0
0

League of Legends: LEC Summer Split 2020 – Settimana 1

Risultati, commenti e pagelle dopo la prima settimana regolare del League of Legends LEC Summer Split 2020

Da non perdere

Naviga tra i contenuti

Il League of Legends Mid-Season Streamathon è concluso da solo una settimana e no, purtroppo niente Mid-Season Invitational, ma è già tempo di tornare a parlare di LEC, il campionato europeo di League of Legends! Proprio l’assenza del grande evento internazionale di metà stagione ha portato significativi cambiamenti per lo svolgimento dei circuiti competitivi in vista del mondiale e l’Europa si è vista regalata un quarto slot per un proprio team grazie alle sue straordinarie prestazioni del 2019 (stessa sorte è toccata alla Cina in quanto patria degli attuali campioni mondiali). A darsi battaglia per questi quattro posti per l’evento di League of Legends più importante del 2020 saranno 10 team, tutti nomi conosciuti, alcuni non variati dallo spring split mentre altri cambiati profondamente. Come si saranno comportati? Lo scopriremo a breve perché, come da tradizione, i vari team saranno ordinati in tre gruppi in base alle loro prestazioni: i bocciati (coloro che hanno performato davvero male), i rimandati (coloro che possono migliorare, ma difficilmente vedranno la finale di questo split) e i promossi (quei team che hanno serie possibilità di arrivare in cima). Andiamo ad iniziare.

I Bocciati

FC Schalke 04 – 0-3

Siamo onesti, fin dalla dichiarazione delle formazioni gli Schalke 04 apparivano i più deboli dei dieci team, con ben pochi nomi famosi e tante new entry dalle abilità dubbie. Purtroppo i risultati dei primi tre giorni di LEC ci hanno confermato che questo è un team ancora acerbo che manca completamente di esperienza, pur avendo buone potenzialità, soprattutto in quell’Innaxe che ci ha regalato un momento bellissimo durante la partita contro i Rogue (prova che anche durante le peggio sconfitte possono venire fuori buoni highlights). Proprio contro i Rogue, gli Schalke 04 hanno dimostrato cosa potrebbero diventare in futuro, ma è ancora presto e dubito che questo team possa solo avvicinarsi a quelle prime quattro posizioni. Dubito anche solo che entrerà nei playoff o che si allontanerà dal fondo della classifica. Sia chiaro però, non mi aspettavo molto di più. Voto: 3

Excel Esports – 0-3

Gli Excel Esports erano invece tra quei team da cui era lecito aspettarsi di più. Certo, con Rogue e Fnatic non hai avuto proprio tre giorni facili, ma quello che si è visto è stato a dir poco pessimo e ha confermato le pessime impressioni della vigilia all’annuncio dell’acquisto di Kryze top e Special mid. Questi due giocatori non sembrano semplicemente all’altezza e Patrik e Tore ti hanno già dimostrato nello spring split che da soli non possono portare il team a vincere. Il problema è che qui non vedo neanche le potenzialità inespresse ed in attesa di maturare degli Schalke 04. Vedo un Tore che fa buoni ingaggi, un Patrick che le prova tutte, ma di base non c’é un team intorno a loro. Gli Excel si sono comportati meglio degli Schalke 04 in questo weekend? Leggermente si, ok, ma se nei secondi vedo un possibile miglioramento futuro, qui l’unica soluzione mi pare “ricostruire da zero”. Voto: 3+

Origen – 1-2

Il ritorno di un incubo. Gli Origen, dopo uno spring split enorme e promettente, si avvicinano ad un summer split catastrofico. Lo hai già sentito? Si, è quello che è successo a questa squadra nel 2019 e che sembra potrebbe ripetersi in questo 2020 come una specie di maledizione. Hai cambiato 3/5 della tua formazione aggiungendo due fuoriclasse come Xerxe e Upset e un rookie sorprendente come Destiny e, comunque, non riesce a trovare la quadratura del cerchio per la seconda metà della stagione. Davvero non capisco. Questi giocatori sono bravi, lo sappiamo, lo abbiamo visto… eppure, se dovessimo basarci solo su questo weekend, non sembrerebbe proprio. Gli Origen nella visione di molti erano il terzo team europeo come forza, ma hanno perso male (malissimo) dagli SK Gaming e si sono intrigati anche contro i Misfits tirando via una seconda sconfitta. L’unica vittoria è venuta contro i G2, ma i G2 questa settimana non hanno giocato (ne riparliamo a breve meglio) e non credo sia un risultato di cui ti puoi davvero vantare. Settimana prossima dovranno vedersela con i Fnatic e se non ritrovano la giusta forma mentis, la vedo davvero dura per loro. Voto: 4

Misfits Gaming – 1-2

Una pessima partenza anche per i Misfits Gaming, ma, bisogna essere onesti, da loro quasi me l’aspettavo. Anche nello spring split questo team è partito con una sequela di sonore sconfitte, salvo poi fare una rimonta fenomenale. Bisogna inoltre riconoscere la caratura degli avversari visto che in tre giorni si sono trovati davanti Fnatic, Rogue e Origen, non proprio una partenza leggera. Inoltre, a ulteriore difesa, si può dire che non hanno minimamente giocato male, hanno messo in seria difficoltà i Fnatic nella prima partita e, anche se con qualche incertezza, alla fine hanno ottenuto la vittoria sugli Origen. Il team può tranquillamente risolvere i suoi problemi che al momento sono due: Razork e Kobbe. Il primo è apparso un po’ perso mentre il secondo deve chiaramente abituarsi a giocare con la nuova squadra. Il tempo c’é e le potenzialità anche. Settimana prossima se la vedranno con gli SK Gaming e gli Schalke 04, due match apparentemente più facili, vedremo come andranno. Voto: 5

I Rimandati

G2 Esports – 1-2

C’é un motivo preciso per cui i G2 sono in questo gruppo e non nel precedente. Un motivo emerso solo ieri, dopo che il weekend di partite era già finito. D’altronde ho visto quello che hanno visto tutti, dei G2 che sono apparsi completamente fuori meta, fuori fase, capaci di giocate clamorose (quel flash ingaggio di Caps su Galio), ma senza l’altrettanto fondamentale capacità di leggere gli avversari. Non capivo come fosse possibile e poi ieri ho scoperto che il padre di Perkz era morto neanche una settimana fa e che, nonostante l’adc avesse dichiarato di voler tornare a giocare il prima possibile, comunque la squadra non aveva avuto modo di eseguire gli scrim preparativi sugli avversari e sul meta. Ora torna tutto. I G2 questa settimana erano impreparati. Lo abbiamo visto tutti che lo erano, non è che hanno giocato male, ma hanno giocato come se non sapessero nulla dei loro avversari e del gioco come è ora. Proprio le informazioni che ottieni dagli scrim. E’ una scusa? Lo vedremo il prossimo weekend contro gli Schalke 04 e i Rogue, per ora mi sento di giustificarli. Voto: 5 (rimandati a Settembre)

MAD Lions – 2-1

Più vado avanti in questo articolo e più mi accorgo di quanti cavolo di team validi ci siano al momento in Europa. Anche i MAD Lions, uscendo dallo spring split, si ponevano nel summer split come possibili candidati per rappresentare l’Europa ai mondiali. Devo però dire che questi tre giorni non sono stati proprio fenomenali. Certo, hanno vinto due partite su tre, una delle quali contro gli SK Gaming (che si, nella mia personale classifica vengono più in alto), ma non ho visto quella pulizia e quelle capacità che i MAD Lions avevano mostrato nello spring split. A essere colpevoli (e lo scrivo con le lacrime agli occhi) sono soprattutto uno Shad0w e un Carrzy che ho visto molto meno performanti di prima. Forse devono solo togliersi un po’ di ruggine, ma io ricordavo uno Shad0w su Lee Sin capace di vincere quasi da solo, non uno che si suicida in modo pessimo continuamente. Vedremo come andrà settimana prossima contro due avversari abbastanza ostici come il Team Vitality e i Fnatic. Voto: 6

SK Gaming – 2-1

In realtà non vedo grosse differenze di performance questa settimana tra MAD Lions e SK Gaming, ma se ho messo i secondi dopo i primi è solo perché i MAD Lions hanno un po’ deluso le aspettative mentre gli SK Gaming le hanno letteralmente fracassate tirando fuori una serie di partite a dir poco fenomenali. Sia nella partita contro gli Origen che in quella contro gli Schalke 04, gli SK Gaming hanno veramente mostrato tanto. Jenax top sembra aver finalmente trovato la sua dimensione e ZaZee mid è perfettamente all’altezza degli altri midlaner LEC (come dimostrato in queste tre partite). Il fatto che le sololane fossero più stabili ha permesso a LIMIT di rivelarsi come un support a dir poco fenomenale. Seriamente. Un creatore di continui ingaggi di successo. Su Thresh ha tirato degli uncini incredibili (dubito rivedrà quel campione quest’anno) e su Nautilus e Bard non è stato da meno. Finalmente questo giocatore riesce a mostrare le sue capacità. Gli SK Gaming in questo summer split sono un team da temere perché potrebbero rivelarsi come la sorpresa del 2020 (ma non sono gli unici). Voto: 6

Team Vitality – 2-1

Ecco l’altro possibile team sorpresa di quest’anno. Siamo onesti, nello spring split i Vitality non hanno giocato perché, di base, non avevano il midlaner. Ora Milica è arrivato e DIAMINE SE SI SENTE! Certo, hanno vinto solo contro gli Schalke 04 e i G2 (cosa che comunque non era riuscita ai MAD Lions) per poi perdere contro dei fenomenali Fnatic, ma diamine se hanno giocato bene. Soprattutto contro i G2 hanno mostrato una forma di gioco solida e sorprendente. Cabochard, libero di non avere più le responsabilità di due lane al posto di una, può finalmente brillare (e quel Sion è stato stupendo). Milica è il midlaner che i Vitality cercavano e Comb… beh, è sempre Comb. Un signor ADC che nello spring split era chiuso in una formazione che non funzionava. Anche i due nuovi ingressi, Nji e Labrov, si sono comportati bene. Fate attenzione, quindi, perché questi Vitality potrebbero tornare ai mondiali (te lo immagini se lo fanno e si trovano davanti gli Evil Geniuses?). Settimana prossima avremo la prova del nove visto che li attendono i Rogue e i MAD Lions. Voto: 7

I Promossi

Fnatic – 3-0

Qualcuno aveva dei dubbi? Ok, si, non sono partiti benissimo e in quel match contro i Misfits è stato Rekkles a salvare baracca e burattini con un furto del barone impensabile che ha permesso di rovesciare completamente il game. Contro i Vitality però sono stati a dir poco perfetti, riuscendo a portarsi a casa una signora vittoria nonostante la qualità del gioco degli avversari. Quel gancio di Hylissang ha spiegato perché questo è il support dei Fnatic (e perché dovrebbero smettere di dargli campioni passivi, diamine). Vogliamo poi parlare dell’incontro contro gli Excel? E’ stato un massacro. Un semplice, puro massacro. I Fnatic hanno vinto su tutti i fronti in modo così assoluto che Nemesis, Selfmade e Bwipo si sono messi a canzonare gli avversari ballando letteralmente sui loro cadaveri. Umiliante, certo, ma fa ben capire la differenza. La seconda settimana dei Fnatic sarà difficile o facile a seconda di come giocheranno i loro avversari, MAD Lions e Origen, ma non penso che questo team perderà. Voto: 8

Rogue – 3-0

Il motivo per cui ho messo i Rogue sopra i Fnatic è lo stesso per cui ho ho messo gli SK Gaming sopra i MAD Lions: non me lo aspettavo. Certo, i Rogue avevano già dato prova di essere migliorati enormemente durante lo spring split, ma non al livello a cui li abbiamo visti giocare questo weekend (sperando che non si spengano sul finire). Bisogna dire che non hanno avuto avversari minacciosi e questa cosa l’hanno sottolineata loro stessi, le effettive capacità di questo team si vedranno in questa seconda settimana contro Vitality e, soprattutto, G2 Esports (diamine se voglio vedere questo incontro). Resta che questa settimana hanno performato davvero bene e si meritano, a mio parere, il primo posto. Voto: 8

Ti potrebbe interessare...
League of Legends Mid-Season Streamathon 2020
League of Legends: Mid-Season Streamathon Day 3
Ultima giornata del League of Legends Mid-Season Streamathon, l’evento organizzato da Riot Games in sostituzione del tristemente cancellato Mid-Season Invitational. Dopo l’antipasto e il primo piatto, è infine…
League of Legends Mid-Season Streamathon 2020
League of Legends: Mid-Season Streamathon Day 2
Penultima giornata del League of Legends Mid-Season Streamathon, l’evento organizzato da Riot Games in sostituzione del tristemente cancellato Mid-Season Invitational. Dopo aver visto l’antipasto della…

0

Commenti

1206

Miei

0
0

Registrati!
in iCrewPlay diamo valore al tuo pensiero!




Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram

0