0
0

League of Legends: LEC Summer Split 2020 – Settimana 3

Risultati, commenti e pagelle dopo la terza settimana regolare del League of Legends LEC Summer Split 2020

Da non perdere

Naviga tra i contenuti

La terza settimana del summer split LEC, il campionato europeo di League of Legends, ci lascia con più dubbi che risposte! Se qualcuno sperava in queste due partite per fare un po’ di chiarezza dopo i risultati della seconda settimana (qui la nostra analisi), sarà rimasto non poco deluso visto che la situazione è persino più confusa di prima. Come da tradizione, i vari team saranno ordinati in tre gruppi in base alle loro prestazioni: i bocciati (coloro che hanno performato davvero male), i rimandati (coloro che possono migliorare, ma difficilmente vedranno la finale di questo split) e i promossi (quei team che hanno serie possibilità di arrivare in cima). Andiamo ad iniziare.

I Bocciati

FC Schalke 04 – 0-7

Una cosa è certa, gli Schalke 04 sono ultimi e sono a mani basse il team peggiore della lega al momento. Brutto da dirsi, ma è così. Se non bastava avere un team rattoppato e poco funzionante, ci si mette anche la sfiga che fa ammalare Lurox, prontamente sostituito da un Gilius onestamente non all’altezza. Se non fosse stato per lui, gli S04 avrebbero probabilmente conquistato la loro prima vittoria ai danni degli Origen, ma… niente da fare. Un altro weekend 0-2 e ben poche prospettive di risalire la china nelle prossime settimane. Voto: 2

Excel Esports – 2-5

Chi invece sta piano piano risalendo la china sono gli Excel Esports. Sia chiaro, sono ancora penultimi e non penso si muoveranno troppo da lì, ma hanno mostrato delle capacità che, se fossero stati in un’altra regione, gli avrebbero probabilmente permesso di primeggiare. Però sono in LEC e no, non basta giocare benino. Tore si conferma un support enorme e ha una buona sinergia con Patrik mentre Kryze è un buon Wukong top, probabilmente uno dei più bravi in Europa (dove questo campione non riesce a emergere). Il problema viene mid. Special non riesce a reggere il passo dei notevoli midlaner europei (sicuramente il ruolo più forte della regione) e Caedrel non è abbastanza incisivo da aiutarlo. Si è visto in modo evidente nella partita contro i Misfits dove, se non fosse stato per questi due, avrebbero vinto. Settimana prossima se la vedranno contro Team Vitality e G2 Esports… vedendo come vanno quest’ultimi di recente, ci sta anche una vittoria. Difficile dirlo. Voto: 4

Origen – 4-3

Io non capisco che problemi hanno gli Origen con il summer split. E’ il secondo anno di fila che questo team inizia l’anno alla grande per poi collassare su se stesso, roteando intorno ad un’immobilità nelle performance incomprensibile. Nukeduck sa usare almeno una ventina di campioni diversi, ma va sempre sui soliti. Perché funzionano? MEH! Lo stesso potremmo dire per Xerxe. Il problema è che entrambe le partite di questo team sono andate allo stesso modo: una grandiosa partenza, seguita da un’incomprensibile rallentamento che porta gli avversari a riprendersi. C’é mancato poco che perdessero contro gli Schalke 04! Capiamoci! Settimana prossima se la vedranno con Team Vitality e Rogue, possono batterli? Beh, se giocano come queste due giornate, assolutamente no. Voto: 4,5

Fnatic – 3-4

Cari Fnatic, stavolta la bocciatura non ve la toglie nessuno. Seconda settimana 0-2 e, ok, potete dire che avete affrontato due squadre molto forti, ovvero G2 e Rogue, ma come avete perso male! Sono stati due stomp brutali quanto imbarazzanti in cui nulla di quello che avete proposto ha funzionato. Sapete, cari Fnatic, cosa hanno in comune tutte queste sconfitte? Hylissang su Tahm Kench… LA SMETTIAMO???!!! Cioé, quel giocatore lì ha fatto roba assurda con support aggressivi (Rakan, Pyke, Blitzcrank) e te gli dai il support ultra-passivo per eccellenza. EDDAI! Settimana prossima ve la vedrete con SK Gaming e Schalke 04 e vi voglio veder tornare a vincere perché state rischiando di saltare i playoff. Sarebbe terribile. Voto: 5

I Rimandati

SK Gaming – 4-3

Gli SK Gaming hanno un problema con le draft, ormai è chiaro a tutti. In generale sono un buon team e la posizione in classifica lo rispecchia, ma a volte perdono un passo in draft e la sconfitta è inevitabile. Non vedo come altro spiegare quanto successo contro i Vitality. Hai pickato Yuumi come first champion, era evidente che volevi Ezreal… e non lo scegli in favore di Volibear, facendotelo così bannare in seconda rotazione. Perché? Un Volibear che neanche metti in mano a Jenax (a cui dai invece un passivo Ornn), ma infili di forza nella giungla. Sorpresa, sorpresa, la tua composizione non funziona e i Vitality vincono. Peccato perché la vittoria contro i G2 era stata molto convincente, ma è evidente che Jenax è una delle chiavi di volta di questa squadra (su Renekton è stato favoloso) e se non lo metti nelle giuste condizioni, non vince. Settimana prossima gli SK Gaming se la vedranno con i Fnatic e i Rogue, in una coppia di game che promettono di definire meglio la classifica. Voto: 6

Team Vitality – 3-4

Parlando di squadre dove il toplaner è la chiave della vittoria, i Vitality si distanziano ben poco dagli SK Gaming e queste due squadre restano di base alla pari. Anche questo team perde una partita in draft, sbagliando a leggere la comp avversaria e non prevedendo una Kayle top che massacra letteralmente Cabochard e li travolge. Dan Dan ha letteralmente vinto da solo. In un meta costruito intorno alle scaling lane, diventano incredibilmente importanti le lane che devono “difendere” quest’ultime. Non a caso poi i Vitality vincono il game successivo proprio perché gli SK Gaming falliscono nel costruire una minaccia efficiente a Cabochard. Da segnalare un Milica davvero a suo agio su Corki. Per loro, settimana prossima, una doppietta di match che potrebbero rivelarsi più impegnativi del previsto: Excel Esports e Origen. Voto: 6

Misfits Gaming – 4-3

Continuano a non convincermi del tutto, ma i Misfits Gaming questo weekend si sono portati a casa due buone vittorie. Entrambe ruotano intorno ad un ottimo Dan Dan che, finalmente, si deve essere ricordato come si gioca. Il suo Kayle e il suo Jax sono stati decisivi. Nella seconda partita contro gli Excel, inoltre, abbiamo finalmente visto un Kobbe degno della sua fama su Kai’Sa (complice il fatto che erano stati bannati sei adc su dieci ban). La vera scoperta di quella partita è tuttavia che se dai un supporto immortale nelle mani di Doss (tipo Sett), questo evita di essere un handicap per la squadra! Incredibile! Che i Misfits abbiano ritrovato la giusta forma? Lo scopriremo settimana prossima contro G2 Esports e MAD Lions, non proprio due avversari facili. Comunque questo summer split è davvero incertissimo. Voto: 7

I Promossi

G2 Esports – 4-3

Sono stato incerto fino all’ultimo se rimandare o promuovere i G2 Esports questa settimana. Il punto è che abbiamo visto due G2 completamente diversi. Quelli contro gli SK erano i loro sosia incapaci di capitalizzare su un buon farming delle lane laterali (complice un Renekton scappato in fase di ban). Difficile associarli agli stessi G2 che hanno massacrato con una brutalità assoluta i Fnatic, schiacciandoli in meno di 30 minuti. Credo, ma è solo una mia idea, che nel primo game abbiano voluto tentare qualcosa di diverso e questo, semplicemente, non abbia funzionato come previsto (sto parlando sia di Kassadin che di Akali). D’altronde i G2 possono permettersi di fare queste prove, no? Beh, insomma, le sconfitte sul tabellone iniziano a essere tante e io, fossi in loro, inizierei un po’ a preoccuparmi. Settimana prossima se la vedranno contro Misfits Gaming e Excel Esports, due match facili… giusto? Voto: 7+

Rogue – 5-2

Nel derby tra MAD Lions e Rogue avevo scommesso su quest’ultimi, ma ho perso. Malamente. Sia chiaro che si è trattato comunque di uno scontro tiratissimo, complice una sorprendente Illaoi top nelle mani di Finn (credo sia la prima volta che vedo questo campione in competitivo e ha funzionato pure bene). I due team si sono tirati addosso di tutto, ma alla fine a vincere sono stati gli avversari perché, in fase di draft, i Rogue non hanno tenuto conto della forza dei MAD Lions su determinati pick. E’ inutile affrettarsi a scegliere Varus quando i MAD Lions sono l’unica squadra che ha vinto (quasi) ogni incontro contro questo campione. Allo stesso modo non ho capito perché non hanno contrapposto a Humanoid su Azir, Larssen su Corki. Era open, potevano farlo e Larssen è enorme su questo campione. L’impressione è che abbiano voluto tentare qualcosa di diverso e che questo qualcosa non sia funzionato. Ora attendo con ansia la rivincita. Nella prossima settimana se la vedranno con Origen e SK Gaming, due team con cui farsi le ossa e riprendersi. Voto: 8

MAD Lions – 6-1

Se al termine del primo weekend mi avessero detto che i MAD Lions sarebbero stati primi, sarei scoppiato a ridere… e invece! Hanno perso contro i G2 la prima partita e poi hanno smesso di perdere. Tutti i loro giocatori hanno performance fantastiche, ma a brillare sono soprattutto Shad0w (che ha sorpreso TUTTI con quell’Ivern) e la bot di Carzzy e Kaiser che con Kalista/Alistar, prima, e Senna/Wukong, dopo, sembra essere specializzata nei pick bizzarri e fuori meta. Il punto è che sono anche l’unica bot che ha battuto Varus a più riprese. Per i MAD quel campione non è una priorità e ormai sembrano averlo chiarito a tutti. Con i G2 e i Fnatic che performano sotto le aspettative, sembra difficile adesso che qualcuno riesca a togliere i MAD Lions dai playoff del summer split. La vedo davvero, davvero dura. No, non penso che Schalke 04 e Misfits Gaming creeranno problemi verso quell’ambito 8-1. Complimenti leoni. Voto: 9

Ti potrebbe interessare...
League of Legends Mid-Season Streamathon 2020
League of Legends: Mid-Season Streamathon Day 3
Ultima giornata del League of Legends Mid-Season Streamathon, l’evento organizzato da Riot Games in sostituzione del tristemente cancellato Mid-Season Invitational. Dopo l’antipasto e il primo piatto, è infine…
League of Legends Mid-Season Streamathon 2020
League of Legends: Mid-Season Streamathon Day 2
Penultima giornata del League of Legends Mid-Season Streamathon, l’evento organizzato da Riot Games in sostituzione del tristemente cancellato Mid-Season Invitational. Dopo aver visto l’antipasto della…

0

Commenti

1208

Miei

0
0

Registrati!
in iCrewPlay diamo valore al tuo pensiero!




Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram

0