League of Legends LCS 2022

League of Legends: LCS Spring Split 2022 Week 5

Analizziamo i risultati della 5° settimana di spring split 2022 della LCS, la lega del Nord America di League of Legends

Prosegue senza indugi lo spring split 2022 della LCS, la lega del Nord America di League of Legends, il più noto MOBA del momento. Si, anche qua vale quanto detto due giorni fa per la LEC, ovvero che a causa di una settimana piuttosto intensa, non sono riuscito a pubblicare l’analisi del weekend 4 per tempo. L’ultima disponibile per la LCS qua su iCrewPlay è quindi quella della settimana 3, ma oggi recuperiamo tutto.

La situazione dello spring split LCS è bizzarra perché, mentre molte leghe maggiori e minori si avviano verso la conclusione della loro stagione regolare, quella del Nord America ha appena superato la metà della sua durata. Certo, la classifica si sta già polarizzando parecchio, con due team in corsa verso la vetta, alcuni che grattano il fondo e poi la solita confusione centrale. Vediamo quindi che cosa è successo e come di consueto la nostra analisi si dividerà tra bocciati, rimandati e promossi. Iniziamo.

League of Legends LCS Spring Split 2022 – I Bocciati

Counter Logic Gaming (3-8)
TSM (2-9)
Immortals (4-7)

Partiamo come al solito dal fondo e dispiace ripartire così, soprattutto dopo che nella super-week passata c’avevano quasi fatto credere di potersi riprendere e sorprendere tutti con ottime prestazioni. Purtroppo è stato un fuoco di paglia e questo girone di ritorno dello spring split è iniziato in modo a dir poco catastrofico per i CLG. Due sconfitte nette, pulite, con ben poco da salvare e di cui parlare. Persino i giocatori che più si erano fatti notare, Contractz e Luger, questa settimana sono stati praticamente assenti. Brutto, brutto.

E’ finalmente arrivata la 2° agognata vittoria per i TSM che, però, indubbiamente, vorrebbero essere ovunque tranne che all’ultimo posto della classifica. La via verso la risalita per questo storico team è lunga e difficoltosa, ma forse è stato fatto un primo passo e, come avevo già accennato, il problema non è mai stato Shenyi, quanto Keaiduo. Midlaner meccanicamente ottimo quanto carente nel giocare con la squadra. L’ingresso di Takeover, dopo una partita di riequilibrio, sembra aver riportato l’armonia in un team che aveva performato male fin dall’inizio dell’anno. Abbiamo così rivisto brillare Huni, Spica e Tactical e qui spero davvero non sia un fuoco di paglia.

Neanche la situazione degli Immortals è delle più rosee, ma si può tranquillamente dire che questi non si stiano minimamente arrendendo, anzi… stanno tirando sempre più fuori le unghie. Nelle ultime settimane le loro performance sono state buone e, soprattutto, pericolose per i loro avversari. Certo, questo weekend lo hanno perso 0-2, motivo per cui sono bocciati, ma sia EG che TL hanno sudato non poco freddo affrontandoli. Soprattutto i TL che hanno preso un po’ troppo sottogamba la sfida. C’hanno messo un po’ ad ingranare, ma questi IMT sembrano finalmente partiti, anche se non comprendo del tutto la scelta di sostituire WildTurtle con Arrow (i due mi pare abbiano performance simili). Da elogiare assolutamente Revenge. Bisogna fare attenzione a questi IMT ora.

League of Legends LCS Spring Split 2022 – I Rimandati

Golden Guardians (5-6)
Dignitas (5-6)
Evil Geniuses (5-6)

Passiamo al gruppo dei rimandati e qui la situazione è assai bizzarra. Abbiamo infatti ben tre squadre che al momento si danno battaglia a pari punteggio per la 5° e 6° posizione della classifica, ovvero le ultime due per accedere ai playoff. Partiamo dai GG. Indubbiamente questi hanno sorpreso molte persone con le loro ottime performance e con la costanza qualitativa di Pridestalkr, Ablazeolive e Lost. Il problema è che quello che doveva essere il veterano del team, Licorice, sta sottoperformando e tutto il team ne paga le conseguenze. Considerando le loro settimane passate, questa situazione di pareggio, data da un weekend 0-2, è un discreto passo indietro e spero si riprendano andando avanti.

Lo stesso non si può certo dire per i Dignitas per cui questo pareggio è un indubbio avanzamento rispetto alla partenza disastrosa che avevano avuto in questo spring split. Il merito di questa ripresa ha un nome ed è River. Santo cielo se questo jungler sta performando ad un livello assurdo, ben al di sopra di molti altri jungler della LCS. Il problema è però che non basta un buon giocatore per trionfare e le molte sconfitte dei Dignitas lo dimostrano. Se escludiamo River, il resto del team è mediocre ad essere buoni. Forse giusto Blue si salva occasionalmente, ma FakeGod è a dir poco terribile in top. Non vedo materiale da playoff qua.

Chi invece sta performando sotto le mie aspettative, ma resta materiale da playoff, sono gli EG. Certo, non è un team che mi aspetterei di trovare in 5° posizione, non con gente come Impact, Inspired e Vulcan in squadra, ma resta un team più che capace di performare bene e che di sicuro si merita di proseguire nello spring split. Tale merito, per altro, non deriva neanche troppo dai “veterani” degli EG, quanto dai due rookie, ovvero jojopyun e Danny. Il primo non mi sta facendo minimamente rimpiangere Jiizuke (e questo è tutto dire) mentre il secondo… beh, la sua performance questo weekend contro gli IMT parla da sola.

League of Legends LCS Spring Split 2022 – I Promossi

100 Thieves (6-5)
FlyQuest (7-4)
Cloud9 (9-2)
Team Liquid (9-2)

In realtà anche i 100 Thieves questa settimana mi hanno fatto provare qualche rimpianto e sono stato fino all’ultimo in dubbio se inserirli o meno nei rimandati. Alla fine hanno chiuso il weekend 1-1 e sono solo di poco sopra quei tre team a 5-6. Tuttavia la loro performance nella sconfitta contro i TL è stata talmente di elevato livello che mi sono convinto a promuoverli. E’ stata proprio una bella partita a tutto tondo e a questo va aggiunto il modo assolutamente devastante in cui i 100T hanno schiacciato i CLG nel loro secondo match del weekend. Insomma, lo spring split di questi 100T è stato forse zoppicante, ma giorno dopo giorno stanno tornando a giocare ad un livello degno della vetta.

I FlyQuest dovevano invece riprendersi questo weekend da una settimana 4 che definire pessima è probabilmente un eufemismo. Tre sconfitte, una delle quali rimediata contro gli IMT. I FLY dovevano dimostrare di meritare quel posto in classifica e lo hanno fatto con una doppia performance di livello ed una doppia vittoria netta. Si, hanno un po’ faticato contro i DIG, ma penso più per meriti di quest’ultimi che per altro. Resta che Josedeodo e toucouille sono due giocatori da tenere assolutamente sott’occhio e gran parte del successo dei FLY è merito loro.

Detto tutto questo, la vetta della LCS sta al momento vivendo una battaglia serratissima tra due nomi che, fin dalla conclusione del Lock-In, non fanno che litigarsi e darsi guerra per il primato su questa lega maggiore. Cloud9 e TL non sembrano intenzionati a mollare il colpo ed anche questa settimana entrambi si sono portati a casa il 2-0. Dai TL c’era da aspettarselo: hai creato una squadra che contiene 4 dei migliori giocatori europei DI SEMPRE ed uno dei support coreani più leggendari. Che i TL spaccassero in questo 2022, ce lo aspettavamo tutti. Discorso diverso per i C9. Chi avrebbe pensato che Fudge fosse così forte in mid? Che Berserker fosse un ADC così terribilmente bravo? I C9 sono una costante sorpresa e sono felice siano in corsa per quel 1° posto. Chi lo conquisterà alla fine, però? Lo scopriremo forse settimana prossima quando TL e C9 si affronteranno!

Fonte

Che ne pensi della mia analisi della 3° settimana di spring split 2022 della LCS, la lega del Nord America di League of Legends? Concordi con quanto scritto? Chi conquisterà la vetta?

Giulio Tenti
0 0 voti
Voto
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
0
Cosa ne pensi? clicca qui e commenta!x
()
x
Share on facebook
CONDIVIDI