Kingdom Hearts, Kingdom Hearts Saga, Kingdom Hearts Timeline, Kingdom Hearts Ordine cronologico, Square Enix

Kingdom Hearts: in che ordine giocare i titoli della saga?

Un parere personale ma motivato su quello che, al giorno d’oggi, potrebbe essere il miglior modo di approcciarsi ai Kingdom Hearts

La saga di Kingdom Hearts, più frammentata dell’universo narrativo creato dal genio di Yoko Taro (il cosiddetto Taroverse che per esser fruito in toto richiederebbe la visione di pièce teatrali), rappresenta al contempo uno dei crossover più affascinanti di sempre e un monito di quanto a Tetsuya Nomura piaccia rendere le cose difficili.

Complice una distribuzione che negli anni è stata segmentata tra più piattaforme, l’avventura di Sora ha finito con l’intricarsi al punto da scoraggiare molti fan e rendere complesso un approccio da parte di chiunque non l’abbia ancora vissuta. Tra finali segreti, retcon vari, riedizioni e giochi mobile (rigorosamente canonici ai fini della narrativa) recuperare questa saga è ormai un’impresa e in quanto tale, un piccolo aiuto, non potrebbe che fare comodo.

Tenendo conto che dal suo debutto, avvenuto nel 2002, il numero di giochi che compongono la saga di Kingdom Hearts (KH) si è avvicinato alle venti unità – ossia ben più dei film necessari a far sì che il fandom di Star Wars si scannasse sul miglior ordine in cui guardare le trilogie – l’idea di affidarsi a una timeline per favorire una visione d’insieme appare naturale, quasi scontata, o addirittura imprescindibile.

Dev’essere questo il motivo che l’anno scorso ha spinto i curatori della maggiore Wiki dedicata al franchise, da tempo impegnati a tenere il passo con i tanti rilasci firmati Square Enix, a tracciare una linea cronologica partendo da dove tutto è cominciato fino a raggiungere il sipario del rhythm game chiamato Melody of Memory. Seguire questa retta indicativa potrebbe quindi essere l’ideale per apprezzare una continuity altrimenti disgregata.

Qui sotto, per chiunque non sia un purista legato all’ordine d’uscita, l’elenco di giochi ed eventi che seguono un ordine cronologico riportato direttamente dalla fonte già citata.

La saga di Kingdom Hearts in ordine cronologico

• Kingdom Hearts χ
• KH χ Back Cover (narra vicende parallele al gioco di cui sopra)
• KH Union χ
• Dark Footsteps
• Heart & Key
• An Unfamiliar Town
• KH Dark Road
• KH Birth by Sleep, a esclusione delle ultime battute di Blank Points
• A Fragmentary Passage
• KH 0.2 Birth by Sleep -A fragmentary passage- (si colloca dopo gli eventi di Birth by Sleep e narra vicende che accadono in concomitanza del primo Kingdom Hearts)

Kingdom Hearts (ambientato 10 anni dopo gli eventi di Birth by Sleep)

• KH 358/2 Days, dal giorno 1 al 24 (si colloca durante le battute finali di Kingdom Hearts e, più precisamente, tra il salvataggio di Kairi e i titoli di coda)
• KH Chain of Memories
• KH 358/2 Days, dal giorno 25 al 49 (ricalca il periodo in cui si svolge Kingdom Hearts Chain of Memories)
• KH 358/2 Days, dal giorno 50 al 358

Kingdom Hearts II

• KH coded (si sviluppa tra il finale di Kingdom Hearts II e il suo epilogo)
• Blank Points (copre gli eventi che vanno dall’epilogo di KH Birth by Sleep a quanto si vede nei finali segreti Signs of What’s Next e Destiny)
• KH 3D: Dream Drop Distance (oltre 12 anni dopo Birth by Sleep)
• Another Guardian of Light
• 2.9 – The First Volume

Kingdom Hearts III

• KH III Re Mind (si piazza tra il finale di Kingdom Hearts III e il suo epilogo)
• Yozora
• Like, Is Any of This for Real or Not?
• KH Melody of Memory (il suo finale si svolge un anno più tardi rispetto a quello di Re Mind)
• Another Key

Per chi la pensa diversamente

Appurata quella è la mia opinione a riguardo e dopo aver specificato che, per altre saghe piú lineari, tendo a preferire soluzioni diametralmente opposte, è il caso di offrire un’alternativa valida a chiunque non condivida il mio punto di vista espresso in apertura. Mi riferisco ovviamente a chi preferirebbe vivere i capitoli di KH seguendo l’ordine d’uscita, cosa sicuramente complessa ma non per questo da scartare a priori. Qui sotto, per non farci mancare nulla, i capitoli della serie targata Square Enix elencati secondo tale criterio:

  • Kingdom Hearts
  • KH: Chain of Memories
  • Kingdom Hearts II
  • KH 358/2 Days
  • KH Birth By Sleep
  • KH Re:Coded
  • KH 3D: Dream Drop Distance
  • KH X
  • KH Birth by Sleep: Fragmentary Passage
  • Kingdom Hearts III

E con questo si conclude il mio articolo dedicato ai migliori modi per fruire la saga in questione. Nella speranza che tutto questo possa smuovere gli animi di chi non ha ancora scelto se giocarla o meno, ti saluto lasciandoti a una notizia recente che parla pur sempre di indecisione.

Fonte

E tu invece? Come la pensi? Trovi che il modo migliore di approcciarsi a una saga sia sempre e comunque quello di seguire l'ordine di uscita dei suoi esponenti, oppure esistono delle eccezioni? Fammelo sapere scrivendo come sempre un commento qui sotto!

Leonardo Calamari
0 0 voti
Voto
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
0
Cosa ne pensi? clicca qui e commenta!x
()
x
Share on facebook
CONDIVIDI