0
0

League of Legends: LEC Summer Split 2020 – Settimana 2

Risultati, commenti e pagelle dopo la seconda settimana regolare del League of Legends LEC Summer Split 2020

iCrewPlay Consiglia

Da non perdere

Naviga tra i contenuti

Si è conclusa la seconda settimana della LEC, il campionato europeo di League of Legends! Dopo una prima settimana (qui la nostra analisi) decisamente sorprendente e con non poche novità, ci apprestiamo ad un secondo giro di incontri che dovevano confermare o smentire quanto visto nei primi tre giorni. Ti anticipo subito che non sono mancate la sorprese, ma ne parliamo tra poco più nel dettaglio. Come da tradizione, i vari team saranno ordinati in tre gruppi in base alle loro prestazioni: i bocciati (coloro che hanno performato davvero male), i rimandati (coloro che possono migliorare, ma difficilmente vedranno la finale di questo split) e i promossi (quei team che hanno serie possibilità di arrivare in cima). Andiamo ad iniziare.

I Bocciati

FC Schalke 04 – 0-5

Dopo una partenza decisamente catastrofica, gli S04 provano a cercare di risolvere i problemi sostituendo la bot che da Innaxe/Nukes passa a Neon/Dreams. Il risultato è a dir poco catastrofico. Questo team continua a sembrare un gran minestrone senza capo, né coda. Odoamne e Abbedagge, che dovrebbero essere i giocatori esperti, non mostrano assolutamente niente se non l’incapacità di caricarsi una squadra che non vuole funzionare sulle spalle. La quantità di errori che questa squadra ha mostrato in due partite è imbarazzante. Non credevo fosse possibile, ma sono persino peggiorati dallo spring split. Non ho parole. Non credo si allontaneranno dal fondo. Voto: 2

Misfits Gaming – 2-3

Nonostante lo score e la vittoria, c’é ben poco di cui i Misifits Gaming devono essere contenti. Un team che, dopo uno spring split promettente, va giù con una composizione che non sembra funzionare. E’ assurdo considerando che in bot hanno uno dei migliori ADC dell’Europa, ma Kobbe può farci poco quando è associato con Doss che è, a mani basse, il peggior support in azione in questo summer split (almeno per il momento). Con Kobbe azzoppato, tutto resta in mano a Febiven che però, senza Azir, non sembra capace di carriare una partita da solo. Razork e Dan Dan non sono reperibili. Si, questa settimana la score è 1-1, ma quella vittoria arriva contro i S04 e manca poco gli regalavano la loro prima vittoria. Settimana prossima hanno l’ultima possibilità per riprendersi, Team Vitality e Excel Esports sono teoricamente due scontri semplici. Dopo li aspettano solo avversari belli tosti. Voto: 3

Excel Esports – 1-4

Chi invece vede una luce in fondo al tunnel sono gli Excel Esports. Dopo un’altra partita catastrofica contro gli Origen, persa malamente, questo team sembra finalmente trovare le risposte contro gli SK Gaming. Riescono a leggere la draft avversaria alla perfezione e a estrarne una scaling comp costruita intorno a Kryze e Special che finalmente permette a Patrik e Tore di giocare in libertà e mostrare cosa sanno fare. Gli Excel vincono così a tavolino praticamente e conquistano un bagliore di speranza che però dovranno confermare settimana prossima. Un risultato più che raggiungibile considerando che i loro avversari saranno S04 e Misfits Gaming. Voto: 4

I Rimandati

Fnatic – 3-2

Ogni tanto i Fnatic si svegliano e decidono che devono intare. O meglio, Rekkles decide che deve intare. Dopo una sfavillante 3-0 nella prima settimana qualcuno si aspettava che avrebbero perso contro MAD Lions e Origen? Invece Rekkles decide di tirare fuori una Soraka ADC che è una di quelle cose che sulla carta può funzionare, ma che no… non funziona davvero. Va bene provarla una volta contro i MAD, va bene sperimentare, hai visto che non funziona, perché riprovarci? Perché schierare una scaling comp contro gli Origen che giocano da secoli su questo campo?! Pura follia e una bocciatura non piena, ma che va cancellata e possibilmente dimenticata. Settimana prossima li attendono due incontri davvero tosti, Rogue e G2 Esports, e non voglio vedere nessuna Soraka ADC. Vi prego Fnatic. Voto: 5

Team Vitality – 2-3

Bisogna dire che questa settimana, per il Team Vitality, era l’inferno. Due incontri diretti con le due squadre che al momento dominano la classifica. Questo team è molto migliorato dallo spring split, ma non ancora a questo livello. Nonostante ciò ne approfittano per provare qualche nuova tattica e se nel primo game contro i Rogue Sion e Kassadin non funzionano e la sconfitta è netta, nel secondo game quel Nautilus mid e la bizzarra coppia bot di Kai’Sa/Yuumi mettono non poco in difficoltà i MAD Lions. Difficilmente questa squadra andrà oltre il classificarsi ai playoff, ma considerando i risultati dello spring split, non si può che elogiare l‘enorme apporto di Milica all’interno del team. Sembrano dei giocatori diversi. Settimana prossima due incontri che sono ansioso di vedere, contro Misfits Gaming e contro SK gaming, quest’ultimo molto molto incerto. Voto: 5,5

Origen – 3-2

Nonostante le due vittorie, continua a sembrarmi impossibile promuovere gli Origen dopo questa settimana. Si, ok, hanno vinto due partite, una delle quali contro un avversario di livello, ma quanto di queste vittorie è stato davvero merito loro? Cosa hanno mostrato di diverso? Quanto hanno pesato in realtà le colpe degli avversari? Gli Origen non sono cambiati, ancora partite lente, ancora un Nukeduck e un Upset che esplodono in mid-late, abbiamo già visto tutto nello spring split e già allora non ha funzionato. Questi Origen non mi piacciono e credo abbiano avuto più fortuna che altro per ora, ma la fortuna poi finisce e nella settimana 3 prevedo già un 1-1 perché puoi battere facilmente gli S04, ma auguri a fare altrettanto con i MAD Lions. Voto: 6

SK Gaming – 3-2

Un piccolo passo falso per gli SK Gaming che però si portano comunque a casa un risultato di 1-1. Jenax schiera il primo Volibear della LEC e probabilmente non vedrà mai più quel campione visto che proprio grazie all’orso gli SK hanno stompato brutalmente i Misfits Gaming. Il secondo game contro gli Excel Esports invece non va come sperato. Gli avversari leggono alla perfezione la draft degli SK che, in pratica, non hanno giocato. Era già persa al secondo 1. Sbagliare capita a tutti e resta che questo team, insieme al Team Vitality, è quello che nel summer split ha mostrato una crescita maggiore. Sono proprio curioso di vederli contro nella settimana 3. L’altra partita? Ha il marchio G2 Esports e dubito ne usciranno vincitori, ma con questi G2, mai dire mai. Voto: 6

I Promossi

MAD Lions – 4-1

Dopo una partenza zoppicante, questi MAD Lions hanno sicuramente trovato il giusto ritmo. Hanno perso un solo incontro per poi vincere sempre e attualmente dominano la classifica parimerito con i Rogue. Detto questo, ammetto che in questo summer split i MAD Lions non mi stanno convincendo troppo. Shad0w mi sembra un po’ fuori fase ed in generale il gioco dei leoni è molto più caotico e disordinato di prima. Certo, alla fine vincono, ma porca miseria quanto sudano per farlo. Settimana prossima affronteranno proprio i Rogue (oltre agli Origen) e no, non credo riusciranno a batterli. Credo fermamente in una terza settimana 1-1. Voto: 7

Rogue – 4-1

Quando si arriva a pensare che un team potrebbe battere dei G2 e dei Fnatic che fanno sul serio, vuol dire che quel team ha ormai raggiunto uno stato di grazia tale per cui è impensabile non immaginare un futuro roseo. I Rogue sono arrivati a questo punto ed è fantastico. Negli ultimi anni abbiamo visto sempre i soliti nomi all’apice. Se non erano i G2, erano i Fnatic e se non erano i Fnatic, erano i G2. Ogni tanto c’era una spruzzatina di Origen o di Unicorns of Love, ma di base era sempre o arancione o bianco. I Rogue si stanno imponendo (insieme ai MAD Lions che però sembrano aver perso molto ora) come un terzo nucleo di forza all’interno del circuito europeo. Un nucleo di forza fresco, composto da rookie che sono cresciuti in seno alla squadra stessa. Se i G2 ed i Fnatic stanno costruendo un’eredità, i Rogue potrebbero essere coloro che la raccoglieranno. E si, alla fine hanno perso contro i G2 Esports, ma quanto li hanno fatti faticare? Ci sono stati dei momenti in cui i samurai sono apparsi in seria difficoltà ed è stata la prima volta che ho visto quest’ultimi giocare sul serio contro una squadra che non erano i Fnatic. Credo che questo sia un traguardo enorme e non vedo l’ora di vedere i prossimi due incontri che i Rogue si troverano davanti: Fnatic e MAD Lions. Ho già l’acquolina in bocca. Voto: 7,5

G2 Esports – 3-2

Entrando in questa seconda settimana, i G2 Esports erano chiamati ad una grossa prova: dimostrare che quanto successo la prima settimana era stato un incidente momentaneo, dovuto a fatti di vita reale su cui si poteva avere poco controllo. Lo hanno fatto? Si. Guardiamo i fatti, attualmente i due team in testa alla classifica hanno una sola sconfitta… e quella sconfitta porta il marchio dei G2 Esports. La prima partita contro gli Schalke 04 è stata un po’ altalenante, i G2 non facevano sul serio e si vedeva (Wunder su Akali è stato tanto favoloso quanto suicida), ma quel game contro i Rogue mi ha fatto desiderare di vederne altri. Un tale livello di gioco è impressionante. Alla fine i G2 vincono, vero, ma hanno giocato sul serio e, l’ho già scritto, non è una cosa che si vede spesso (come non si vede spesso i G2 che hanno un buon early game fuori da una serie di game). Inoltre, Caps ha finalmente ricordato a tutti perché è il migliore midlaner europeo. La sua prestazione su Twisted Fate è stata maestosa. Settimana prossima sarà un’altra bella doppietta perché oltre agli SK Gaming, si troveranno davanti i Fnatic! Voto: 8

Ti potrebbe interessare...
League of Legends Mid-Season Streamathon 2020
League of Legends: Mid-Season Streamathon Day 3
Ultima giornata del League of Legends Mid-Season Streamathon, l’evento organizzato da Riot Games in sostituzione del tristemente cancellato Mid-Season Invitational. Dopo l’antipasto e il primo piatto, è infine…
League of Legends Mid-Season Streamathon 2020
League of Legends: Mid-Season Streamathon Day 2
Penultima giornata del League of Legends Mid-Season Streamathon, l’evento organizzato da Riot Games in sostituzione del tristemente cancellato Mid-Season Invitational. Dopo aver visto l’antipasto della…

0

Commenti

1209

Miei

0
0

Registrati!
in iCrewPlay diamo valore al tuo pensiero!




Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram

0