League of Legends LCK summer split 2022

League of Legends: LCK Summer Split 2022 Regional Finals

Analizziamo i risultati dei regional finals del Summer Split 2022 della LCK, la lega coreana di League of Legends.

La LCK, la lega coreana di League of Legends, il più noto MOBA del momento, conclude oggi la sua corsa lungo il percorso che la condurrà al mondiale 2022. Percorso che termina con i regional finals del summer split, il campionato che copre la seconda metà dell’anno per quanto riguarda il settore competitivo. Saranno proprio questi ad eleggere, nel caso della LCK, le ultime due squadre che parteciperanno all’importante evento internazionale.

Lo scorso weekend abbiamo infatti visto la finale del summer split che ha decretato il 1° e il 2° seed della LCK, ovvero Gen.G e T1. I regional finals sono invece delle specie di qualifiche a cui partecipano le squadre dalla 3° alla 6° posizione con il chiaro obiettivo di andare a coprire gli ultimi due posti disponibili per il mondiale 2022.

League of Legends LCK Summer Split 2022 Qualifiche – DWG KIA vs Liiv SandBox

Una serie che decreterà il 3° seed della LCK al mondiale 2022. Chi conquisterà subito questa opportunità? Basandosi su questo 1° game, questa potrebbe essere una serie molto breve perché i DK hanno devastato i LSB. Niente di quello che questi hanno proposto ha funzionato neanche minimamente. Una disfatta completa.

Il magistrale duo di Canyon e ShowMaker guida i DK verso un early soverchiante e nel midgame deokdam provvede a metterci la pietra tombale. Croco riesce a rubare un barone, ma, a parte questo, i LSB non hanno fatto assolutamente niente. 13 a 1. Si può parlare di stomp per questa prima vittoria dei DK.

Al 2° game non comprendo del tutto la draft dei LSB che è quasi identica alla precedente mentre i DK portano dentro Burdol e gli danno Yone per affiancare la Vex di ShowMaker. In tutto questo deokdam è riuscito a rimettere le mani su Lucian. Basterà davvero Trundle per Croco a fare la differenza? A quanto pare si perché sfoggia un buon early che mette in vantaggio sia Dove che Clozer.

I DK comunque non si perdono d’animo e rispondono a tono, soprattutto ShowMaker che in midgame quasi ribalta tutto. L’inizio però a favore dei LSB ha permesso a Prince di scalare e tanto basta. Clozer e Prince guidano i LSB alla vittoria del pareggio e adesso abbiamo una serie!

Si avanza di un passo e si torna indietro di un altro, questa la filosofia di un 3° game che mi ha lasciato perplesso fin dalle draft. Quella LeBlanc di Clozer per opporsi al Sylas di ShowMaker non l’ho proprio capita. L’unica cosa che ottiene è di venire schiacciato in lane e poi risultare completamente inutile.

Nel mentre il midlaner dei DK raccoglie un vantaggio colossale e provvede a passarlo ai suoi compagni, complice anche un ottimo Lee Sin per Canyon. Certo, Prince su Zeri potrebbe salvare la situazione, ma prima dovrebbe scalare e ShowMaker e deokdam non gliene danno occasione. Un altro brutale stomp che porta i DK a match point.

Solo un altro Nexus separa i DK dal mondiale 2022, ma riusciranno a completare la serie adesso? Oppure avremo anche oggi una serie completa? Tutto dipende da questo 4° game. 4° game che vede i LSB molto propositivi e motivati. Clozer e Prince tirano fuori una grande performance e, ben assistiti da Croco in early, riescono a costruire un piccolo vantaggio.

Aver lasciato però Sylas a ShowMaker e Lucian a deokdam si rivela la condanna finale per i LSB. In midgame questi due giocatori sfoggiano delle capacità che sono semplicemente disumane ed in un battito di ciglia rovesciano l’intera partita in favore dei DK. I LSB tentano di rispondere, ma presto il divario è colossale e i DK ottengono così la vittoria decisiva! I DK sono il 3° seed della LCK al mondiale 2022!

League of Legends LCK Summer Split 2022 Qualifiche – KT Rolsters vs DRX

Adesso rimane un solo posto libero per il mondiale 2022 di League of Legends. Un posto per tre squadre, ma chi tra KT e DRX avrà questa seconda possibilità contro i LSB? Nel 1° game Kingen va su Fiora e questo è interessante, ma basterà?

Inizialmente sembra proprio di no, ma c’é da dire che se questa serie si mantiene su questi toni, io a fine giornata ho un infarto. Cuzz e VicLa imbastiscono un early enorme per i KT che entrano nel midgame con un vantaggio colossale. Credo di aver visto toccare i 10k di divario. Insomma, questa partita doveva essere loro… però poi abbassano la guardia.

I KT si adagiano sugli allori e permettono a Zeka e Deft di rientrare in partita. I DRX ribaltano tutto, trionfano in una serie di teamfight chiave ed in uno schiocco di dita sono improvvisamente loro ad ottenere la prima vittoria! Che razza di ribaltone!

Al 2° game abbiamo la prima sorpresa della serie nel momento in cui Aiming e Life scendono in campo su un inedito duo: Nylah/Zyra. Inizialmente non sono loro quelli che funzionano, ma l’early dei KT è davvero fiammeggiante. Cuzz e VicLa sono in formissima oggi e i DRX non sembrano capaci di arginarli nei primi minuti di partita.

L’unico che davvero prova a combinare qualcosa è Deft, ma la draft dei KT tiene adesso conto di questo fattore e tanto Rascal quanto Aiming scalano meglio degli avversari. I KT evitano così che si ripeta il ribaltone della partita precedente e stavolta schiacciano i DRX in base fino all’inevitabile sconfitta. Abbiamo una serie!

Uno a uno e si riparte da zero per queste squadre. Le draft tornano in una soglia di meta abbastanza standard per questo 3° game, anche se top abbiamo Gragas per Kingen contro Sion per Rascal. Sarebbe lecito aspettarsi qui una partita molto combattuta, ma in realtà niente va bene per i DRX.

Perdono l’early, perdono il midgame e di base perdono tutto. Hanno provato qualche timida risposta lungo tutto il game, sia chiaro, ma i KT hanno semplicemente giocato meglio su tutta la linea. Soprattutto VicLa ha tirato fuori un’altra prestazione fenomenale e questo si traduce in match point per i KT!

4° game, i DRX sono sull’orlo della completa eliminazione, riusciranno a portare anche questa serie a 5 partite? Stiamo per scoprirlo. La partenza è ancora una volta tutta dalla parte dei KT grazie ad una buona performance di Rascal, VicLa e Aiming. La risposta dei DRX, però, stavolta si fa sentire.

Zeka, su Azir, riporta in gioco la sua squadra rendendo l’esito molto incerto. I KT non demordono e ottengono l’anima infernale, ma ormai l’equilibrio è stato sbilanciato a favore dei DRX e con un ultimo teamfight eccezionale Zeka e Deft completano la carneficina che la vittoria. Che risuoni Silver Scrapes, abbiamo un 5° game anche oggi.

Adesso è il momento della verità. Una squadra tornerà a casa mentre un’altra potrà giocarsi la sua seconda possibilità contro i LSB… e tutto sarà deciso da questo 5° game. I KT affidano la loro sorte nuovamente a Nylah per Aiming, anche se ora Life lo affianca con Sona. Deft a sorpresa risponde con Xayah.

Il vero problema di questa partita è che VicLa ha perso il senno… o le capacità… o entrambe le cose, non lo so. Resta che Zeka prende un vantaggio colossale mentre VicLa non riesce neanche a giocare. Rascal e Aiming provano a coprire le sue mancanze, ma è un disastro.

Solo Rascal ci riesce in parte e questo permette comunque a Kingen e Deft di fare quello che vogliono sulla Landa degli Evocatori. I KT si accartocciano su loro stessi proprio quando erano così vicini all’arrivo. La loro stagione 2022 termina qui mentre i DRX, pur se meno meritevoli, affronteranno domani i LSB per l’ultimo posto al mondiale 2022.

League of Legends LCK Summer Split 2022 Qualifiche – Liiv SandBox vs DRX

Ultima serie della stagione 2022 della LCK. Ultima possibilità di andare al mondiale 2022 di League of Legends. Ultimi due team rimasti a darsi battaglia: LSB e DRX. La serie non si apre bene per i primi. Zeka è scatenato su Akali, ha sbloccato il terzo occhio e ha un bersaglio fisso sulla Nylah di Prince.

Clozer e Prince cercano di fare il possibile per rispondere all’assalto e al divario avversario, ma questo Zeka non sente ragioni. Vanno spese parole di elogio anche per come Juhan annulli Croco, ma questo 1° game è stato completo appannaggio di Zeka. Prima vittoria per i DRX!

Prince non ha chiaramente preso bene la sconfitta precedente. Proprio zero. Con una prestazione assurda sulla sua Kalista devasta completamente i DRX nell’early del 2° game e i LSB arrivano vicinissimi a chiudere un perfect game. Purtroppo non ci riescono perché tirano troppo la corda.

Kingen e Zeka ne approfittano immediatamente con una micidiale contro-offensiva. I DRX ottengono un barone ed il drago maggiore e i LSB sudano freddissimo, ma è di nuovo Prince a metterci la pezza. Un’altra serie di teamfight eccezionali da parte sua e i LSB trovano la vittoria del pareggio. Abbiamo una serie!

Una a uno e si riparte nuovamente da zero per queste due squadre. Al 3° game i DRX riportano in squadra Pyosik ed il risultato è si, una partita molto più tattica, ma anche molto più netta. In effetti non ho proprio capito questa scelta dei DRX visto che Juhan stava riuscendo a compensare più che bene Croco. Il cambio fa sì che il jungler dei LSB abbia ora spazio di agire e prontamente lo fa, mettendo subito in vantaggio anche Prince.

I LSB schiacciano i DRX velocemente e con ben poco spargimento di sangue stavolta. Zeka tenta sempre il suo colpo di testa del midgame, ma stavolta non ha gli strumenti per farlo e anche se riesce ad eliminare Prince, Croco e Clozer spazzano via i DRX per andare a match point! Il sogno del mondiale 2022 è vicino!

Con ben poca sorpresa per tutti, in questo 4° game torna Juhan per i DRX. Chi l’avrebbe mai detto, vero? Nonostante ciò i LSB potrebbero chiudere qua il tutto e volare ai mondiali 2022, ma scelgono di non farlo. Non saprei come altro spiegare la loro draft DECISAMENTE traballante sulla carta che poi, una volta sulla Landa degli Evocatori, si rivela anche tale nei fatti.

Probabilmente uno scherzo della tensione che spero vanisca in tempo per la quinta partita. Che dire invece su questa quarta? I LSB hanno provato a proporre qualcosina, senza alcun successo, e Zeka e Deft li hanno velocemente spazzati via per portare i DRX a pareggio. Ancora una volta, l’ultima sulle lande della LCK per il 2022, risuona Silver Scrapes.

5° game, ora si decide tutto. Non ci sono altre soluzioni, questa sarà l’ultima partita della LCK per il 2022 e ci consegnerà il 4° seed di questa lega maggiore per il mondiale 2022. La draft dei LSB è decisamente più funzionale stavolta, molto in meta. Discorso solo leggermente diverso per i DRX che schierano top Jax e bot la coppia Zeri/Soraka.

Purtroppo però ricorderemo questo weekend come quello dei sogni infranti: dopo i CLG e i TSM, dopo i Misfits, anche i LSB abbandonano i loro sogni internazionali e lo fanno con una partita davvero sottotono. La loro psiche sembra essere uscita completamente distrutta sia dal game precedente che dalla tensione.

Non si vede nulla di quello che ha permesso ai LSB di arrivare fino a qua. Nulla. Giocano in modo confuso, fanno errori grossolani e i DRX non possono che ringraziare, prendere tutte le risorse che gli vengono regalate e portarsi a casa la vittoria decisiva. I DRX sono il 4° seed della LCK al mondiale 2022!

Fonte

Che ne pensi della mia analisi della finale del summer split 2022 della LCK, la lega coreana di League of Legends? Concordi con quanto scritto? Come performeranno le squadre LCK ai mondiali 2022?

Giulio Tenti
0 0 voti
Voto
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
0
Cosa ne pensi? clicca qui e commenta!x
()
x
Share on facebook
CONDIVIDI