Suikoden

Konami rinnova il marchio di Suikoden…cosa bolle in pentola?

Il marchio è stato rinnovato su suolo Messicano.

Konami ha rinnovato il marchio per uno dei suoi JRPG più amati ovvero Suikoden. Il rinnovo è avvenuto su territorio messicano, tuttavia questo non ha fermato la macchina delle speculazioni che vuole un grande annuncio da parte di Konami al prossimo Tokyo Game Show.

Metal Gear Solid, Silent Hill, Castlevania…oppure Suikoden

Recentemente Konami ha affermato di essere al lavoro su un nuovo titolo basato su un’importante IP del passato, particolarmente amata in tutto il mondo e che questa sarà presentata al prossimo Tokyo Game Show. Logicamente i fan di tutto il hanno pensato a Metal Gear Solid, Silent Hill oppure Castlevania, ovvero le tre saghe più rappresentative di Konami, tuttavia alla fine potrebbe essere altro.

Suikoden

Il fatto di rinnovare il marchio ha fatto partire la macchina delle speculazioni e alcuni pensano che sarà proprio Suikoden il titolo che verrà presentato al prossimo Tokyo Game Show. A rafforzare le voci c’è anche il fatto che la presentazione di Konami verrà fatta da Yuki Kaji, ovvero una delle voci più rappresentative di Suikoden.

L’ultimo gioco di Suikoden risale al 2006 e fu il quinto capitolo uscito per PlayStation 2. Questo fu l’ultimo titolo ufficiale della saga senza contare gli spin off che uscirono successivamente, come ad esempio Gensō Suikoden: Tsumugareshi Hyakunen no Toki del 2012.

Konami ha rilasciato la scaletta che seguirà al Tokio Game Show sul proprio sito internet. La presentazione verrà fatta, come detto prima, da Yuki Kaji e comprenderà sicuramente il nuovo eFootball 2023 oltre che diversi titoli dedicati a Yu-Gi-Oh!.

Non ci resta che aspettare il 15 settembre per capire se tutti questi rumor si riveleranno veri o meno.

Fonte

Pensi che questo nuovo titolo sarà Suikoden oppure altro?

Marco Consiglio
0 0 voti
Voto
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
0
Cosa ne pensi? clicca qui e commenta!x
()
x
Share on facebook
CONDIVIDI