League of Legends LEC logo

League of Legends: LEC Summer Split 2020 – Playoff R1

Risultati, commenti e pagelle dopo il primo round di playoff del League of Legends LEC Summer Split 2020

Pubblicità

Sei un grande appassionato di videogames? Hai sempre sognato di condividere le tue conoscenze e le tue opinioni con un vasto pubblico? Se la risposta è sì, perché non provare a diventare redattore di iCrewPlay.com?

Anche la LEC, la Lega Europea di League of Legends, si avvicina al mondiale 2020 con i playoff di uno dei summer split più incerti ed emozionanti degli ultimi anni. Dopo la settimana 8, una super-week, sei team si sono qualificati, ma solo quattro potranno calcare il palcoscenico internazionale mentre solo uno potrà alzare la coppa europea. Come sarà andato questo 1° round di playoff? Scopriamolo insieme.

SK Gaming (SK) vs Schalke 04 (S04)

Game 1 0-0

Ban SK: Akali, Shen, Camille/Zoe, LeBlanc
Ban S04: Caitlyn, Thresh, Sett/Gangplank, Sion

Jenax – Volibear vs Odoamne – Renekton
Trick – Lillia vs Gilius – Hecarim
ZaZee – Ziggs vs Abbedagge – Orianna
Crownshot – Jinx vs Neon – Senna
LIMIT – Morgana vs Dreams – Nautilus

La miracle run degli Schalke 04 proseguirà o gli SK Gaming riusciranno ad arrestarla? Sicuramente la partenza è quanto di più originale si poteva chiedere. Un early swap con funneling delle risorse su Crownshot da parte degli SK. Gli S04 però rispondono bene distribuendo decisamente meglio le loro risorse e, alla fine, stompano gli avversari in questo primo game grazie ad una fenomenale performance di Gilius, Neon e Abbedagge.

Game 2 0-1

Ban SK: Akali, Shen, Camille/Vladimir, Azir
Ban S04: Caitlyn, Thresh, Sett/Skarner, Sejuani

Jenax – Gangplank vs Odoamne – Sion
Trick – Lee Sin vs Gilius – Hecarim
ZaZee – Syndra vs Abbedagge – Orianna
Crownshot – Ezreal vs Neon – Senna
LIMIT – Yuumi vs Dreams – Nautilus

Gli S04 praticamente propongono la stessa identica formazione, ad eccezione di quel Sion top. Lo scontro che ne risulta è decisamente più classico e, soprattutto, bilanciato. Stavolta Crownshot e LIMIT rispondono bene agli avversari, ma ZaZee e Trick continuano a non essere in partita. Un’altra grande performance di Gilius e Abbedagge, condita da una serie di scelte discutibili degli SK, porta gli S04 a Match point!.

Game 3 0-2

Ban S04: Yuumi, Thresh, Sett/Orianna, Syndra
Ban SK: Hecarim, Gangplank, Caitlyn/Lee Sin, Camille

Jenax – Shen vs Odoamne – Vladimir
Trick – Volibear vs Gilius – Kha’Zix
ZaZee – Ziggs vs Abbedagge – Azir
Crownshot – Kog’Maw vs Neon – Senna
LIMIT – Morgana vs Dreams – Nautilus

La corsa degli SK Gaming si fermerà qui? Jenax e Crownshot chiaramente non vogliono e ci provano, ci provano tanto, ma Abbedagge è un mostro e inizia a snowballare sugli avversari uno dietro l’altro mentre Gilius e Dreams fanno spesso da esche… e sopravvivono pure! In mid/late game gli S04 semplicemente travolgono con un gioco più forte e solido gli SK per il 3-0 decisivo! Una prestazione fenomenale per una miracle run che non accenna ad arrestarsi!

MAD Lions (MAD) vs G2 Esports (G2)

Game 1 0-0

Ban G2: Lux, Ezreal, Lee Sin/Leona, Akali
Ban MAD: Caitlyn, Thresh, Lillia/Mordekaiser, Camille

Wunder – Gangplank vs Orome – Shen
Jankos – Sett vs Shad0w – Hecarim
Caps – LeBlanc vs Humanoid – Azir
Perkz – Kalista vs Carzzy – Senna
Mikyx – Nautilus vs Kaiser – Taric

Questo match è già leggendario e, onestamente, non sono minimamente stanco di vederlo. G2 e MAD nuovamente in campo e se serviva una prova del ritorno di forma dei G2, questa partita basta e avanza. Uno stomp d’alto livello con un vantaggio finale di più di 10k gold ed un Caps 9/0. I MAD c’hanno pure provato in più occasioni a riprendere le redini della partita, ma i G2 sono stati monumentali. Quell’ultima carneficina in 3 contro 5 è stata emblematica di una partita che era persa dai primi minuti.

Game 2 0-1

Ban MAD: Sett, Twisted Fate, Ashe/Azir, Hecarim
Ban G2: Lux, Caitlyn, Kalista/Leona, Akali

Wunder – Neeko vs Orome – Camille
Jankos – Sejuani vs Shad0w – Lillia
Caps – Irelia vs Humanoid – Galio
Perkz – Senna vs Carzzy – Ezreal
Mikyx – Nautilus vs Kaiser – Shen

Questo match è stato fantastico e fa capire perché voglio entrambe queste due squadre ai mondiali. Caps parte più che bene, ma viene stavolta ben gestito dagli avversi mentre Orome, che ha completamente ingannato Wunder in fase di draft con quello Shen, si prende un considerevole vantaggio. Quest’ultimo però farma come un disperato e si rigetta in partita risultando l’elemento chiave per vincere alcuni straordinari teamfight. Teamfight dove Caps, avendo capito di essere il focus dei MAD, costruisce un’Irelia molto più resistente che permette al suo team di difendersi bene, prendere un’anima a causa di un pessimo teletrasporto di Humanoid e chiudere la contesa sul match point. In ogni caso resta un incontro che consiglio di guardare per comprendere il livello dell’Europa.

Game 3 0-2

Ban MAD: Sett, Nautilus, Twisted Fate/Hecarim, Kha’Zix
Ban G2: Lux, Caitlyn, Kalista/Gangplank, Renekton

Wunder – Shen vs Orome – Camille
Jankos – Lee Sin vs Shad0w – Lillia
Caps – Syndra vs Humanoid – Galio
Perkz – Ezreal vs Carzzy – Ashe
Mikyx – Yuumi vs Kaiser – Lulu

Mi viene da pensare che questo incontro sia stata un’enorme vendetta di Jankos per averlo obbligato a giocare Sejuani in precedenza. Non mi spiego infatti perché scegliere Lee Sin quando poteva prendere un Olaf a caso che avrebbe funzionato mille volte meglio. Il risultato è che Shad0w stavolta riesce a snowballare senza problemi su Lillia portando tutte le lane in vantaggio mentre Jankos è… tipo 0/6? I G2 ci provano tanto, soprattutto Caps, ma non riescono a trovare l’ingresso giusto per tornare in partita e questo è un controstomp, 25 a 5 per i MAD Lions!

Game 4 1-2

Ban G2: Lux, Ezreal, Lillia/Lee Sin, Akali
Ban MAD: Caitlyn, Kalista, Nautilus/Gangplank, LeBlanc

Wunder – Neeko vs Orome – Shen
Jankos – Sett vs Shad0w – Hecarim
Caps – Zoe vs Humanoid – Twisted Fate
Perkz – Senna vs Carzzy – Ashe
Mikyx – Braum vs Kaiser – Thresh

Un quarto game decisamente molto combattuto. I G2 partono benissimo con, ancora una volta, un ottimo early game (e pensare che era il loro punto debole). I MAD Lions però stavolta rispondono bene e riescono a stallare la partita in cerca di una crescita verso le fasi finali che li vedrebbe in vantaggio. La composizione d’assedio dei G2 è però devastante. Tra Zoe e Senna giocano al tiro al piattello e basta una singola stella vagante di Caps per far crollare l’intera difesa avversaria. Un altro punto per i G2 che si qualificano per i mondiali mentre i MAD devono adesso tifare Rogue per sperare in una qualifica veloce.

Rogue (RGE) vs Fnatic (FNC)

Game 1 0-0

Ban RGE: Ezreal, Shen, Gangplank/Ornn, Camille
Ban FNC: Caitlyn, Aphelios, Orianna/ Tahm Kench, Lillia

Finn – Renekton vs Bwipo – Urgot
Inspired – Sejuani vs Selfmade – Evelynn
Larssen – Azir vs Nemesis – Lucian
Hans Sama – Senna vs Rekkles – Ashe
Vander – Nautilus vs Hylissang – Thresh

Saranno riusciti i Fnatic a risolvere i loro problemi? Beh, direi proprio di si visto che stompano brutalmente i Rogue, colpevoli anche di aver, ancora una volta, riproposto la solita strategia trita e ritrita. Ragazzi, state prendendo la brutta strada degli Origen, ve lo dico. Complice della vittoria, un rinato Nemesis, ma soprattutto un favoloso Selfmade che su Evelynn terrorizza l’intero team avversario. Questi non riesce a muoversi per la paura, figuriamoci trovare delle risposte al perfetto gioco di squadra dei Fnatic che conquistano così il primo punto.

Game 2 0-1

Ban RGE: Ezreal, Hecarim, Evelynn/Kha’Zix, Lee Sin
Ban FNC: Caitlyn, Aphelios, Orianna/Trundle, Lillia

Finn – Gangplank vs Bwipo – Ornn
Inspired – Sett vs Selfmade – Karthus
Larssen – Azir vs Nemesis – Lucian
Hans Sama – Kalista vs Rekkles – Senna
Vander – Blitzcrank vs Hylissang – Thresh

I Rogue bannano quattro jungler su cinque! Praticamente hanno bannato Selfmade che, in tutta risposta, sceglie Karthus. La partita è comunque molto più combattuta con un ottimo early di Vander (che ganci stupendi) e di Finn. Peccato che Larssen abbia nuovamente scelto Azir, campione che abbiamo già visto non funzionare contro Nemesis! Il risultato è che i Fnatic scalano meglio e in midgame sfoggiano una maggiore pressione sulla mappa che li porta, senza neanche troppe difficoltà, ad un incredibile match point.

Game 3 0-2

Ban RGE: Shen, Thresh, Lucian/Ornn, Cho’Gath
Ban FNC: Caitlyn, Aphelios, Yuumi/Sion, Leona

Finn – Gangplank vs Bwipo – Sion
Inspired – Sett vs Selfmade – Evelynn
Larssen – Azir vs Nemesis – Kog’Maw
Hans Sama – Ezreal vs Rekkles – Senna
Vander – Braum vs Hylissang – Nautilus

I Rogue sono tiltatissimi. Non solo non bannano Evelynn (e Selfmade se la prende senza indugi), ma Larssen torna, per motivi a me inspiegabili, su Azir! BASTA! Hai già visto che quel campione contro Nemesis non funziona! Passa ad altro. Invece no. Il tilt viene confermato anche nelle prime fasi di partita con i Fnatic che dominano ovunque. Una buona prova di Inspired, Finn e Hans Sama sembra quasi ridare speranza ai Rogue, ma Selfmade è terrore puro. One-shotta praticamente qualsiasi campione avversario. In mid Nemesis raggiunge la massima portata di Kog’Maw e da lì è finita. I Fnatic si qualificano per i mondiali con un sorprendente e convincente 3-0. Sarà nuovamente Fnatic vs G2 settimana prossima e solo uno tra Schalke 04 e MAD Lions potrà andare ai mondiali… e ora per chi tifo?

Pubblicità

Fonte

Pubblicità

Che ne pensi dei miei giudizi a seguito di questo primo weekend di playoff del League of Legends summer split 2020? Concordi con quanto scritto o no? Perché? Chi credi si qualificherà tra Schalke 04 e MAD Lions? Fammelo sapere con un commento qua sotto.

0 0 voti
Voto
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
Pubblicità
0
Mi piacerebbe sapere il tuo pensiero, per favore commenta.x
()
x

Condividi

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

LEggi altro