Judgment

Il team di sviluppo parla di Judgement e del nuovo Yakuza

I produttori di Yakuza e Judgment hanno risposto ad una serie di domande fatte da IGN, svelando diverse informazioni riguardo localizzazione, porting su altre piattaforme, novità sul prossimo Yakuza e molto altro

Judgment è già stato rilasciato in Giappone il 13 dicembre 2018, in Occidente, causa localizzazione, si dovrà aspettare il 25 giugno 2019 per riuscire a giocare l’ultimo titolo della saga di Yakuza che si presenta più come uno spin-off che come vero e proprio sequel. Invece, per quanto riguarda la serie principale, i produttori Toshihiro Nagoshi, Daisuke Sato e Kazuki Hosokawa dello studio Ryu Ga Gotoku hanno parlato a IGN, rilasciando una lunghissima intervista e raccontando lo sviluppo della localizzazione di Judgment e del futuro lavoro per il prossimo capitolo principale.

L’intervista ha portato molte informazioni riguardo al futuro della serie

La conversazione ha portato a galla molte idee che gli autori vorrebbero realizzare per l’ultimo gioco in lavorazione e anche per i suoi predecessori come, ad esempio, portare tutta la saga su altre piattaforme al di fuori di PlayStation 4. Ma vediamo le risposte più interessanti che il team di sviluppo ha rilasciato.

  • Per quanto riguarda Judgment, Nagoshi non lo considera uno spin-off e afferma che hanno provato di fare qualcosa di diverso, nonostante l’ambientazione sia la stessa e i personaggi di Yakuza non appaiono nel titolo.
  • I lavori per la localizzazione sono iniziati un anno prima dell’uscita del gioco in Giappone. Un rilascio globale non è stato possibile per l’assenza di dati sull’andamento delle vendite.
  • Una versione di Judgment per PC e altre piattaforme non è stata ancora decisa, ma potrebbe essere possibile. Invece per quanto riguarda Nintendo Switch non ci sono piani al momento.
  • Il nuovo Yakuza, a differenza di Judgment, sarà un vero e proprio sequel e quindi rispetterà il continuo della storia.
  • L’ultimo capitolo avrà un nuovo protagonista, Ichiban Kasuga e sarà l’esatto opposto di Kiryu, sia dal punto di vista del carattere sia come background. Infatti se Kiryu inizia già come un importante e rispettato membro dell’organizzazione, Kasuga partirà dal nulla dovendo faticare per scalare i vari ranghi dell’organizzazione.
  • Nagoshi vorrebbe che Kazuma Kiryu entrasse a far parte nel roster di Super Smash Bros, ma non crede che il direttore Masahiro Sakurai sarebbe interessato.

Per leggere l’intera intervista vi indirizziamo sul sito di IGN, lasciandovi qua sotto il trailer di Judgment.

 

 

 

Fonte

Non vedi l'ora di mettere le mani su Judgment? Sei un fan della serie Yakuza? Fatecelo sapere nei commenti qui sotto!

Lorenzo Tinca
0 0 voti
Voto
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
0
Cosa ne pensi? clicca qui e commenta!x
()
x