kingdom hearts 3 gameplay

Kingdom Hearts 3 gameplay – Keynote dal TGS 2018.

Due semplici parole risuonano nel mondo dei videogiochi new school, che sanno far arrabbiare e gioire, dividere e unire il pubblico, che sanno farsi odiare a tal punto da rendere irrinunciabile sborsare i canonichi cento euro per poter dire ancora una volta “io c’ero”.

Queste due parole sono “Square” ed  “Enix“.

La casa di sviluppo  giapponese, che ha portato al successo interplanetario (si dice che nel sistema di Gamma Centaurii alcuni alieni apprezzano tantissimo Final Fantasy per NES) Final Fantasy in tutte le sue numerose edizioni e Dragon Quest, è nota per un altra palla in buca videoludica, che è il franchising Kingdom Hearts.

Altra dote stratosferica della Square, è la capacità di marketing molto sviluppata, che è in grado di generare un hype costante, a suon di trailer, preview, gameplay e boss fight in anteprima pubblicati in lungo ed in largo nella rete.

Il processo di lancio si ripete, e sta portando all’attenzione del pubblico il nuovo titolo Kingdom Hearts 3, il cui lancio in Italia è programmato per il 29 gennaio 2019 su PS4 ed XBOX, mentre gli appassionati friggono da più di un anno nella bramosia di mettere le mani sul gioco.

Ed ecco quindi che, fresco fresco dal Tokio Game Show 2018, si presenta un gameplay girato dal vivo in occasione del keynote (mai parola fu più appropriata, visto che si maneggiava una Keyblade) di presentazione durante la fiera.

Il passato di Kingdom Hearts

Square Enix, partita nel 2013 in questa joint venture di estremo successo con Disney, produsse una sequela di titoli dove, unendo le capacità della casa di sviluppo con i franchising di immagine della patria di Topolino & co, trovammo la fluidità di gioco di un Action-JRPG game con i personaggi amati durante la nostra infanzia.

A questo, si aggiunse la spietata capacità di intrattenimento della Square, sia a livello di complessità di trama sia a livello di coinvolgimento in cutscene di livello cinematografico e di colonna sonora.

Questi due elementi, combinati nella strategia di due colossi dell’intrattenimento, portò a vendere milioni di titoli, divisi nei vari capitoli di una storia che solo alcuni possono vantarsi di ricordare dall’inzio alla fine.

Cosa c’è di nuovo in KHIII?

Se ancora non l’avessi saputo, The Walt Disney Company ha assorbito Pixar Animation Studios, Marvel Entertainment e Lucasfilm.

La cosa non ti dice nulla? Dovrebba! E ti faccio notare come non sia un caso che solo ora siano stati inseriti dei “mondi” all’interno di KHIII tematizzati non solo con i titoli di maggior successo di Disney (Pirati dei Caraibi, Big Hero 6, Topolino & co, Frozen) ma anche con due titoli originariamente rilasciati da Pixar: Monsters & Co. e Toy Story.

La scelta di queste ambientazioni deriva, a mio avviso, da un semplice calcolo: mi immagino qualcuno in Disney che dice “ok, quali sono i titoli che ad oggi hanno appassionato di più il pubblico mondiale? Bene, questi andranno in KHIII per assicurarci di vendere più titoli ancora!”

Bingo!

Ed ecco quindi che, mentre cerchiamo di spaccare i senza cuore con la nostra Keyblade, attraverso combattimenti imponenti, esplosioni ed effetti a tutto schermo, potremo avere al nostro fianco i protagonisti Disney e Pixar.

Kingdom Hearts 3 gameplay dal TGS 2018.

Il pubblico vuole sapere, ma non tutto e non tutto insieme. Altrimenti l’acquolina si potrebbe dileguare e potremmo ripiegare su titoli meno complessi, come Tetris o Puzzle Bubble.

Durante il Tokio Game Show, che si sta svolgendo in queste ore, è stato rilasciato un keynote che mostra i primi 30 minuti di gioco, dove alcuni fortunati giocatori hanno potuto provare in anteprima il gioco per PS4.

Unendo i rumors provenienti dall’E3 a quelli trapelati durante il TGS, possiamo dire che:

  • 20 mini-game saranno implementati in tutto il gioco
  • Il gioco si afferma ancora una volta un single-player, anche se gli sviluppatori stanno cercando un modo per inserire delle modalità online
  • Tredici i mondi previsti, ciascuno con un tema ed una sub-story dedicata, ambientati in 13 setting diversi di stampo Disney
  • Kingdom Hearts 3 segnerà la fine della saga Xehanort. Non sarà però l’ultimo titolo del franchising

Il video del gameplay in diretta a l TGS 2018

https://youtu.be/GghHzH5_7O0

Cosa aspettarsi?

Tredici mondi, una quantità di personaggi e NPG epica, battagli, mini giochi, la conclusione della saga di Xehanort, sono solo alcuni degli aspetti che fanno di KHIII un frutto del peccato che colpirà il portafoglio di tanti giocatori su PS4 e XBOX.

Nel futuro più lontano forse potremo vedere addirittura personaggi Marvel e Star Wars, visto che ora il licensing dipende solo da qualche firma in Disney.

Staremo a vedere, visto che la serie KH non ha assolutamente intenzione di chiudere e, speriamo, di non esaurire il suo potenziale di divertimento. Stay tuned.

Infine, l’esclusività di piattaforma renderà KHIII la killer application nel 2019 per PS4 e XBOX?

Nel mercato potrebbe essere un 1UP per le vendite della controversa PS4, criticata per la quantità incredibile di soldi che riesce a spillare tramite DLC di dubbia eticità, che rimpolpano le casse del PlayStore.

A riprova di questa intenzione, è prevista, tremate tremate, una PS4 a tema, rilasciata a partire dal 25 gennaio 2019, giorno del lancio in Giappone del titolo.

kingdom-hearts-3- playstation4

Fonte: GEMATSU

Fonte

Dario
0 0 voti
Voto
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
0
Cosa ne pensi? clicca qui e commenta!x
()
x