di vedere dei piazzamenti ordinati, ricrediti, perché ci troviamo due primi posti pari merito, due secondi posti pari merito e CINQUE TEAM AL TERZO POSTO! Come siamo arrivati a questa situazione? Vediamolo insieme. Come da tradizione, i vari team saranno ordinati in tre gruppi in base alle loro prestazioni: i bocciati (coloro che hanno performato davvero male), i rimandati (coloro che possono migliorare, ma difficilmente vedranno la finale di questo split) e i promossi (quei team che hanno serie possibilità di arrivare in cima). Andiamo ad iniziare.

I Bocciati

Origen – 4-5

Non mi interessa la loro posizione in classifica, per me gli Origen si meritano una bocciatura completa questo weekend. E’ tre settimane (non una) che questo team continua a ripetere gli stessi errori con un Nukeduck troppo passivo, un Destiny che non performa e un Xerxe e un Upset che vanno su scaling infinito quando potrebbero cercare le vittorie. Gli Origen non stanno imparando dai loro errori e questa è la colpa più grave che un team di League of Legends può avere. La loro seconda metà di summer split non partirà in modo leggero visto che avranno Misfits Gaming e G2 Esports. E’ ora di rimettersi in carreggiata sfruttando questa settimana di pausa. Voto: 3

FC Schalke 04 – 1-8

Sembra una barzelletta. Nuovamente, anche nel summer split, gli Schalke 04 raggiungono la loro prima vittoria nell’ultimo game prima della metà stagione, dopo aver ottenuto 8 sconfitte. Nello spring split erano stati i G2 Esports ad essere sconfitti, stavolta è toccato a dei Fnatic un po’ altalenanti (ne parliamo dopo). Bisogna dire che questo weekend gli S04 sono apparsi molto convincenti. Hanno fatto sudare non poco anche i MAD Lions e danno l’idea di essere una squadra che ha un po’ trovato il suo equilibrio. Certo, è tardi, ma meglio ora che mai, come per altro dimostra la storia dei Rogue. Nella settimana 5 si riparte e i primi avversari sono SK Gaming e Rogue… che ci attenda un nuovo risultato 1-1? E’ una possibilità in questo summer split dove tutti sembrano capaci di battere tutti. Voto: 4

SK Gaming – 4-5

Un brutto scivolone per gli SK Gaming che sbagliano in modo massiccio due draft su due e di conseguenza perdono entrambe le partite. Dopo un inizio scintillante, questo team sta mostrando il fianco a numerose incertezze che rendono le sue performance altalenanti. E ok, erano due avversari rinomati e minacciosi, ma chi non lo è al momento in LEC? Di base gli SK Gaming si rivelano quella squadra che se vince, vince in draft, ma che se si presentano difficoltà impreviste, allora non riesce a recuperare, nonostante LIMIT cerchi costantemente un playmaking disperato (che però spesso si trasforma in suicidio). C’é bisogno di miglior costanza. Voto: 5

I Rimandati

Fnatic – 4-5

E qui arrivano i problemi. Come valuti un team che vince in maniera meravigliosa contro gli SK Gaming, ma perde non male, ma malissimo contro gli Schalke 04, regalando a quest’ultimi la loro prima vittoria? Non lo so, sono sembrati due Fnatic diversi? Non proprio. Nel secondo game in realtà si è visto perché questi Fnatic stanno molto faticando e questo perché ha due nomi: Nemesis e Hylissang. Il secondo è rinomato per il fatto che quando gioca male… gioca davvero male, ma Nemesis è una novità. In questa serie di patch non sta trovando una dimensione e una chiave di lettura che gli permetta di giocare in modo impattante. Vaga confuso e disperso nel mezzo della Landa, spesso con un posizionamento criminale che non porta solo alla sua morte, ma anche a quella di Bwipo e Selfmade che spesso si suicidano o per cercare di salvarlo o per cercare di ribaltare la situazione. Rekkles da solo, può fare ben poco, ma la buona notizia è che le sue performance sono ottime. E’ Nemesis che deve ritrovare il suo equilibrio se i Fnatic vogliono tornare a vincere. Voto: 5+

Team Vitality – 4-5

Dopo una serie di sconfitte davvero pesanti, i Vitality tirano finalmente il fiato con una vittoria di prestigio che sembra rimetterli in carreggiata. Il weekend non era iniziato benissimo con quella sconfitta contro gli Excel Esports, per quanto alla fine di un game molto combattuto (forse il più combattuto delle due giornate), ma poi c’é stata quella stupenda vittoria sugli Origen che ha davvero ridato speranza al team. Sugli scudi lo splendido lavoro di Comp su Ezreal e, soprattutto, di Labrov su Bard che rende per due volte inutili gli araldi degli avversari. Ti giuro che ad una simile strategia non avevo mai pensato. La settimana 5 li vedrà contro i Fnatic e gli SK Gaming, due match che potrebbero essere alla loro portata. Voto: 6

MAD Lions – 7-2

Piccolo scivolone per i leoni che avevano la possibilità di concretizzare il loro primo posto in classifica, ma perdono male contro i Misfits Gaming che li leggono benissimo in fase di draft. Un weekend non proprio glorioso per i MAD Lions che hanno faticato anche contro gli S04. Sembra tornata la strategia “se banni i comfort pick di Shad0w, vinci.” Che è proprio quello che è successo. Ora i MAD Lions devono fare attenzione perché sono tornati al pari con i Rogue e hanno si, due sole sconfitte, ma queste sono proprio contro i due team che occupano il secondo posto nei piazzamenti. La settimana 5 si aprirà proprio con la rivincità con uno di questi (i G2 Esports) e con un game che devono vincere contro gli Excel Esports. Voto: 6,5

Excel Esports – 4-5

Parlando degli Excel Esports, questo weekend sono stati clamorosi e, con due vittorie, si sono rigettati di testa nel centro della classifica, presentandosi non poco minacciosi in vista della seconda metà del summer split. La squadra di Youngbuck sembra aver finalmente trovato la giusta armonia per funzionare bene in partita, nonostante un Caedrel ancora un po’ incerto. Le basse performance di quest’ultimo vengono però ben compensate dall’eccezionale lavoro bot della coppia Patrick/Tore che hanno fatto vedere sia contro i G2 che contro i Vitality di cosa sono capaci. Vanno spese parole di pregio anche per Special e la sua LeBlanc e per Kryze che sta iniziando ad avere una champion pool davvero grossa. Bisogna dire che la loro ripartenza nel summer split sarà davvero tosta, Rogue e MAD Lions nella settimana 5 come avversari. Però, se vuoi essere uno dei migliori, devi battere i migliori. Voto: 7

I Promossi

Misfits Gaming – 5-4

Tra questo e il team dopo, ho scelto il posizionamento per via del risultato diretto del loro game, ma considerali pari, ok? Parlando di team che ritrovano una propria armonia, vanno citati i Misfits Gaming. Sarò onesto, è stato davvero bello veder Febiven su un campione diverso da Azir e veder finalmente Razork tornare a performare. Il suo Fiddlesticks contro i MAD Lions, oltre che una novità assoluta nella LEC, è stato decisivo per la loro vittoria e, a ben vedere, anche il suo Sett contro i G2 non si è comportato male. I Misfits attualmente si trovano a occupare, quasi per caso, il secondo posto e a loro sfavore gioca che le quattro sconfitte, sono avvenute in parte contro i team che attualmente risiedono sopra di loro in classifica. Tuttavia la situazione li pone come papabili partecipanti almeno dei playoff, no? La settimana 5 li vedrà contro Origen e Fnatic, un’ottima occasione per vedere se il brio che questo team ha mostrato questa settimana è stato un caso o meno. Voto: 7,5

G2 Esports – 5-4

Prima di tutto, sono felice di sapere che Perkz si è preso una pausa. Perdere il padre non è cosa da poco e nelle ultime settimane era evidente che stesse performando male. Aveva bisogno di staccare e ha fatto bene. Anche perché P1noy ha rivelato un Ezreal maestoso! I G2 Esports poi perdono contro gli Excel Esports, ma, siamo onesti, stavano provando qualcosa di nuovo, non ha funzionato, hanno perso. Fine. Non vedo molto altro da dire. Caps continua a essere un mostro. Quel Kog’Maw mid darà gli incubi a lungo ai Misfits. Detto questo, i G2 non so davvero valutarli. Sono secondi pari merito, che non è un brutto piazzamento, ma poi vai a vedere quelle 4 sconfitte e scopri che le hanno ottenute contro Origen, Team Vitality, SK Gaming e Excel Esports… mentre hanno battuto tutti i team che al momento si stanno rivelando come i più forti. Dire che sono confuso è dire poco e bisogna ammettere che gran parte del caos nella classifica è causato proprio da loro. Boh. Voto: 7,5

Rogue – 7-2

Mentre sotto di loro avviene il caos, i Rogue rispettano le aspettative, si portano a casa due facili vittorie e indirettamente tornano primi a pari merito con i MAD Lions. Non è stato un weekend clamoroso (quello degli Excel Esports è stato sicuramente più sorprendente), ma nel mezzo di questo minestrone, sono gli unici che questa settimana hanno avanzato a testa bassa. Credo che i playoff e una partecipazione ai mondiali, a questo punto, non gliela toglierà nessuno ai Rogue e ne sono davvero felice. Questo team è il futuro e ne stanno parlando tutti bene, avversari compresi (GrabbZ, coach dei G2, ha espresso parole di elogio non da poco verso i Rogue). E pensare che il loro primo split era stato a dir poco catastrofico. Bravi. Davvero bravi. Voto: 8

Ti potrebbe interessare...

0

Commenti

1271

Miei

0
0

Registrati!
in iCrewPlay diamo valore al tuo pensiero!




Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram

0