League of Legends LCS summer split 2022

League of Legends: LCS Summer Split 2022 Week 4

Analizziamo i risultati della 4° settimana di Summer Split 2022 della LCS, la lega del Nord America di League of Legends.

Anche la LCS, la lega del Nord America di League of Legends, il più noto MOBA del momento, prosegue il suo percorso verso il mondiale 2022. Percorso che inizia come di consueto con il summer split, il campionato che copre la seconda metà dell’anno per quanto riguarda il settore competitivo e che eleggerà, nel caso della LCS, le tre squadre che parteciperanno all’importante evento internazionale.

Bisogna dire che tra tutte le leghe, la LCS è quella che mi sta facendo uscire più matto dal realizzare questi articoli. Sembrava che la settimana 3 avesse messo la classifica su certi binari abbastanza sicuri e invece abbiamo avuto un 4° weekend di puro caos, con dei risultati senza capo né coda. Considerando che siamo a metà del summer split della LCS, è assurdo che non sappia dove andare a parare con i pronostici. Proviamo a fare un po’ di chiarezza, dividendo come di consueto la nostra analisi tra bocciati, rimandati e promossi. Iniziamo.

League of Legends LCS Summer Split 2022 – I Bocciati

Dignitas (2-7)
Cloud9 (4-5)
Immortals (2-7)

In realtà squadre completamente bocciate questo weekend, in LCS, non ci sono propriamente state, ma in un weekend dove anche i team più assurdi hanno chiuso 1-1, essere l’unica squadra che finisce 0-2 è di per sé una bocciatura. I DIG quindi non sono un team catastrofico, ma sono evidentemente sotto la media. Questo nonostante River ci provi sempre e Neo sappia dire la sua nelle giuste condizioni. Abbiamo anche visto un Gamsu molto propositivo su Shyvana, ma è finita lì. Mah.

Che i C9 non fossero ancora al massimo del loro potenziale in questo summer split, era abbastanza evidente a tutti, anche se l’arrivo di Berserker e Zven faceva ben sperare. Purtroppo mi tocca constatare che questo weekend per loro è stato a dir poco agghiacciante. Con TSM e IMT come avversari, questa doveva essere una passeggiata in vista di scontri più competitivi… e invece i C9 hanno quasi perso contro i TSM e poi hanno perso in modo proprio netto contro gli IMT, in quella che è stata una delle più brutte partite che abbia mai visto su League of Legends. C9, tutto bene? Ripigliatevi.

In tal senso anche l’attesa e ambita vittoria degli IMT va inquadrata nel giusto modo, non tanto come una rinascita, ma come “sono stati i meno peggio.” Come i DIG non stiamo parlando di una squadra che è un disastro, ma gli IMT sono comunque un team decisamente sotto la media. Anche quando hanno un considerevole vantaggio, faticano a vincere. Lo abbiamo visto contro i CLG, che hanno prontamente rimontato grazie a questi problemi, e persino contro i C9, dove solo la costanza di PowerOfEvil e la mancanza di forma degli avversari hanno permesso agli IMT di chiudere una 2° vittoria.

League of Legends LCS Summer Split 2022 – I Rimandati

Golden Guardians (4-5)
FlyQuest (5-4)
TSM (3-6)

Passando al gruppo dei rimandati, troviamo qui due delle squadre più difficili da valutare questo weekend… e i GG. Da qualche split a questa parte, la squadra dei GG si è imposta come il team gatekeeping per eccellenza, quello che fa da divisore tra stare dentro o fuori dai playoff. In questo summer split 2022 onestamente non fanno eccezione. I GG battono in modo convincente i team più deboli sulla carta e perdono malamente da quelli più forti, aleggiando sempre a metà classifica. Ormai è un destino scritto nelle stelle.

Lì per lì te lo chiedi. Come può un team, nello stesso weekend, battere prima i 100T e poi venire brutalmente stompato dai TSM? Poi ci rifletti un poco e capisci che i 100T quella prima partita l’hanno abbastanza trollata azzardando una draft molto rischiosa e giustamente punita. Che poi si, i FLY non sono un brutto team e lo si vede, ma sono poco più di una squadra da metà classifica. Anche quei piccoli guizzi di genialità visti nelle ultime settimane, sono scomparsi e così… no, non ha senso neanche che siano così alto in classifica.

Così come a mente fredda non si possono che semi-bocciare i FLY, allo stesso tempo bisogna ammettere che i TSM hanno mostrato questo weekend la migliore ripresa dall’inizio non dello split, ma del 2022. Spica e Maple stanno iniziando ad inanellare una costanza notevole nelle loro performance di gioco ed i nuovi inserti, sangue fresco proveniente dall’academy, rendono molto meglio dei vecchi nomi. S0ul, Instinct e Chime saranno inesperti, e si vede, ma hanno ampie possibilità di crescita se affiancati a due veterani come Spica e Maple. Non era forse questo ciò di cui avevano bisogno i TSM? Ora speriamo duri.

League of Legends LCS Summer Split 2022 – I Promossi

Counter Logic Gaming (5-4)
100 Thieves (6-3)
Team Liquid (6-3)
Evil Geniuses (8-1)

Concludendo con i promossi, per quanto abbiano indubbiamente perso la spinta iniziale, mi è difficile non inserire in questa posizione i CLG che, alla fine della fiera, chiudono una vittoria convincente sugli IMT e si difendono bene anche dai 100T. Quella che secondo me è venuta a mancare è la genialità delle prime draft, data da una comprensione del meta che era completamente sfuggita alle altre squadre. Persa questa spinta innovativa, i CLG sono tornati ad essere un team di buoni giocatori, ma nulla di più. Peccato, ma sanno comunque dire la loro.

I due secondi classificati attuali della LCS hanno una situazione simile: entrambe sono squadre valide, con molti giocatori fuoriclasse, che però non riescono a fare lo step-up necessario a dominare come vorrebbero. I 100T pescano sicuramente il bastoncino corto visto che si chiudono in una draft sperimentale ed eccessivamente rischiosa, perdendo così un confronto che doveva essere facile sulla carta, quello con i FLY. Poco serve poi farsi valere con i CLG il giorno dopo. I TL invece sarebbero anche un buon team, smettessero di gigioneggiare e gonfiare il loro ego basandosi su risultati passati. I tempi corrono e voi state perdendo il treno.

D’altronde una squadra che quel treno l’ha preso al volo sono gli EG che, ancora una volta, mostrano un gioco di squadra ed una padronanza della Landa degli Evocatori che proprio manca ad altre squadre della LCS. Per assurdo la partita contro i DIG è stata la più faticosa per loro visto che questi erano riusciti a inibire Danny. Fortuna che Inspired resta un signor jungler e messi in vantaggio Impact e jojopyun, il problema si è presto risolto a loro favore. I TL invece hanno deciso di mostrarci cosa succede quando NON fermi Danny nel modo corretto. Attualmente gli EG hanno perso solo dai CLG e chiudere la stagione regolare 17-1 non sembra così improbabile.

Fonte

Che ne pensi della mia analisi della 4° settimana di summer split 2022 della LCS, la lega del Nord America di League of Legends? Concordi con quanto scritto? Qualcuno riuscirà a fermare gli EG?

Giulio Tenti
0 0 voti
Voto
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
0
Cosa ne pensi? clicca qui e commenta!x
()
x
Share on facebook
CONDIVIDI