0
1

0

League of Legends: LEC Summer Split 2020 – Playoff R2

Risultati, commenti e pagelle dopo isecondo round di playoff del League of Legends LEC Summer Split 2020

0
1

0

iCrewPlay Consiglia

Da non perdere

Naviga tra i contenuti

Il 1° round dei playoff del League of Legends summer split 2020 della LEC, la lega ufficiale Europa, ci ha già riservato non poche sorprese con la discesa nel losers’ bracket dei primi due seed della stagione regolare. Questo 2° round non sembra però essere da meno con una sfida decisiva per decretare il 4° team europeo che andrà ai mondiali e l’ennesima resa dei conti tra Fnatic e G2 Esports. Chi avrà prevalso? Scopriamolo insieme.

MAD Lions (MAD) vs Schalke 04 (S04)

Game 1 0-0

Ban MAD: Senna, Hecarim, Shen/Camille, Lillia
Ban S04: Caitlyn, Thresh, Lux/Gangplank, Graves

Orome – Ornn vs Odoamne – Renekton
Shadow – Sett vs Gilius – Sejuani
Humanoid – Akali vs Abbedagge – Orianna
Carzzy – Jihn vs Neon – Ashe
Kaiser – Nautilus vs Dreams – Tahm Kench

Si parte subito con la miracle run degli S04 contro la furia dei leoni. Dopo una prima fase molto contesa, Gilius, Abbedagge e Neon travolgono i loro rispettivi avversari, aiutati da un Odoamne immortale. I MAD tirano fuori una buona prova, ma non riescono a reggere la valanga degli avversari. Shadow su Sett è notevole, ma lasciare Sejuani a Gilius è stata una colpa abnorme da parte sua.

Game 2 0-1

Ban MAD: Hecarim, Shen, Tahm Kench/Sejuani, Renekton
Ban S04: Caitlyn, Thresh, Lux/Graves, Gangplank

Orome – Mordekaiser vs Odoamne – Camille
Shadow – Lee Sin vs Gilius – Skarner
Humanoid – Akali vs Abbedagge – Orianna
Carzzy – Ashe vs Neon – Senna
Kaiser – Nautilus vs Dreams – Braum

Stavolta l’errore lo fanno gli S04 che lasciano a Shadow il suo Lee Sin. Il risultato è che, nonostante una loro buona prova, Shadow e Humanoid snowballano in midgame di cattiveria sugli avversari e riescono a pareggiare il punteggio. Mordekaiser annulla alla perfezione Gilius mentre la bot di Carzzy e Kaiser mette in seria difficoltà gli avversari fin dal secondo 1. Un confronto davvero combattuto e caotico che però vede infine i leoni vincere.

Game 3 1-1

Ban S04: Thresh, Lux, Akali/Lucian, Galio
Ban MAD: Shen, Hecarim, Caitlyn/Kha’zix, Sejuani

Orome – Gangplank vs Odoamne – Ornn
Shadow – Lillia vs Gilius – Lee Sin
Humanoid – Orianna vs Abbedagge – Azir
Carzzy – Ashe vs Neon – Senna
Kaiser – Leona vs Dreams – Nautilus

Kaiser e Shadow hanno dominato questa partita. Il primo permette non solo a Carzzy di vincere in modo completo la sua lane e prendersi un signor vantaggio, ma si rivela decisivo nei teamfight con alcune ultimate perfette. Il secondo annulla completamente l’early di Gilius e powerfarma fino a diventare enorme. Gli S04 trovano delle ottime risposte in mid game grazie a Gilius e Abbedagge e quasi ci sperano, ma Shadow è ormai irraggiungibile su Lillia (in tutti i sensi) e i MAD vanno a match point. Colpevolissima quella Senna di Neon.

Game 4 2-1

Ban S04: Thresh, Lux, Leona/Gangplank, Renekton
Ban MAD: Shen, Hecarim, Caitlyn/Sejuani, Ornn

Orome – Camille vs Odoamne – Kennen
Shadow – Lillia vs Gilius – Lee Sin
Humanoid – Akali vs Abbedagge – Orianna
Carzzy – Senna vs Neon – Ashe
Kaiser – Nautilus vs Dreams – Tahm Kench

Ok, la draft degli S04 è audace e completamente sregolata. Perché insistere su quel Lee Sin? Perché prendere blind Kennen? Nonostante questo lo scontro è davvero meraviglioso da vedere, con un’ottima prova di Odoamne e Abbedagge anche se Gilius non riesce a limitare un enorme Shadow. Humanoid inoltre si rivela ancora una volta mostruoso su Akali. Alla fine gli S04 fanno un errore di ingaggio in toplane e permettono ai MAD di prendere il vantaggio e il controllo. Da lì gli S04 non riescono più a riprendersi, Neon si trova completamente fuori posizione e porta ad un teamfight sciagurato che, nonostante una grandiosa prova di Gilius e Abbedagge, conduce alla definitiva fine della miracle run. I MAD Lions andranno ai mondiali!

G2 Esports (G2) vs Fnatic (FNC)

Game 1 0-0

Ban G2: Ezreal, Evelynn, Thresh/Shen, Gangplank
Ban FNC: Caitlyn, Kalista, Lucian/Irelia, Camille

Wunder – Gnar vs Bwipo – Rengar
Jankos – Lillia vs Selfmade – Hecarim
Caps – Akali vs Nemesis – Orianna
Perkz – Senna vs Rekkles – Ashe
Mikyx – Braum vs Hylissang – Nautilus

Dopo tutte le rivoluzioni. Dopo tutta la confusione della stagione regolare. Dopo che quasi hanno rischiato di non arrivare ai playoff… siamo ancora una volta qui. Fnatic vs G2 Esports. Una storia eterna che non poteva iniziare in modo più esplosivo di così. Un signor primo game. Partenza pari tra i due team, ma i G2 non rispettano i pick avversari e fanno una serie di errori grossolani imperdonabili che portano i Fnatic a snowballare verso una prima vittoria. La prima ottenuta da molto, molto tempo dal team arancione nei confronti dei samurai.

Game 2 0-1

Ban G2: Ezreal, Evelynn, Ashe/ Renekton, Gangplank
Ban FNC_: Caitlyn, Kalista, Lucian/ Leblanc, Zoe

Wunder – Jayce vs Bwipo – Shen
Jankos – Sett vs Selfmade – Lillia
Caps – Orianna vs Nemesis – Akali
Perkz – Senna vs Rekkles – Jihn
Mikyx – Leona vs Hylissang – Nautilus

Un secondo game che sembra la versione ribaltata del precedente. Stessa storia, ma a parti completamente invertite. A onor del vero bisogna dire che i G2 sono più caotici dei Fnatic nel loro dominio e che questi rispondono meglio anche se in pesante svantaggio. Al di là di queste piccole differenze, però, la narrazione è la stessa. I Fnatic sottovalutano i G2, giocano troppo aggressivo e ne pagano le conseguenze grazie al solito Caps e al solito Jankos, ma anche ad un enorme e fenomenale Wunder.

Game 3 1-1

Ban G2: Ezreal, Evelynn, Ashe/Shen, Renekton
Ban FNC: Caitlyn, Kalista, Leblanc/Zoe, Camille

Wunder – Gangplank vs Bwipo –
Jankos – Sett vs Selfmade – Hecarim
Caps – Azir vs Nemesis – Orianna
Perkz – Senna vs Rekkles – Jihn
Mikyx – Nautilus vs Hylissang – Thresh

Nuovamente pari. Una a uno e palla al centro, tocca ripartire dall’inizio. A tal proposito, nonostante una favolosa partenza dei G2 con un enorme vantaggio… questi di colpo esagerano in un’aggressione all’inibitore e i Fnatic li asfaltano sia lì che, subito dopo, al barone. I G2 hanno praticamente regalato il match point ai Fnatic! Ho sentito molte critiche nei confronti della squadra dopo questa partita, ma in realtà i G2 si sono comportati da G2. Sono stati i Fnatic bravi ad approfittare di questo loro punto debole e ribaltare tutto.

Game 4 1-2

Ban G2: Evelynn, Nautilus, Thresh/Renekton, Gangplank
Ban FNC: Caitlyn, Kalista, Yuumi/Tahm Kench, Morgana

Wunder – Shen vs Bwipo – Camille
Jankos – Sett vs Selfmade – Hecarim
Caps – Leblanc vs Nemesis – Kassadin
Perkz – Ashe vs Rekkles – Senna
Mikyx – Taric vs Hylissang – Leona

I FNC partono bene con alcune ottime azioni sulla mid e sulla bot lane, ma poi si dimenticano delle loro chiavi di vittoria e abbandonano Bwipo mentre Shen recupera su tutta la mappa (nonostante un bruttissimo errore iniziale) e Perkz inizia a farsi valere su Ashe (perché non l’ha usata prima?). In tutto questo Caps spiega perché è una buona idea bannargli LeBlanc o almeno evitare di ignorarlo. I Fnatic ci provano, ma stavolta c’é ben poco da fare e i G2 pareggiano nuovamente. Che risuoni silver scrapes, abbiamo un quinto game.

Game 5 2-2

Ban G2: Evelynn, Nautilus, Hecarim/Lillia, Karthus
Ban FNC: Caitlyn, Kalista, Yuumi/Blitzcrank, Morgana

Wunder – Ornn vs Bwipo – Gangplank
Jankos – Sett vs Selfmade – Gragas
Caps – Leblanc vs Nemesis – Lucian
Perkz – Ashe vs Rekkles – Senna
Mikyx – Braum vs hylissang – Thresh

Questa ultima partita è stata così bella da essere seriamente incommentabile. Va vista. Punto. Posso però commentare il risultato. I FNC rompono la maledizione, battono i G2 e ne sono più che felice, ma è stato tutto tranne che una vittoria facile. Personalmente ne voglio ancora e spero vivamente che questi due team si riaffrontino in finale (scusate MAD e Rogue). Quando pensi che i G2 e i FNC siano arrivati e abbiano stancato con il loro continuo affrontarsi… fanno questo. Ok, datemene ancora. Come nota a margine, va inoltre detto che anche i G2 sembrano apparsi abbastanza felici di questa sconfitta (per quanto lo si possa essere, ovvio). In questa stagione il team dei samurai ha mostrato che l’assenza di avversari diretti lo aveva reso statico e incapace di evolversi/adattarsi. Questo ora non è più vero.

Rogue (RGE) vs MAD Lions (MAD)

Game 1 0-0

Ban RGE: Lillia, Akali, Hecarim/Graves, Lulu
Ban MAD: Caitlyn, Gangplank, Renekton/Shen, Jax

Finn – Ornn vs Orome – Camille
Inspired – Evelynn vs Shadow – Lee Sin
Larssen – Lucian vs Humanoid – Twisted Fate
Hans Sama – Senna vs Carzzy – Ashe
Vander – Tahm kench vs Kaiser – Thresh

La settimana si chiude con questa serie che non solo determinerà chi andrà in semifinale contro i G2 Esports, ma anche quale sarà il quarto seed dell’Europa e quindi il team che dovrà superare tutti i play-in per poter anche solo competere nei gruppi del mondiale. Questa prima partita è stata un massacro assurdo. Uno stomp in 24 minuti e 33 secondi… una vittoria così veloce dai Rogue manco me lo aspettavo. La loro draft è stata meravigliosa ed in pratica hanno spiegato ai MAD come hanno fatto a perdere contro i Fnatic. Ahia.

Game 2 1-0

Ban MAD: Lucian, Evelynn, Gangplank/Orianna, Azir
Ban RGE: Caitlyn, Lillia, Akali/LeBlanc, Taric

Finn – Shen vs Orome – Renekton
Inspired – Hecarim vs Shadow – Graves
Larssen – Syndra vs Humanoid – Zoe
Hans Sama – Senna vs Carzzy – Ashe
Vander – Nautilus vs Kaiser – Leona

Una partita molto più combattuta della precedente, con i MAD che mantengono un’elevata pressione su tutta la landa, grazie soprattutto ad un buon gioco di Shadow e Humanoid. I Rogue però fanno quello che sanno fare meglio: stallano la partita. In questo modo presto raggiungono il mid game e i Rogue smettono di morire per via del loro sustain naturale e di quello dato da Hans Sama mentre Larssen si rivela un mostro in teamfight con Syndra, al punto che chiuderà 8/0/9. In tutto questo Finn era semplicemente ovunque. Non sempre incisivo o effettivamente utile, ma onnipresente.

Game 3 2-0

Ban MAD: Lucian, Evelynn, Hecarim/Sejuani, Sett
Ban RGE: Caitlyn, Lillia, Akali/Kog’Maw, Orianna

Finn – Shion vs Orome – Gangplank
Inspired – Graves vs Shadow – Nidalee
Larssen – Azir vs Humanoid Twisted Fate
Hans Sama – Ashe vs Carzzy – Senna
Vander – Tahm Kench vs Kaiser – Nautilus

Sicuramente nessuno si aspettava che il weekend si sarebbe chiuso con uno sweep così drastico e brutale. Inspired parte alla grandissima annullando completamente Shadow. Carzzy e Kaiser però non ci stanno e pareggiano, iniziando a far soffrire non poco gli avversari con un ottimo gioco di squadra, ma poi anche Larssen e Hans Sama si svegliano e spazzano letteralmente via gli avversari in un battito di ciglia. Larssen ha anche connesso una serie di scorte imperiali stupefacenti durante alcuni teamfight rivelando un’abilità enorme. Alla fine saranno i MAD Lions il quarto seed dell’Europa mentre i Rogue avranno una seconda possibilità contro i G2 Esports. Il 3° round dei playoff del summer split 2020 della LEC promette di essere esplosivo.

Ti potrebbe interessare...

0

Commenti

1295

Miei

0
1

Registrati!
in iCrewPlay diamo valore al tuo pensiero!




Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram

0