Immortals Fenyx Rising

Immortals: Fenyx Rising 2 non sarà uguale a The Legend of Zelda: Breath of the Wild

Secondo il giornalista e insider Jeff Grubb a settembre Ubisoft farà vedere qualcosa del nuovo capitolo di Immortals Fenyx Rising

A settembre 2022 Ubisoft manderà in onda l’Ubisoft Forward dove vengono presentati tutti i progetti in cantiere della casa francese. Se rumors si riveleranno corretti, potremo dare uno sguardo a quello che potrebbe essere il sequel ad un dei titoli più amati del 2020 ovvero Immortals: Fenyx Rising.

Inizialmente nominato Gods & Monsters, all’uscita, nel dicembre 2020, il nome venne cambiato e la critica più aspra che venne mossa fu che il titolo di Ubisoft fosse una mera scopiazzatura del meraviglioso The Legend of Zelda: Breath of the Wild.

Jeff Grubb dice la sua su Immortals Fenyx Rising

Jeff Grubb, noto insider e giornalista che in passato ha riportato dichiarazioni poi rivelatesi vere, ha affermato che il gameplay del nuovo Immortals: Fenyx Rising sarà simile al precedente, rendendolo quindi un more of the same, ma la grafica e la caratterizzazione dei personaggi sarà nettamente diversa.

Immortals Fenyx Rising artwork

Sempre secondo Jeff Grubb, anche il l’ambientazione verrà cambiata visto che si potrebbe passare dalla cultura degli antichi greci a quella hawaiana polinesiana, quindi una vera e propria novità. Infine il titolo non dovrebbe essere un vero e proprio sequel, ma più che altro uno spin off della saga.

Ti lascio qui sopra il video YouTube completo dove Jeff Grubb parla della nuova fatica di Ubisoft, staremo a vedere se anche questa volta il giornalista ci avrà preso. Tuttavia per saperlo dovremo aspettare almeno fino 2025, visto che il gioco pare sia ancora ai primi stadi di produzione.

Fonte

Pensi che il buon Jeff Grubb ci abbia preso anche questa volta?

Marco Consiglio
0 0 voti
Voto
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
0
Cosa ne pensi? clicca qui e commenta!x
()
x
Share on facebook
CONDIVIDI