League of Legends LEC logo

League of Legends: LEC Spring Split 2021 week 3

Risultati, valutazioni e analisi della 3° settimana del League of Legends spring split 2021 della LEC, la lega europea.

Terza settimana di spring split 2021 per la LEC, la lega europea di League of Legends che si sta svolgendo davvero molto velocemente. Settimana prossima saremo già a metà spring split! In tal senso, la classifica inizia già ad avere una forma più chiara, per quanto non siano mancati alcuni risultati davvero sorprendenti ed inattesi. Li vediamo insieme a breve. Prima di iniziare, però, ti ricordo che trovi l’analisi della precedente settimana qui e che la struttura dell’articolo sarà sempre la solita con i team divisi in 3 gruppi in base a come hanno performato: bocciati, rimandati e promossi. Iniziamo.

League of Legends LEC Spring Split 2021 – I Bocciati

Team Vitality 1-6

La situazione del Team Vitality è davvero disastrosa. Nessuno si aspettava una loro vittoria contro i G2, ma era lecito pretendere una performance migliore dell’incidente in galleria che si è invece visto anche contro i MAD. Dei 5 giocatori, gli unici 2 che sembrano intenzionati a combinare qualcosa sono Skeanz e Comp, ma non riescono comunque a portare a casa nulla, complici delle draft che si impegnano a metterli in difficoltà ed in condizioni di non vincere. Milica e Labrov sembrano l’ombra di quello che erano nel 2020 e Szygenda è a dir poco sotto la media come capacità mostrate. La direzione ha deciso di intervenire in vista della week 4, sostituendo Comp con Crownshot. DAVVERO?! Non me ne voglia Crownshot che credo abbia ottime capacità meccaniche, ma l’ultimo giocatore che meritava di essere messo in panchina nei Vitality era Comp! Questo dovrebbe bastare per battere SK e XL? Non credo. Sono amareggiato e confuso. Voto: 2

Misfits Gaming 2-5

I Misfits Gaming sono solo leggermente messi meglio dei Vitality, ma la loro situazione non è meno critica. Dopo le prime due notevoli vittorie, questo team non è più riuscito a trovare successo, venendo sempre regolarmente letto in draft. La bottom lane di Kobbe/Vander funziona, ma tutto il resto, a partire dalla direzione dalla giungla di Razork, proprio no. Le sololane, soprattutto, dopo un inizio così promettente, si sono un po’ accartocciate su sé stesse. Nella 4° settimana affronteranno G2 ed Astralis e se non riescono a sistemare i loro problemi, potrebbero regalare la seconda vittoria a quest’ultimi. Voto: 3

Astralis 1-6

Anche se gli Astralis stanno ancora grattando il fondo della classifica, la loro condizione appare decisamente migliore degli altri due team bocciati, soprattutto se si considera che questa è una squadra che mira a crescere nel futuro più che ad ottenere qualcosa adesso. Nessuno si aspettava di vederli battere i Rogue e i Fnatic adesso, ma siamo stati piacevolmente sorpresi dalle loro performance che hanno comunque messo in difficoltà gli avversari, pur non raggiungendo la vittoria. A brillare sono stati soprattutto il support, Promisq, ed il jungler Zanzarah, ma anche WhiteKnight e Jeskla, nonostante qualche errore si sono comportati bene. Il problema è stato che quella che doveva essere la base stabile della squadra, il veterano Nukeduck, non ha minimamente performato bene. Pochi giorni dopo la conclusione della seconda partita, Astralis ha annunciato che Nukeduck si prenderà una pausa da League of Legends e sarà sostituito da MagiFelix. Una scelta che probabilmente peserà sul rendimento di questo team nella 4° settimana, ma che mi sento di condividere pienamente. Voto: 5

League of Legends LEC Spring Split 2021 – I Rimandati

MAD Lions 4-3

Nonostante la vittoria contro i Vitality e la buona posizione in classifica, i MAD Lions possono essere ben poco felici di questa settimana, soprattutto perché hanno perso contro gli SK Gaming il giorno dopo. Questi nuovi leoni non riescono proprio a convincermi, nonostante una coppia di prestazioni fenomenali di Armut, e non li vedo come materiale da playoff, purtroppo. Non è solo il fatto che Elyoya mi sembra un jungler passivo e poco convincente, ma anche che la bottom lane di Carzzy e Kaiser sembra l’ombra di quella che era nel 2020 (la più forte d’Europa). Come se non bastasse, nella quarta settimana affronteranno S04 e Rogue. Praticamente si spara sulla croce rossa. Voto: 6

SK Gaming 3-4

Quanto scritto per i MAD Lions, va ripetuto pari pari per gli SK Gaming che sono sopra nell’elenco solo perché hanno vinto nel confronto diretto. Anche qui, a fronte di alcuni buoni giocatori (TynX e Treatz), ci sono una buona dose di grattacapi. Questi sono più concentrati nella fase di draft che nelle partite vere e proprie, con i giocatori che spesso si ritrovano in mano strategia troppo complesse o bizzarre per funzionare. Il problema, insomma, sembra legato ai coach più che a loro. C’é da dire che sono tutti giocatori giovani e che quando gli SK funzionano, lo fanno in modo davvero spettacolare. Nella 4° settimana se la vedranno con Vitality e… Fnatic. Ouch. Voto: 6

Excel Esports 4-3

Dopo una 2° settimana scricchiolante, gli Excel Esports tornano a splendere davvero tanto con una coppia di vittorie a dir poco notevoli. Aver battuto MSF e SK mette gli XL in una posizione molto comoda in vista della conclusione dello split visto che li pone come aspiranti alla parte alta della classifica. Si parla comunque di un team che, ad esclusione di Patrik e Tore, deve ancora stabilizzare le sue performance. Non a caso, quando questi performano bene, la squadra vince e viceversa. Quello che si richiede agli XL è quindi solo una maggiore costanza nei risultati, a partire da settimana prossima, quando affronteranno Vitality e Fnatic. Quest’ultimo è un incontro a dir poco vitale visto che determinerà, probabilmente, la posizione di questi due team nella parte alta della classifica. Voto: 6,5

Fnatic 4-3

A tal proposito, parliamo di questi Fnatic che, una volta per tutte, decidono di ammutolire i loro detrattori battendo non solo gli Astralis, ma anche, contro ogni pronostico, i G2! Il merito di questo ottimo risultato va a loro due: i solo laner. E se di Bwipo già sapevamo che era enorme, la prestazione di Nisqy contro Caps ha confermato quello che ripeto da mesi, questo giocatore è dannatamente forte ed è quello che serviva ora ai Fnatic. Non un asso delle performance, ma un nome che si sa adattare alla perfezione ad ogni situazione per mettere in vantaggio i carry scelti, ovvero Selfmade e Upset quando sono in giornata. Ecco, quando questi due giocatori sono davvero in forma, i nuovi Fnatic sono temibili e direi che lo hanno dimostrato contro i G2. Quali Fnatic giocheranno però settimana prossima contro SK e XL? Voto: 6,5

League of Legends LEC Spring Split 2021 – I Promossi

G2 Esports 5-2

Direi che questa è l’ultima volta che giustifico i G2 Esports dopo una sconfitta e che faccio questo semplicemente perché la vittoria contro i Vitality è stata schiacciante. Cosa è successo quindi contro i Fnatic? Semplice, quest’ultimi hanno letto il gioco dei G2 e lo hanno anticipato. I G2 tendono ad essere molto caotici in early (per non dire pessimi), per poi esplodere in mid-late. I Fnatic li hanno battuti prima che potessero farlo. Di solito Rekkles è l’unico un po’ più solido, ma se questi ha un ADC da mid-late (tipo Senna), allora può comunque far poco se non vedere il suo Nexus esplodere. Questo è quello che è successo. Ora la domanda è: i G2 permetteranno ai Fnatic di farlo di nuovo? Intanto questi devono concentrarsi a vincere le partite della 4° settimana e non sarà semplice, visto che li attendono i Rogue. Voto: 7

Rogue 6-1

Sia chiaro, i Rogue sono ancora primi nella classifica dello spring split, ma decisamente non sono primi qui. Come mai? Beh, prima di tutto hanno perso una partita (ne parliamo tra poco) e poi hanno faticato non poco ad ottenere la vittoria contro gli Astralis. Insomma, il sogno di 18-0 si è brutalmente infranto, ma i Rogue restano una forza da temere perché il loro gioco è davvero molto, molto solido, al punto che, anche nella sconfitta, non hanno minimamente sfigurato (non come i G2 almeno). Sappiamo che ora questa squadra può sanguinare, ma questo non vuol dire che sia semplice farlo. Anche per loro ora è importante continuare a vincere e in tal senso lo scontro con i G2 Esports sarà vitale. Voto: 7,5

FC Schalke 04 5-2

Che i nuovi Schalke 04 fossero forti, non era un mistero e anzi, era aspettativa di molti. Che fossero COSI’ forti, però, non se lo aspettava nessuno. Il merito di un tale successo è di una squadra che è incredibilmente affiatata e che ha radunato dei giocatori che già prima erano capaci, ma che solo ora stanno esprimendo il loro pieno potenziale. D’altronde un conto è battere i G2 (soprattutto quando tendono al troll), un altro è sconfiggere in modo netto i Rogue. Tanto valore di tutto questo va dato soprattutto al gran maestro di questa squadra, un God Gilius che non era mai stato così concentrato e capace. Un giocatore che di fatto ha trasformato un meme in un titolo onorifico reale. Gli S04 hanno battuto G2 e Rogue. Chi può fermarli se continuano a giocare così? Altro che miracle run. Voto: 8

Fonte

Che ne pensi della mia analisi della 3° settimana del League of Legends spring split 2021 della LEC? Concordi con quanto scritto? Fammelo sapere con un commento qua sotto.

Giulio Tenti
0 0 voti
Voto
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
0
Cosa ne pensi? clicca qui e commenta!x
()
x
Condividi su facebook
CONDIVIDI